•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 14 aprile, 2014

articolo scritto da:

Grillo parafrasa Primo Levi “Italiani piduisti e mafiosi”

E fu così che Grillo è tornato a scrivere sul suo blog. Ma nel consueto attacco alla sinistra, a Renzi, al Governo e al Colle, ha forse superato un limite che qualche italiano potrebbe non accettare.

Nel nuovo post di Grillo emerge la strategia politica che il leader e ‘garante’ del MoVimento 5 Stelle vuole attuare durante questa campagna elettorale per le Europee. Nel post si legge una parafrasi della poesia introduttiva al libro ‘Se questo è un uomo’ di Primo Levi, scritto nel 1947 al ritorno dello scrittore italiano dal campo di concentramento di Auschwitz. Nel post vi è anche un’immagine, taroccata ad arte, dei cancelli all’ingresso del campo nazista dove la nota scritta ‘Arbei Macht Frei’ è stata sostituita con la scritta ‘P2 Macht Frei’.

grillo parafrasa primo levi

Immagine tratta dal blog beppegrillo.it correlata al post ‘Se questo è un Paese’

L’ira del leader del M5S, che sta tornando a girare l’Italia con i suoi spettacoli/comizi a pagamento, si è scatenata in seguito alla vicenda del 416 ter, l’articolo che norma il reato di voto di scambio. La legge, che sarà analizzata domani in Senato, prevede una riforma del reato di voto di scambio, con l’alleggerimento delle pene per chi ne è colpevole. Su tale tema il MoVimento ha scatenato un vero e proprio putiferio, accusando il PD di essere in combutta con i mafiosi che sta cercando di difendere. L’escalation delle accuse è arrivato fino ad equiparare, nei giorni scorsi, Renzi a Dell’Utri, accusando indirettamente il premier fiorentino di essere un mafioso.

Nella parafrasi della poesia di Primo Levi, però, vi è un “salto di qualità” nelle accuse di Grillo, un nuovo metodo che ha fatto infuriare non poche persone nel panorama politico e civile italiano. Su tutte le furie c’è la comunità ebraica nazionale che accusa il comico genovese di “sfruttare la memoria di milioni di vittime per soli fini elettorali”. Secondo la comunità ebraica Grillo ha portato una vera e propria “vergogna all’Italia e a tutti gli italiani” per aver inquinato la memoria della strage di ebrei durante la seconda guerra mondiale.

Infuriata anche la società civile che, come racconta Postiglione sull’Huffington Post, non accetta che Grillo si appropri della memoria storica di Falcone e Borsellino, ergendosi a protettore dell’antimafia contro “l’antimafia dei parolai del PD”. “Il PD, in questi anni – scrive Postiglione – pur con tanti limiti, mentre Grillo twittava, è stato anche il partito dei sindaci o ex sindaci anti-mafia, concretamente impegnati nella lotta alle cosche nel Mezzogiorno, come Elisabetta Tripodi, Maria Carmela Lanzetta, ora ministro, o Rosario Crocetta, governatore della Sicilia”.

Quello che però Postiglione stesso nota, lungo tutto l’analisi del post di Grillo, è la ‘mostrificazione della politica italiana’, con l’aiuto del qualunquismo e del paragone azzardato ed esagerato con il ‘mostro’ per eccellenza, cioè il nazista. Durante il pezzo Grillo, addirittura, accusa gli italiani di essere tutti mafiosi e piduisti, per tornare a casa “al caldo dei telegiornali di regime” ed insegnare ai propri figli ad essere “indifferenti e servi”.

Francesco Di Matteo

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

41 Commenti

  1. Barbara Romana ha scritto:

    La comunità ebraica se li tocchi scappa, di loro puoi solo parlare bene se no so guai… Sarà la coda di paglia??? Non mi sono mai piaciuti…

  2. Alessandro Sopetti ha scritto:

    Non protesterei più, andrei a prenderlo a calci in culo.

  3. Alessandro Sopetti ha scritto:

    Barbara omen nomen

  4. Angelina Di Gregorio ha scritto:

    Simili idiozie possono essere generate solo dalla mente sgangherata di Grillo.

  5. Alessandro Cominotti ha scritto:

    Quando uno e’ imbecille c’è poco da fare, basta grattare appena appena sotto la scorza ed esce la verità e il grullo nn si smentisce mai

  6. Nicolas Deller ha scritto:

    ma state zitti leggete cosa ha scritto Grillo prima di commentare a cazzo, decerebrati

  7. Diego Gavazzeni ha scritto:

    Sì, l’Italia è diventata un campo di lavoro, in cui la gente muore di fame e si suicida.
    Nel frattempo politici mafiosi e piduisti depredano il paese mentre usano la “memoria” dei morti passati per mostrarsi bravi e buoni, mentre ignorano i morti di oggi.
    Se questo è un paese…

  8. Alessandro Cominotti ha scritto:

    Grillini pappagalli e chiacchieroni al servizio del comico ma nn vi vergognate a ripetere sempre quello che vi viene messo in bocca dal comico miliardario???

