•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 6 giugno, 2015

articolo scritto da:

Renzi: “C’è una sinistra che fa vincere la destra. Non siamo ancora fuori dalla crisi. Reddito di cittadinanza? Incostituzionale”

primarie pd, matteo renzi

Matteo Renzi è tornato sul luogo del “delitto”, Genova e la Liguria, e in occasione dell’evento “La Repubblica delle idee” presso il Teatro Carlo Felice, ha parlato con Ezio Mauro – direttore del quotidiano fondato da Eugenio Scalfari – dello stato del Paese: regionali, scuola, riforme, corruzione e ovviamente Mafia Capitale, gli argomenti trattati.

Mi dispiace per la Liguria ma non c’è partita: numericamente il Pd ha vinto e il Pd ha il consenso nel paese che non ha nessuna sinistra europea ha”, ha esordito il premier, commentando la disfatta di Lella Paita e del Pd alle regionali. “Se ha sbagliato ha sbagliato il Pd e se ne deve fare carico il Pd – ha aggiunto – da parte mia non sentirete mai una parola contro la Paita”.

Sicuramente il Pd deve fare una riflessione e ben venga. Ma cosa c’è fuori dal Pd? La Coalizione sociale, il Podemos italiano, Pastorino… Fuori dal Pd c’è Salvini ed il centrodestra. Per essere argine all’antipolitica – ha proseguito Renzi – dobbiamo darci una smossa ma essere consapevoli della situazione”.

Secondo Renzi “al nord la partita è molto aperta”, il Pd “non è fuori gioco”, ma la vera sfida si giocherà al sud: “Se falliamo al sud è colpa solo del Pd ecco perché la svolta in Campania è cruciale”.

Renzi: “Nessuna legge ad personam per De Luca”

Renzi ha poi escluso l’eventualità di interventi ad hoc per sanare la posizione amministrativa di De Luca in Campania: “L’epoca delle leggi ad personam è finita”, sottolinea il premier, secondo il quale la vicenda del neogovernatore campano rappresenta senza dubbio “una contraddizione, non c’è dubbio”.

“C’è una cosa su cui mi mangio le mani: abbiamo approvato la legge anticorruzione, dopo l’impegno preso con i lettori di Repubblica. Poi la legge sul falso in bilancio, quella sui reati ambientali, l’autoriciclaggio, la prescrizione. Abbiamo fatto tutto questo e abbiamo dato l’impressione di timidezza. Abbiamo avuto un enorme problema di comunicazione”. Renzi ci ha tenuto però a precisare che “De Luca in Campania non è condannato per camorra”.

matteo renzi a genova

Renzi: “C’è una sinistra che fa vincere la destra”

Immancabili le stilettate alla sinistra radicale: “C’è sempre una sinistra che si ritiene più a sinistra dell’altra e che fa vincere la destra”, ha detto il premier. Renzi si è difeso dall’accusa di aver messo all’angolo la minoranza del suo partito, sia sull’Italicum che sulla riforma del lavoro: “Dopo anni di rinvii arriva il momento in cui, se hai coraggio, fai le cose, altrimenti non sei credibile. Le nostre riforme sono molto più di sinistra di quello che sostiene la sinistra, che non le ha fatte”. “Cosa c’è di più di sinistra di una legge che consente a un precario di avere il mutuo, le ferie?”, ha incalzato Renzi.

Scuola, Renzi: “Qualcosa non ha funzionato. Colpa mia”

Sulla scuola il premier ha ammesso che “qualcosa non ha funzionato. Il colpevole sono io. Riaprirò la discussione”. “Rimetteremo mano al testo. Ma non cederemo a chi si crede intoccabile. Le priorità sono due: risorse per l’edilizia e stop basta alle classi pollaio”, ha aggiunto.

