•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 24 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Pd, Francesco Boccia attacca Renzi “Pentito di averlo votato”

francesco boccia attacca renzi e passa a opposizione nel pd

Francesco Boccia è pentito di aver sostenuto Matteo Renzi al congresso del Pd che ha visto l’elezione del premier in carica come segretario di partito. A dichiararlo è lo stesso Boccia con una intervista alla Gazzetta del Mezzogiorno.

Boccia, deputato da sempre vicino all’ex premier Enrico Letta, è stato tra i primi deputati cosiddetti ‘lettiani’ ad offrire il proprio sostegno per la corsa a segretario di Renzi in occasione dell’ultimo congresso conclusosi con le primarie dello scorso 8 Dicembre.

Sembra passato molto tempo da quando (5 Giugno 2013) Francesco Boccia elogiava Renzi definendolo “una delle personalità migliori che il Pd esprime in questo periodo. E’ evidente che il sostegno al governo Letta è un altro dei tratti distintivi di chi si candiderà alla guida del partito”.

fracesco boccia contro il segretario renzi per defenestrazione letta

Caso De Girolamo, moglie di Francesco Boccia – Boccia nelle scorse settimane ha dovuto far fronte anche alla tempesta mediatica che ha portato alle dimissioni di sua moglie Nunzia De Girolamo, ministro del Governo Letta in quota Nuovo Centrodestra.

Asse Boccia-Civati-Fassina per opposizione interna al Pd – L’intervento pubblico di Francesco Boccia esplicita di fatto un passaggio all’opposizione interna al partito rispetto alla linea del segretario democratico e premier Renzi. Potrebbe così saldarsi un asse inedito che vedrà punti di contatti (sinora inediti) tra i deputati democratici Francesco Boccia, Stefano Fassina e Pippo Civati.

 

Giuseppe Spadaro




Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

La colazione dei cavalieri

La colazione dei cavalieri

articolo scritto da: