•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 2 maggio, 2014

articolo scritto da:

1 Maggio, Polemica infinita, Pelù “Mi scuso con italiani ma Renzi è un bugiardo”

il concerto primo maggio roma pelu renzi

Entrambi fiorentini, tra Piero Pelù ed il premier Matteo Renzi non corre buon sangue. Il primo, già leader dei Litfiba, ha avuto già in passato modo di attaccare l’allora sindaco di Firenze accusandolo di “assenteismo”. Ieri Pelù ha sferrato un nuovo colpo a Renzi. Dal concertone del palco del Primo Maggio a Roma. “Non vogliamo elemosine da 80 euro, vogliamo lavoro”. Dalla Piazza di San Giovanni Pelù ha mandato un messaggio chiaro a Palazzo Chigi. Pelù ha definito Renzi “il non eletto, ovvero il boy-scout di Licio Gelli“.

Per il rocker fiorentino Renzi “deve capire che in Italia c’è una grande guerra interna, e si chiama disoccupazione, corruzione, voto di scambio, mafia, camorra, ‘ndrangheta. Il nemico è dentro di noi, forse siamo noi stessi. Gli unici cannoni che ammetto sono quelli che dovrebbe fumarsi Giovanardi”. Il rocker fiorentino salendo sul palco ha chiesto un minuto di silenzio “per i morti sul lavoro, per i disoccupati, per i lavoratori di Piombino, di Porto Marghera, del Sulcis, dell’Ilva, e per Mancini: quel poliziotto morto per fare veramente il suo dovere e per scoprire nelle terre dei fuochi quali erano i veleni che venivano interrati”.

Pelù ha attaccato anche Berlusconi: “..maledette toghe rosse, ai servizi sociali l’avete mandato: giù le mani da Silvio e giù le mani da Marcellino Dell’Utri… Ti prego Marcellino torna in Italia ti aspettiamo a braccia aperte”.

primo maggio pelu renzi

Appena tornato in camerino, Pelù ha commentato così le sue dichiarazioni: “Pagherò le conseguenze di quello che ho detto ma non me ne frega nulla. Questi ragazzi hanno bisogno di sentire qualcuno che dica certe cose. Ormai i mezzi di distrazione di massa sono compatti sulla propaganda. Ci vuole una voce fuori dal coro. Stasera non ho detto nulla, ero posseduto dal ribelle che è dentro di me e comunque la cartina di tornasole è mia madre: mi ha chiamato e mi ha confermato ‘hai detto tutto bene'” ha concluso Pelù.

 elezioni europee pd capolista donna pina picierno

Pina Picierno (Pd) a Piero Pelù “Meno reality show, più vita reale” – Pina Picierno, esponente del Partito Democratico, risponde alle affermazioni di Pierò Pelù. Così la capolista alle elezioni europee nella circoscrizione Sud dai suoi profili social: “Quando la buona politica va veloce succede che pure il rock diventa lento. Piero Pelù esci dai panni del rocker milionario e indossa quelli di chi vive con mille euro al mese. Meno reality show e più vita reale!”

  Grillo riprende sul blog parole Pelù “Il boy scout di Licio Gelli” – Con questo titolo, il blog di Beppe Grillo riprende in un post l’attacco al premier Matteo Renzi lanciato ieri da Piero Pelù dal palco di San Giovanni. “Pelù al concerto del 1 maggio ha parlato di Renzie”, scrive il leader del M5S prima di riportare integralmente le parole del rocker fiorentino: “Non vogliamo elemosine da 80 euro, vogliamo lavoro”, ha detto ieri Pelù, definendo il presidente del Consiglio “il boy scout di Licio Gelli”.