  9. Giancarlo De Luca ha scritto:

    perchè mica li ha offesi, voi vedere che votano renzi o berlusconi?

  10. Stefano Bianco ha scritto:

    Post osceno punto. Poi dopo ogni rutto del capo, oggi più vergognoso del solito, arrivano i ragli degli adepti

  11. Vanni Mircoli ha scritto:

    Lasciateli cuocere nel loro brodo !!! ……….se di brodo si tratta ……

  12. Giuseppe M. Corsano ha scritto:

    Si definiscono “Il popolo eletto da Dio”…

  13. Nicolas Deller ha scritto:

    ma vergognati te di votare per i ladri

  14. Nicolas Deller ha scritto:

    di osceno c’è soltanto la stupidità del tuo commento

  15. Pingback: Il piatto del giorno | Grillo parafrasa Primo Levi e usa – Corriere della Sera

  16. Sonia Carpentras ha scritto:

    povero pezzo di m…………..

  17. Sonia Carpentras ha scritto:

    tra tutti tanti saranno ladri e grillo cosa e’ si arricchisce con il nostro dolore e tiene in piedi gente che non sa ragionare da sola……………….

  18. Franco Cannavacciuolo ha scritto:

    Essere un buon comico non vuol dire essere intellettualmente preparato ed onesto,anche i cretini fanno ridere.

  19. Alessandro Cominotti ha scritto:

    Franco peccato che il cretino nn sia lui ma tutti quelli che prendono per oro colato le cazzate che dice

  20. Nicolas Deller ha scritto:

    e anche chi conosce l’italiano può scrivere commenti idioti….

  21. Giò Morra ha scritto:

    Dove sta in queste parole la profanazione…DITEMI DOVE E’ CHE GRILLO HA OFFESO LA MEMORIA ….SEMMAI HA MESSO LA CLASSE POLITICA ITALIANA SULLO STESSO PIANO DI CHI EFFETTUO’ QUELLO STERMINIO…«Voi che vi disinteressate della cosa pubblica come se vi fosse estranea e alla vita delle persone meno fortunate che vi circondano nelle vostre tiepide case – l’ode di Grillo liberamente tratta da Levi- voi che trovate tornando a sera il telegiornale di regime caldo e visi di mafiosi e piduisti sullo schermo mentre mangiate insieme ai vostri figli che educate ad essere indifferenti e servi- Considerate se questo è un Paese che vive nel fango che non conosce pace, ma mafia in cui c’è chi lotta per mezzo pane e chi può evadere centinaia di milioni di gente che muore per un taglio ai suoi diritti civili, alla sanità, al lavoro, alla casa nell’indifferenza dell’informazione». «Considerate – prosegue Grillo- se questo è un Paese nato dalle morti di Falcone e Borsellino dalla trattativa Stato mafia schiavo della P2. Comandato da un vecchio impaurito delle sue stesse azioni che ignora la Costituzione. Considerate se questo è un Paese consegnato da vent’anni a Dell’ Utri e a Berlusconi e ai loro luridi alleati della sinistra, Un Paese che ha eletto come speranza un volgare mentitore assurto a leader da povero buffone di provincia. Considerate se questa è una donna, usata per raccogliere voti, per raccontare menzogne su un trespolo televisivo, per rinnegare la sua dignità orpello di partito vuoti gli occhi e freddo il cuore come una rana d’inverno. Meditate che questo avviene ora e che per i vostri figli non ci sarà speranza per colpa della vostra ignavia, per aver rinnegato la vostra Patria vi comando queste parole. »Scolpitele – si conclude il post – nel vostro cuore stando in casa andando per via, coricandovi, alzandovi. Ripetetele ai vostri figli. O vi si sfaccia la casa, la malattia vi impedisca, i vostri nati torcano il viso da voi».

  22. Filippo Palazzo ha scritto:

    Ma tanto a lui servono i voti di Forza Nuova…talebani a cinque stelle, svegliaaaa

  23. Alessandro Cominotti ha scritto:

    Sfascista, e’ la sola definizione che so dare dell’ex giullare autonominatosi salvatore e duce della patria in nome di cosa? Della sua unica potestà di decidere chi e’ degno e chi nn lo e’ ???

  24. Nicolas Deller ha scritto:

    lasciali perdere, questo è un paese senza speranza sono talmente rincoglioniti che non si rendono conto nemmeno di quello che scrivono

  25. Stefano Bianco ha scritto:

    Dopo l’abbraccio coi secessionisti, cinismo vergognoso per raccattare i voti fascisti

  26. Oscar Barbi ha scritto:

    Ma non avete capito che Grullo fa tutto per perdere voti…lo ha detto lui che non vuole e non sa governare…e questi dementi continuano a corrergli dietro come dei pecorini…poi ce l’hanno con i partiti ladri…e Grullo…appena la Gabanelli ha messo il naso nei conti del suo Blog l’ha ripudiata e poi offesa come serc adella rai…forse perche’ c’era qualcosa di losco==== I grullini questo lo hanno capito?

