•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 10 marzo, 2014

articolo scritto da:

M5S, fuori anche Pepe, aumenta il numero di espulsi e fuoriusciti

L’emorragia di senatori a 5 Stelle non vuole arrestarsi. Stamattina, il meetup di Napoli ha ufficialmente espulso il senatore Bartolomeo Pepe, dopo un lungo dibattito organizzato nel week-end dai grillini partenopei. Mancano ancora, però, la sfiducia del gruppo pentastellato a Palazzo Madama e l’ok degli iscritti al MoVimento. Con la cacciata di Pepe, i senatori 5 Stelle presenti nei banchi della Camera alta sono 41, nove in meno rispetto a un anno fa, inizio dell’avventura grillina in Parlamento.

Giovedì scorso, i cittadini Alessandra Bencini, Laura Bignami, Monica Casaletto, Maurizio Romani e Maria Mussini hanno annunciato la loro uscita dal gruppo in polemica con l’espulsione dei quattro colleghi Francesco Campanella, Luis Alberto Orellana, Fabrizio Bocchino e Lorenzo Battista. Quest’ultimo sta già lavorando alla creazione di un nuovo gruppo a Palazzo Madama, in collaborazione con gli esclusi della prima ora Adele Gambaro, Paola De Pin, Fabiola Anitori e Marino Mastrangeli, oggi iscritti al Misto.

L’idea di Battista è quella di creare una nuova costellazione di ex grillini, “il vero Movimento 5 Stelle”, ma rimangono da convincere Orellana, Bencini e Romani, pronti a dimettersi dal Senato. Mentre alla Camera dei deputati il M5S certamente non è esente da defezioni significative, come quelle di Adriano Zaccagnini, Vincenza Labriola, Alessandro Furnari, Alessio Tacconi e Ivan Catalano, tra giugno 2013 e febbraio 2014.

Ma non bisogna trascurare la polemica – via Twitter – tra Beppe Grillo e il sindaco di Parma Federico Pizzarotti sull’organizzazione di una riunione di sindaci e candidati alla carica di primo cittadino del M5S, “non autorizzata” dal leader 5 Stelle. La questione si è poi risolta con la conferma dell’importante appuntamento da parte di Pizzarotti, che però non sembra essere riuscito a sopire il disappunto del comico genovese.

Andando a ritroso si ricordano le prime ed eccellenti espulsioni di Valentino Tavolazzi (fondatore del nuovo soggetto politico Democrazia in Movimento), Giovanni Favia (consigliere regionale in Emilia-Romagna) e Federica Salsi (consigliera comunale a Bologna), detentori di un triste primato da record.

Ormai le espulsioni diventate seriali all’interno del movimento intaccano la serietà dei vertici, che per (non)statuto non dovrebbero neanche esistere. Nei prossimi giorni, gli osservatori politici si aspettano altre defezioni, perché il movimento è nel caos e la compatezza dei gruppi parlamentari sembra destinata a durare poco davanti alle modifiche costituzionali proposte da Renzi, troppo ghiotte anche per un partito che vive di sola antipolitica.




Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

45 Commenti

  1. Franco Piro ha scritto:

    Chiamasi tattica del………………….FUORIGIOCO

  2. Stefano Vitali ha scritto:

    Pochi ma buoni

  3. Massimo Siliato ha scritto:

    Scattivare il Movimento dai Piddini embedded e’ cosa salutare .

  4. Sebastiano Granata ha scritto:

    ma quale fuori? ma che cazzo dite?

  5. Sebastiano Granata ha scritto:

    Il vostro è veramente giornalismo DI MERDA…i vostri articoli sul m5s sono pieni di luoghi comuni e di CAZZATE

  6. Marco Pastore ha scritto:

    chissa come mai escono tutti ora..

  7. Luca Montingelli ha scritto:

    42 milioni restituiti!

  8. Michele Moretti ha scritto:

    Il prossimo sarà il senatore sale.

  9. Alberto Tosetto ha scritto:

    ma dove? ma ancora alle fiabe

  10. Fabiola Nardò ha scritto:

    Ma perché non si parla mai degli espulsi dagli altri partiti?