La replica di Pelù – Piero Pelù, dopo le dichiarazioni al Concertone del 1 Maggio a Roma che hanno scatenato polemiche, sul suo profilo Facebook, riferendosi alla frase “Non vogliamo l’elemosina di 80 €, vogliamo lavoro”, spiega “lo so che ci sono milioni di italiani che sopravvivono con stipendi o pensioni da vera fame, non volevo certo offenderVi”. Poi l’attacco a Renzi: “MATTEO RENZI E’ UN BUGIARDO e mente in maniera spudorata sapendo di mentire nei miei confronti, proprio ora ho seguito alcuni TG e in tutti, ripeto in tutti, è stata ripetuta la MENZOGNA CONSUMATA che “Pelù ce l’ha con Renzi perchè non gli ha più fatto fare l’estate fiorentina”. Evidentemente la disinformazia del boy scout di Gelli si è scatenata. Ma sparando cazzate ad alzo zero. Ripeto per la milionesima volta che io ho creato FI.ESTA (FIrenze. ESTAte) nel 2007 con la vecchia amministrazione Domenici ma dopo 10 mesi di superlavoro o LASCIATO quell’incarico DI MIA SPONTANEA INIZIATIVA perchè non mi piacevano i giochi sporchi che si facevano con il denaro pubblico. Chiaro ora? Ho lasciato io nell’ottobre 2007″.

 


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

168 comments
Marcello Novelli
Marcello Novelli

Tra l'altro anche l'aumento delle tasse sulla casa non c'entra nulla.

Loris Accica
Loris Accica

Tra gli evviva e i battimani, vanno i auge i ciarlatani.

Pino Iaco
Pino Iaco

Questo sempre a cambiar cavallo....ma ingenui che lo seguono ne trova sempre

Mario Bertoli
Mario Bertoli

jajaahhahahajaj,,.....come rosicano su piddilandia....!!!!

Arnaldo Platano
Arnaldo Platano

Tu sei solo una testa cazzo .è io non mi sbagliavo . Appena aparivi in TV cambiavo canale .xrke quando uno si concia in quel modo .......

Nicola Romano
Nicola Romano

Perchè ti ha impedito di fare altri soldi?Non ti bastano quelli che fai con le tue modestissime canzonette?Per come si combina starebbe meglio in un circo,figurato,però,i circensi sono veri artisti.

Paolo D'Eugenio
Paolo D'Eugenio

Quando nel concerto del primo maggio altri cantanti attaccavano Berlusconi, allora andava bene. Allora il PD parlava di libertà d'espressione e se il cdx si arrabbiava, gridavano alla censura. Ora, invece, non va più bene. Adesso che è il loro lider maximo a beccarsi le critiche, allora la libertà d'espressione non vale più. Sempre più uguali ai berluscones ...

Alfiero Marco
Alfiero Marco

Siamo alla frutta caro piero... fai canzoni non tue... che de Andrè si é alzato dalla tomba e ti sta cercando per ammazzarti, e fai il populista... hai bisogno di soldi?

Caro Fatur Estinto
Caro Fatur Estinto

Sarà ma ha ragione, a me Grillo sta sul cazzo ma la storia degli 80 euro è vero

Salvo Marino
Salvo Marino

I piddini non si rendono conto di essere diventati i nuovi berlusconiani

Guido Zaccaro
Guido Zaccaro

La colpa di Pelu'?..contestare Renzi..la libertà di pensiero esiste sempre in Italia?..a quale titolo c'è. ? Chi chi s'indegna?..

Marco Pastore
Marco Pastore

tutti nel pd sono bugiardi! lo sono da vent'anni !!!

Salvatore Caputo
Salvatore Caputo

Ripetono sempre le stesse cazzate....ma nn si stancano mai di fare copia incolla dal blogghe del pregiudicato???

Salvatore Caputo
Salvatore Caputo

Un esoso che per organizzare l'estate fiorentina chiedeva IL DOPPIO del suo predecessore....fatto bene Renzi a sfancularlo

Mauro Casu
Mauro Casu

Le detrazioni per i familiari a carico tolte è una bufala. avete anche rotto un po' il cazzo a ripeterla ogni 2 minuti, dio cane.