Mafia Capitale, Renzi: “Problema non si risolve in un anno”

Sugli sviluppi dell’inchiesta di Mafia Capitale: “Mi vergogno quando leggo quelle intercettazioni. E’ inaccettabile. Ma bisogna saper distinguere tra giustizia e giustizialismo. Una cosa è dire che il Pd deve fare i conti con se stesso e non ricordare che il Pd romano è stato commissariato, che a Ostia le ruspe contro l’illegalità le abbiamo usate noi”. Piena fiducia, comunque, a Castiglione, il sottosegretario indagato dalla procura di Catania sull’appalto per la gestione del Cara di Mineo: “Io ho anche avuto un padre indagato qui a Genova. Ho cinque sottosegretari con avvisi di garanzia. Ma ho giurato sulla Costituzione: un cittadino è innocente fino a sentenza definitiva”.

“Potevamo far di più? – si chiede il premier – Sì, ma la strada che stiamo seguendo mi sembra quella giusta, a partire dall’autorità anti-corruzione di Raffaele Cantone in giù. Sapendo che il problema non si risolve in un anno: è la battaglia che voglio fare. Casa per casa, porta a porta”.

Renzi: “Reddito di cittadinanza? Incostituzionale”

A proposito dell’economia, Renzi ha detto che è presto per cantare vittoria: “No, non siamo ancora fuori dalla crisi. Lo saremo quando recupereremo un posto di lavoro in più rispetto a quelli che abbiamo perso. Solo in quel momento dirò che siamo fuori dalla crisi. La crescita ce l’hai solo se torna il lavoro”.

Bocciatura per la proposta Cinquestelle sul reddito di cittadinanza: “Secondo me si tratta di una misura incostituzionale. L’idea che siccome sono cittadino ho diritto a un reddito è sbagliata. Dobbiamo ritornare allo spirito dei nostri padri: a costruire una comunità in cui tutti possano avere un lavoro”.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

72 Commenti

  1. uzupetru ha scritto:

    TermometroPol ormai è diventato un vero comico!

  2. nettunos ha scritto:

    TermometroPol vallo a dire a chi ha perso tutto che il reddito di cittadinanza è incostituzionale allora speriamo che ti mandinoa casa

  3. francescoge07 ha scritto:

    TermometroPol -bene. Perché la presunzione e l’arroganza può premiare al momento. Ma alla lunga…………..

  4. Adriano Realdini ha scritto:

    Come attore non c’è male……

  5. Gianluca Fadda ha scritto:

    bene, se il reddito di cittadinanza ( ovviamente si intende il reddito minimo ) è incostituzionale e bisogna seguire la costituzione che dice di dare a tutti un lavoro, che dia un lavoro a tutti ma da domani ! 🙂

  6. Michelangelo Turrini ha scritto:

    e c’è un idiota che fa gli interessi delle banche, della finanza mondiale, della Merkel, fuorchè gli interessi dell’Italia e del popolo italiano… Non si può avere tutto dalla vita…

  7. Alfredo Bartolini ha scritto:

    Quella sinistra che che lui dice che fa vincere la destra và coinvolta in un progetto politico…..non gli si dice intanto faccio quello che mi pare.

  8. Giancarlo Cervoli ha scritto:

    dire che perdi due milioni di voti per colpa degli è troppo semplice.caro matteo,non sempre il fine giustifica i mezzi.se uno non condivide il tuo modo di decidere senza confrontarti,può essere che se ne sta a casa.

  9. Nicola Berardi ha scritto:

    Mi sono perso l’articolo che dice “La Repubblica deve dare a tutti un lavoro”.
    Ricordo che c’è “E’ una Repubblica fondata sul lavoro”, “La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro”.
    Il concetto di ‘diritto’ sarebbe da approfondire, perché è molto diverso da quello di ‘dovere’.

  10. Adriano Buoso ha scritto:

    Esiste una cosidetta sinistra ideologica che ha ancora grosse responsabilità nella arretratezza del paese e ancora si oppone al cambiamento ealleriforme, come una destra vera!

  11. Gaetano Fano ha scritto:

    balle,c’e una astensione che fa vincere la sinistra!

  12. Gaetano Fano ha scritto:

    balle,c’e una astensione che fa vincere la sinistra!