  11. Michele Megliola ha scritto:

    Ancore qualche espulso e finalmente toccherà a Grillo e Casaleggio

  12. Alan Ford ha scritto:

    continua a dormire e farti dettare i sogni da renzino, vai.

  13. Lamberto Giusti ha scritto:

    Tra un pò sono più quelli fuori che quelli dentro.. Cominciate a pensare a un nuovo nome, magari 5Stelle Filanti…

  14. Gabriele Vedova ha scritto:

    Effettivamente la campania mancava…

  15. Michele Greco ha scritto:

    Tra Renzi, Grillo, Berlusconi e Casini è difficile capire chi sia il più cialtrone. 😉

  16. Antonio Gemma ha scritto:

    Film..La Grande Bruttezza, prodotto da Casaleggio…Regia di Beppe Grillo…

  17. Maurizia Marconi ha scritto:

    Fuori chi rema contro

  18. Stefano Faccin ha scritto:

    Francamente non è stato ufficializzato nulla …

  19. Sergio Ciaramita ha scritto:

    Ancora non hanno capito che il padrone e’ fasciogrullo pregiudicato e puo fare come gli pare…..

  20. Alessandro Sopetti ha scritto:

    La lotta per il potere fa molte vittime.

  21. Raffaele Ballantini ha scritto:

    e di grazia…..quali sarebbero le cazzate? che è stato sfiduciato?

  22. Alberto Ragogna ha scritto:

    Alla fine ne rimarrà solo uno. Higlander.

  23. Giovanni Gian Marconi ha scritto:

    5Stelle… cadenti!

  24. Angela Anna Rumi ha scritto:

    Bene !!!

  25. Sebastiano Granata ha scritto:

    Già basta cominciare dal titolo..pepe non è stato espulso nè al momento c’è alcun procedimento nei suoi confronti. Poi all’intero dell’articolo si trovano tante di quelle cazzate che nemmeno su “cioè”

  26. Melina Pitari ha scritto:

    Per chi suona la campana..nuovo slogan m5s

  27. Raffaele Ballantini ha scritto:

    a me non risulta….comunque cazzi vostri, ne rimarrà uno solo.

  28. Mirella del Panta ha scritto:

    Dieci , nove, otto …..

  29. Domenico Gabriele ha scritto:

    giusto, andasse a fare in culo

  30. Sebastiano Granata ha scritto:

    “a me non risulta” e questo è già sufficente a fare capire molte cose..I cazzi ad ogni modo sono sopratutto tuoi(vostri)…nel momento in cui anche il vostro amichetto renzi fallirà ci faremo tante risate

  31. Marco Angius ha scritto:

    termometro politico fazioso

  32. Fernando Giannoni ha scritto:

    Sembra di stare nel Colosseo ai tempi dell’antica Roma. L’imperatore muove il pollice e decreta la vita o la morte. Grillo nuovo Cesare.

  33. Luigi Babbetto ha scritto:

    Via ste merde W il mov 5 stelle

  34. Diego Gavazzeni ha scritto:

    Titolo sensazionalistico, non è stato espulso, almeno per ora.

  35. Ooreste Andrea Guadagnuolo ha scritto:

    Del tipo?

  36. Tina Cesta ha scritto:

    scrivete anche i fuoriusciti o saltasedia degli altri partiti ma non potete vero ???? altrimenti. non fareste piu notizia ….solo il 5S fa notizia ultimamente…

  37. Carlo Riccitelli ha scritto:

    PD 513 espulsi nel 2013

  38. Ooreste Andrea Guadagnuolo ha scritto:

    Ma la sapete la differenza fra il Parlamento e i vari presidi locali?? o.O

  39. Ooreste Andrea Guadagnuolo ha scritto:

    1.000.000 di posti di lavoro! Mi consenta!!

  40. Alessandro Rinaldini ha scritto:

    Piano piano li caccia tutti e resta con un pugno di mosche….

  41. Luisa Bacocchia ha scritto:

    ormai il M5S si contano sulle punta delle dita

  42. Antonella Troncone ha scritto:

    le regole vanno rispettate….