  27. Antonio Rigamonti ha scritto:

    povero mentecatto

  28. Maria Yolanda Roffino ha scritto:

    VERGOGNA

  29. Stefano Faccin ha scritto:

    Considerazione personale :
    caro Gattegna (UCEI), lei si indigna per il post di Grillo di oggi, ma mi permetta :
    – quando il PD ha acquistato gli F35 ( aerei da guerra) come mai non vi siete indignati?
    – quando gli USA esportano la democrazia come mai non vi indignate?
    – quando il PD ha regalato qualche miliardino alle banche come mai non vi siete indignati?
    – quando l’EURO ha portato il suo “successo “in Grecia come mai non vi siete indignati?
    – quando un’italiano si suicida perchè perde il lavoro come mai non vi indignate?
    – quando i poliziotti uccidono a bastonate la gente come mai non vi indignate?
    E vorrei anche replicare, sempre a titolo personale, a Fiano (PD) : caro Fiano, lei dice ” chi conosce la storia lo punirà alle urne”; ebbene, noi la storia la conosciamo benissimo, soprattutto quella recente, e non ci siamo dimenticati per nulla che VOI DEL PD avete mortificato e avete girato le spalle alla sinistra, quella vera. Per l’appunto, ce ne ricorderemo alle urne …

  30. Giacinto Longaretti ha scritto:

    sicuramente parafrasa se stesso senza vergogna e con alterigia.

  31. Giorgio Maria Cambié ha scritto:

    Xe mona!

  32. Stefano Galatolo ha scritto:

    Probabilmente parla degli italiani che frequenta lui.

  33. Gilda Pagano ha scritto:

    possiamo dire che anche con queste nomine un po”di carne a cuocere gliela diamo a grillo

  34. Giacomo Grassi ha scritto:

    Dovrebbero metterci lui…e la chiave del cancello darla a me!vergognoso…

  35. Geggino De Defaultis ha scritto:

    Considerate se questo è un piddino
    che vota PD
    un partito che non conosce pace, ma mafia
    in cui c’è chi raccomanda i figli per mezzo pane e chi può evadere centinaia di milioni
    di gente che si dice di sinistra ma che non dice nulla se tagliano ai suoi diritti civili, alla sanità, al lavoro, alla casa
    plagiato dall’informazione di regima e di Repubblica, L’unità e Ballarò
    Considerate se questo è un piddino
    che si indigna per le morti di Falcone e Borsellino
    ma tace sulla trattativa Stato mafia
    schiavo della P2
    Comandato da un vecchio ingegnere sfizzero
    dai suoi giornali
    che vuole cambiare la Costituzione a proprio uso e consumo
    Considerate se questo è un piddino
    che da vent’anni è contro Dell’Utri e a Berlusconi
    ma cui rappresentanti della sinistra ci hanno governato assieme
    Un piddino che crede e spera in un volgare mentitore
    assurto a leader da povero buffone di provincia
    Considerate se questa è una piddina,
    usata per raccogliere voti,
    per raccontare menzogne su un trespolo televisivo,
    per rinnegare la sua dignità
    orpello di partito
    vuoti gli occhi e freddo il cuore
    come una rana d’inverno.
    Meditate che queste persone sono colluse e che se ne fregano dei loro e dei vostri figli se non ci sarà speranza nel prossimo
    per colpa della loro ignavia, per aver rinnegato la loro Patria
    vi comando queste parole.
    Scolpitele nel vostro cuore
    stando in casa andando per via,
    coricandovi, alzandovi.
    Ripetetele ai vostri figli.
    O vi si sfaccia la casa,
    la malattia vi impedisca,
    i vostri nati torcano il viso da voi.

  36. Arcuri Adriano ha scritto:

    Stefano Bianco non sara il contrario i ragli li fate voi ogni post di Grillo ,mi pare piu probabile.

  37. Arcuri Adriano ha scritto:

    Patetici pduini.

  38. Domenico Di Giamberardino ha scritto:

    Peggio Ebola, Grillo o i grullini?

  39. Geggino De Defaultis ha scritto:

    non ho capito, stai parlando o scorreggiando?

  40. Claudio Sarnelli ha scritto:

    la shoa è il simbolo di un popolo deprivato dei suoi diritti, soparttutto quelli fondamentali…e un governo che è favorevole a spendere per F35, tav,banche, finanziamenti a partiti ed editoria, condoni edilizi e a evasioni fiscali vedi slot machines, e non risolve problemi dei terremotati, alluvionati, dell’aumento di tasse , di imprenditori che si suicidano , pur essendo alcuni debitori dallo stesso stato……ma che Governo è?…..parafrasando Primo Levi: se questo è un governo…..ECCO il messaggio del blog di Grillo, solo chi vuole manipolarlo può vedervi offese al terribile massacro del popolo ebreo e non solo

  41. Giorgio Lu ha scritto:

    Sinceramente se questo movimento si ritiene democratico, stiamo nei paese dei balocchi, grillo e grillini siete dei dei Fascisti. Grillo senza la televisione non sarebbe nulla. Quello che lui etichetta dei servi e falsi lo hanno fatto conoscere, mi auguro che questo bumerang di esternazioni si ritorca contro. È e rimane un buffone

Lascia un commento