La prescrizione dei reati penali: quando scatta e come si può avere

La prescrizione dei reati penali: quando scatta e come si può avere Uno degli istituti del diritto penale che, in quest’ultimo periodo, ha animato il dibattito politico, è sicuramente quello della prescrizione. Si tratta di un concetto ben noto sia in ambito penalistico che civilistico e ha la finalità di impedire, essendo una delle cause di estinzione del reato, la produzione di effetti penali. Interrogandosi sulla sua ratio, occorre precisare che il legislatore lo ha introdotto sulla base della certezza che, decorso un (più o meno lungo) lasso di tempo, venga meno l’interesse della giustizia a punire il presunto colpevole, dato che scomparirebbero le esigenze di prevenzione generale. Ciò anche perché, più il reato si allontana nel tempo, minore è l’efficacia rieducativa che la sentenza di condanna dovrebbe dare al reo. Un altro particolare di non poco conto è che la prescrizione è fondata sul diritto dell’imputato a un giusto processo in tempi ragionevoli. L’aspetto temporale: come funziona Circa l’aspetto temporale e come regola generale, per individuare con esattezza quali termini di prescrizione si applicano ai diversi tipi di reato, in generale occorre fare riferimento alla durata della pena edittale massima prevista per essi dalla legge. In ogni caso, la... View Article