  43. Vanni Mircoli ha scritto:

    Grillini quando esprimete un pensiero personale non esponetevi troppo, magari usate uno pseudonimo, altrimenti vi cacciano !!!

  44. Vanni Mircoli ha scritto:

    Grillini quando esprimete un pensiero personale non esponetevi troppo, magari usate uno pseudonimo, altrimenti vi cacciano !!!

  45. Fabiola Nardò ha scritto:

    tipo:
    Espulsa dal Pd l’ex sindaco di Avigliana, con lei vicesindaco e assessore.
    Acqui Terme. Ferraris e Giglio espulsi dal Pd.
    Il Gruppo del Partito Democratico del IV Municipio di Roma ha deciso di espellere il consigliere Giorgio Limardi, a seguito di un ripetuto comportamento difforme alle linee del partito.
    Mario Russo, Valerio Addentato e Roberto Merlini sono stati espulsi dal segretario del PD provinciale di Roma Carlo Lucherini.
    Agropoli. Carmine Parisi: “Cacciato dal Pd perché ho denunciato la speculazione edilizia”.
    Troina. Espulsi dal PD due consiglieri comunali, per avere votato in contrasto con le indicazioni del partito.
    Castiglione del Lago. Rosanna Ghettini, Caterina Bizzarri, Giancarlo Parbuono e Ivano Lisi espulsi dal PD.
    Terremoto PD Alessano: espulsi Cosimo Del Casale e Donato Melcarne.
    Piacenza, bufera nel Pd: espulsi i sostenitori di Renzi dall’esecutivo. Sostituiti i dirigenti con una telefonata.
    Rapallo, sono stati espulsi dal PD: Maria Cristina GERBI, Giorgio BRACALI, Alessio CUNEO, Emanuele GESINO, Maurizio Ivan MASPERO, Maria MORRESI, Giulio RIVARA.
    La segreteria cittadina di Orta Nova ha attivato le procedure per il deferimento del consigliere comunale Antonio Bellino alla Commissione di garanzia, alla quale sarà proposta l’espulsione dal PD per violazione dello statuto e del codice etico.
    San Mauro Torinese, Rudy Lazzarini espulso dal PD insieme a un nutrito gruppo di colleghi.
    CASERTA. Rino Zullo è stato espulso dal PD.Carmelo Mazzola e Domenico Prisinzano sono stati espulsi dal PD di Castelbuono.
    Afragola: Valentino espulso dal PD.
    Sei iscritti al PD allontanati dal partito per non aver appoggiato Marini candidato sindaco a Frosinone.
    Solidarietà a Paolo Dean ex sindaco di Fiumicello e a Rosanna Fasolo, ex assessore della giunta Dean, espulsi dal PD.
    Terlizzi. Segreteria Pd: «Espulsi dal partito Ceci, Grassi e Adamo».
    Avezzano. Il Partito democratico ha avviato la procedura per espellere Nicola Pisegna Orlando dal partito.
    Anghiari. Danilo Bianchi espulso dal PD.
    Campobello di Licata, il consigliere comunale Mimmo Tascarella espulso dal PD.
    Gavorrano. Serena Remi, ex segretaria Pd ha presentato ricorso al Comitato Provinciale dei Garanti contro il provvedimento di allontanamento dal partito: «Registra pecche di forma ed è infondato».
    Siena. Sospensione dal partito per Giovanni Bazzini, Anna Gioia, Luca Guideri, Giancarlo Meacci, Lucio Pace, Alessandro Piccini e Gian Luca Ranieri.
    Belluno. Il Pd “scomunica” Massaro e gli vieta di iscriversi.
    Mondragone. Sfiducia Cennami, espulsi dal Pd i tre consiglieri.
    Il Pd passa ai fatti espulsioni ad Alessano.
    San Giuliano Terme, il Pd espelle dal partito due consiglieri comunali.
    Teramo. Le critiche scatenano l’epurazione. Espulso presidente comunale Pd.
    Eboli. Salvatore Marisei, Carmine Campagna, Antonio Petrone, Armando Cicalese, espulsi dal PD.

Lascia un commento