  13. Claudio Buoninconti ha scritto:

    È con questa idea delirante che lo Stato debba trovarti un lavoro che poi molti bimbominghia restano a casa di Mamma e Papà, non studiano e attendono che qualcuno gli trovi un lavoro che gradiscano (ovviamente), vicino casa, non stressante, ben pagato.. O addirittura che gli arrivino soldi senza far nulla. Che poi è il primo mattone della atavica cultura del voto clientelare…

  14. Claudio Buoninconti ha scritto:

    È con questa idea delirante che lo Stato debba trovarti un lavoro che poi molti bimbominghia restano a casa di Mamma e Papà, non studiano e attendono che qualcuno gli trovi un lavoro che gradiscano (ovviamente), vicino casa, non stressante, ben pagato.. O addirittura che gli arrivino soldi senza far nulla. Che poi è il primo mattone della atavica cultura del voto clientelare…

  15. Gianluca Fadda ha scritto:

    infatti non sono io che lo dico: è molto più delirante e demagogico che un qualsivoglia politico sottintenda che dica “a costruire una comunità in cui tutti possano avere un lavoro” piuttosto che seguire le indicazioni dell’art 3 della nostra costituzione “… È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale …” e un modo per rimuovere questi ostacoli è cercare di garantire a tutti, e quindi anche a chi cerca attivamente un lavoro, un minimo sostegno economico.

  16. Gianluca Fadda ha scritto:

    infatti non sono io che lo dico: è molto più delirante e demagogico che un qualsivoglia politico sottintenda che dica “a costruire una comunità in cui tutti possano avere un lavoro” piuttosto che seguire le indicazioni dell’art 3 della nostra costituzione “… È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale …” e un modo per rimuovere questi ostacoli è cercare di garantire a tutti, e quindi anche a chi cerca attivamente un lavoro, un minimo sostegno economico.

  17. Umberto Rogna Maggi ha scritto:

    Certo perchè se ti danno uno stipendio senza fare nulla sicuramente ti viene una voglia matta di trovare lavoro. Ma per favore!

  18. Gianluca Fadda ha scritto:

    Tranquillo che se te ne danno 600 al mese se hai famiglia a carico un lavoro da 1000 al mese lo prendi al volo. Tra l’altro ovviamente è una misura che se fatta bene potrebbe servire proprio a contrastare l’assistenzialismo inattivo che già esiste

  19. Mario Turchi ha scritto:

    Perché tu sei di sinistra? ,dai non ci prendere per il culo ancora di più.

  20. Patrizia Patty ha scritto:

    Sta parlando di se stesso

  21. Franco Lupattelli ha scritto:

    Incostituzionale è avere un presidente del consiglio non eletto dal popolo. Quindi se vuoi rispettare la costituzione VATTENE.

  22. Amadori Mario ha scritto:

    basta interpretalo al contrario.sempre

  23. Lapo Mazza ha scritto:

    Povero minchione, duri ancora poco

  24. Favaro Luciano ha scritto:

    Se lui è la sinistra è ovvio che vince la destra!

  25. Lea Fotter ha scritto:

    Quale sinistra?..io vedo solo destre!

  26. Sonia Carpentras ha scritto:

    e’ la tua corritti e destra te hai portato su salvini e grillo con le tue politiche di merda

  27. Bruno Dezi ha scritto:

    si preoccupi anche di quello che accade in libia dove i terroristi hanno conquistato Harawa e stanno arrivando in migliaia sui barconi o ormai la paralisi mentale è giunta a livello tale di trascurare i danni incalcolabili che procurerà per decenni. O forse spera che il papa (califfo per antonomasia, perché autorità religiosa e politica nel proprio staterello dove non si entra ovviamente senza permesso) tolga le castagne dal fuoco trattando coi tagliagole per tutti noi – come fece sanfrancesco a suo tempo – per la nostra sottomissione.

  28. Oretta Ruspaggiari ha scritto:

    colpa tua sulla scuola???ma collegare il cervello alla lingua prima di parlare noo??ti comporti come un bamboccio strafottente e scapestrato e non come premier..che deve unire,ascoltare,mediare e lavorare nell’interesse del paese e non di qualcuno e cercare sempre dei nemici…sono atteggiamenti INFANTILI!!!

