Bonus casa, ristrutturazione e mobili 2019: requisiti e guide aggiornate

Bonus casa, ristrutturazione e mobili 2019: requisiti e guide aggiornate In questi giorni, l’Agenzia delle Entrate ha aggiornato le guide relative alle condizioni per usufruire dei vari bonus a disposizione dei contribuenti per le ristrutturazioni. Quindi, l’AdE ha chiarito anche gli adempimenti richiesti e procedure da seguire per richiedere le agevolazioni. Bonus casa: ristrutturazioni e risparmio energetico Nello specifico, le indicazioni dell’Agenzia si sono rese necessarie in seguito alle novità contenute nell’ultima manovra finanziaria. Dunque, per tutto il 2019, si potrà portare in detrazione il 50% delle spese sostenute per le ristrutturazioni edilizie; il tetto massimo è di 96mila per ciascuna unità immobiliare. Tuttavia, dal primo gennaio 2020, a meno di eventuali proroghe, la detrazione tornerà a essere del 36% per un tetto di spesa massimo pari a 48mila euro. Sempre per effetto dell’ultima legge finanziaria, coperti da detrazioni al 65% – con limite di spesa variabile a seconda dell’intervento – i lavori volti alla riqualificazione energetica degli edifici. Detto ciò, per alcuni interventi l’aliquota è stata ridotta al 50%; tra questi, l’acquisto e la posa di finestre e schermature solari. Per gli interventi di riduzione del rischio sismico, invece, l’aliquota arriva all’80% (una classe in meno) o, addirittura, dell’85%... View Article