Domi Erre
Domi Erre

è più credibile come cantante.-..

Salvo Marino
Salvo Marino

È ovvio che ha ragione Pelù basterebbe approfondire quello che dice,ma si sa, i renziani sono uguali ai berlusconiani credono il loro leader sulla parola... Renzi fiora ha fatto solo annunci, ha reso il lavoro più flessibile, ci ha tolto le detrazioni per i familiari a carico, ha fatto si che aumentassero le tasse sulla casa .... Se aggiungiamo gli 80 euro tanto pubblicizzati, se ci va bene andiamo pari... Bugiardo

Alberto Tosetto
Alberto Tosetto

pelu ha delle fatture contestate col pd, cialtrone da 4 soldi :D

Enzo Pignata
Enzo Pignata

Ma smettila , che ne sai tu, miliardario, dei problemi degli italiani

Selmo Il Colo
Selmo Il Colo

Scusarsi di che? Di esprimere un proprio parere??? Che paese di merda !

Gianni Spadoni
Gianni Spadoni

Sinceramente questi rocker, cantautori, ultramilionari di sinistra mi hanno sempre lasciato dubbi

Pino Iaco
Pino Iaco

Ma bisogna occuparsi anchedelle esternazioni di uno che sta bene e che per tutto l'anno non gli frega una beata fava della condizione delle persone, per farsi bello e cavalcare l'onda spara e poi sparisce fino al prossimo concerto? A zappare...

Alessandro Sopetti
Alessandro Sopetti

Mi fa un po' sorridere pensare che i politici debbano comportarsi in maniera differente dal resto della media della gente. Se Renzi non convincerà o peggiorerà col suo operato la situazione italiana non verrà eletto, anche se poi tutto è relativo Grillo e Berlusconi non siedono in parlamento ma influiscono pesantemente sulla politica italiana.

Alberto Conti
Alberto Conti

Lle affermazioni di Pelù sono diventate fonte di discussione politica quotidiana... Bene direi...

Oreste Picari
Oreste Picari

Al signor Beppe Roca consiglio una attenta lettura della Costituzione....

Sergio Pisano
Sergio Pisano

Tutti santoni ma milionari questi compagnucci. Parlano di povertà ed hanno conti in banca stratosferici! Parlano di disoccupazione ma con una sola serata prendono più di quanto percepisce un operaio in cinque anni di duro lavoro. Parlano di Berlusconi e dimenticano De Benedetti e soci o meglio e compagni. State zitti che fate più bella figura!!!

Beppe Roca
Beppe Roca

"IO NON SARò MAI PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SENZA ESSERE ELETTO DAI CITTADINI" Ti basta ? o vuoi anche l'ombra di una riforma al mese o la legge elettorale entro boo - Renzi: «Legge elettorale entro gennaio»

Giancarlo De Luca
Giancarlo De Luca

è una minchiata non è vero è la solita risposta in stile piddino semplicemente non è colpa di pelù se le riforme renzi-berlusconi sono identiche al programma di licio gelli...leggiti i suoi 53 punti e poi ne riparliamo

Adele Castellaccio
Adele Castellaccio

Perché dovrebbe scusarsi? Ha detto ciò che pensa...è vietato?

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio

Renzi oltre ad essere un boyscout è anche un condannato in primo grado per danno erariale.

Trackbacks

  1. […] “Solo dai miliardari arrivano messaggi contro gli 80 euro” si mormora dalle parti di Matteo Renzi: una critica sbagliata, forse. Senza voler paragonare il cantante di Firenze a nessuno, si è mai fatto i conti in tasca a John Lennon su quanto guadagnasse cantando “Imagine” o “Give Peace a Chance”? Lì almeno si cercava in tutti i modi, anche assoldando i servizi segreti, di farlo tacere. Ma nessuno si è mai guardato di valutare quanto fatturasse Lennon mentre lanciava messaggi sociali. […]