  29. Mimmo Mucci ha scritto:

    gli italiani che hanno scelto quest’idiota sono senza speranza.

  30. Franco Cervellati ha scritto:

    C’è una sinistra che forse fa vincere la destra, ma sicuramente c’è una sinistra che è di destra e fa patti con la destra storica.indovina chi mente e si deve vergognarsi

  31. Massimiliano Roberto Gandini ha scritto:

    No, c’è una sinistra che vuole continuare ad essere tale. Se ha vinto la destra in Liguria e in Veneto è perché i candidati che ha sostenuto o erano impresentabili o inadeguati. Reddito di cittadinanza incostituzionale? Mah…Sulla scuola errori intenzionali, ci ha provato.

  32. Partenopeo Gennaro ha scritto:

    Reddito di cittadinanza incostituzionale? Lo è la disoccupazione.

  33. Antonio Iamello ha scritto:

    Potremmo conoscere un solo provvedimennto somigliante al cambiamento ovvero ad una riforma riconducibile a politiche di sinistra che Renzi avrebbe ispirato?

  34. Agata Belviso ha scritto:

    Faccia di caxxo

  35. Antonio Iamello ha scritto:

    È il Pd di Renzi che prima esclude certa sinistra dalle primarie e poi da questa pretende i voti.
    Questo è contorto per davvero.

  36. Danilo Mc Ustad Odisio ha scritto:

    La tua; ma solo tu,la chiàmi così…

  37. Adriano Buoso ha scritto:

    È l’unico leader vero e nuovo che abbiamo in questa schifezza di paese! Se fallisce siamo finiti!

  38. Tuco Chinaski ha scritto:

    Non mi risulta ci sia una sinistra che faccia vincere renzuskoni.

  39. Agata Belviso ha scritto:

    Neanche a me.

  40. Stefano Angeli Innocenzi ha scritto:

    Nn sono d’ accordo sull’ incostituzionalita’ del reddito di cittadinanza

  41. Vito D'Anna ha scritto:

    I vitalizi invece sono conformi a costituzione

  42. Mauro Kyriakos Loru ha scritto:

    Ma cosa vuol dire “c’è una sinistra che vuol far vincere la destra” ? Ognuno è libero di pensarla come crede, di avere delle idee diverse per il nostro Paese e di candidarsi alle elezioni. Poi, con la campagna elettorale, i candidati fanno conoscere il loro programma da realizzare. Chi convince di più, aimè spesso raccontando balle enormi, prende più voti e vince. Gli elettori di sinistra sono liberi di sentirsi rappresentati più da un Vendola/Civati che non da lui. Invece di insultare, si chieda il perchè. La verità è che il pd, imbarcando tutti, è diventato un partito di centro (un leader di sinistra non si vanterebbe di aver abolito l’art. 18) ed ora qualche milione di persone evita di votare o votarlo. L’ha scelto Renzi di inseguire i “moderati” e di governare con Al Fano, mica noi glielo abbiamo detto…….

  43. Adriano Realdini ha scritto:

    Hai idee piuttosto vaghe su cosa significa essere leader caro omonimo. Chi ha bisogno di imporre le sue idee non è un LEADER riconosciuto! Ora vedremo davvero se ha le qualità del VERO LEADER o se essendosi rotti le scatole del ducetto presuntuoso e parolaio avrà ancora voce in capitolo. Sarei il primo a gioirne, ma temo che resterò deluso :O

  44. Fabrizio Ciuffardi ha scritto:

    e’ vero. I comunisti sono sempre dalla parte della destra, vedi quando hanno fatto cadere prodi, oppure la sconfitta in Liguria grazie a loro

  45. Caterina Aleotta ha scritto:

    Reddito di cittadinanza incostituzionale? E tutto quello che hai fatto sonora? Ma buttati a mare va!

  46. Maria Cristina Gnudi ha scritto:

    non ne posso più di vedere sta faccia da c..o in ogni dove a sparare ogni sorta di cazzate ! fatelo (FACCIAMOLO) SPARIRE!!

