•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 13 novembre, 2014

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali Datamedia: cresce ancora la Lega, bene SEL, in calo il PD

Sondaggi elettorali Datamedia: PD sotto il 40%, Lega Nord sopra il 9%

Datamedia sforna l’ultimo dei consueti sondaggi elettorali del giovedì, in cui indaga sullo stato di salute dei partiti, e proseguono alcune tendenze già in atto da settimane: il PD rimane fortissimo, a livelli record, ma in leggero calo dello 0,3% al 39,7%, scendendo sotto quella simbolica soglia del 40% che sarà con tutta probabilità anche quella dell’Italicum.

Forza Italia rimane bloccata al 14%, su livelli molto bassi, senza muoversi, come il NCD al 2,5%, e l’alleato UDC, al 1,2%. A crescere è invece ancora la Lega Nord, che prosegue l’ascesa legata soprattutto ala popolarità e soprattutto visbilità del leader Salvini, arrivando al 9,2%, +0,4%, avvicinandosi ai propri record del 2009.

In parte questo aumento è a spese di Fratelli d’Italia che scende dello 0,3% al 3,5%, comunque un valore non disprezzabile per il partito di Meloni e La Russa. Il M5S rimane sotto il 20% sostanzialmente fermo al 19%, con un aumento dello 0,1%. Buon momento per SEL, che aggrega quella parte di sinistra delusa da Renzi, salendo dello 0,3% al 3,8%, un ottimo dato per chi era dato in via di sparizione.

Sondaggi elettorali Datamedia cresce ancora la Lega, bene SEL, in calo il PD

Assieme alle percentuali dei partiti, è misurato il gradimento di Matteo Renzi, che cala leggermente del 1%, al 49%, un valore in ogni caso molto elevato per un premier, ma la tendenza al calo è innegabile

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

Lascia un commento