  47. Massimo Ceragioli ha scritto:

    bravo PRESIDENTE.

  48. Mario Spinelli ha scritto:

    Secondo me, c’è solo una sinistra che non è più di sinistra!!!

  49. Emanuele Savoia ha scritto:

    Rilassati!

  50. Florio Capaccioli ha scritto:

    Infatti te sei di destra.

  51. Domenico Bianco ha scritto:

    c’è un burattino di destra che si spaccia di sinistra per fare gli interessi dei burattinai

  52. Luigi Ginetto Scalise ha scritto:

    sei tu che fai perdere la sinistra quel 41% non lo prenderai più

  53. Marina Vitelli ha scritto:

    idiota…col cavolo che ci fermiamo

  54. Rino Casella ha scritto:

    Quale destra? Quella in cui si colloca ormai il suo governo? O quella di Verdini, da sempre suo alleato?

  55. Gabriele Giusto ha scritto:

    rileggiti la costituzione prima di parlarne ad minchiam, specialmente la parte riguardante l’Italia come repubblica parlamentare.

  56. Franco Lupattelli ha scritto:

    Ma vai a cagare tu e tutte le zecche rosse, è per quelli come te che siamo nella merda, peccato che ne paghiamo tutti le conseguenze.

  57. Matteo Busoni ha scritto:

    Prima i leverete dai coglioni e meglio sarà per tutti.

  58. Vitale Alfio ha scritto:

    buffonee

  59. Francesco Semeraro ha scritto:

    l’Italia ripudia la guerra e per le multinazionali piu’ private che statali andiamo a mandare ragazzi nei deserti per il petrolio …schifezza immonda siete artefici del genocidio culturale del popolo italiano

  60. Antonio Paglia ha scritto:

    Cazzaro improvvisato premier

  61. Venanzio Bianchini ha scritto:

    ….ancoraa non hai cpito che tu di sinistra non hai piu niente;puoi autodefinirti come ti pare,dare a Salvini la patente da lider della destra……ma tu nonsei piu la sinistra……troppo comodo prendersi le bandiere a seconda dell’occorrenza

  62. Mauro Di Vincenzo ha scritto:

    anticostituzionale è che tu sia presidente del consglio, coglione

  63. Manassero Roma Emanuele ha scritto:

    Questo è oltre che stupido anche pericolo x i cittadini italiani

  64. Al Cutwine ha scritto:

    la regola è semplicissima non fare un cazzo e dividersi a staffetta la torta perpetrando il teatrino di destra e sinistra ormai consunto e obsoleto……………eppure moltissimi continuano a votarli pensando che la destra sia meglio che la sinistra od il contrario quando ormai da molti anni i giochi sono scoperti!

  65. Domenico Scaramuzzino ha scritto:

    ridi pagliaccio

  66. Nora Picone ha scritto:

    C’è un pd che fa astenere dal voto.

  67. Giancarlo De Luca ha scritto:

    Incostituzionale? Maledetto coglione spara palle

  68. Oddone Pozzato ha scritto:

    NO cè un premier che fa perdere la SX x favorire il vaticano

  69. Venanzio Bianchini ha scritto:

    …..sono atteggiamenti di un eterodiretto.

  70. Franco Baldan ha scritto:

    pensa a non lasciare ,i temi della sx,,, partire dalle pensioni lavoro e scuola ..in mano alla destra berlusconi , salvini e grillo ,,,, la lega bruciava le tessere sindacali e grillo che il sindacato non serve …. dopo il voto rifletti a fondo??

  71. Luigi Babbetto ha scritto:

    A stronzo? Reddito di cittadinanza incostituzionale ed invece la tua legge elettorale cosa è ? Aristronzooooo

  72. Stefano Valenti ha scritto:

    Certo, io mi oppongo a eusti cambiamenti e a queste controriforme; di conseguenza non voto né per Renzi, né per il PD.
    Renzi chieda il voto a coloro il cui voto cerca e non si lamenti se non glielo danno.

Lascia un commento