•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 14 agosto, 2014

articolo scritto da:

Angelino Alfano (NCD) insiste su ‘vu’ cumprà’ e articolo 18

ncd alfano

“Non c’è nessun connotato razzista: è stata una grande tempesta in un bicchiere di ipocrisia”. A parlare è il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, intervenuto a Lampedusa per salutare e ringraziare le forze dello Stato impegnate sul fronte immigrazione. Il leader del Nuovo Centrodestra ha sfruttato l’occasione per tornare sulle sue dichiarazioni che avevano fatto tanto discutere nei giorni scorsi.

IPOCRISIA – Angelino Alfano è duro: “ho sentito editoriali col sapore nauseante dell’ipocrisia. Noi difendiamo il brand Italia, il made in Italy dalla contraffazione, altrimenti avremo punito gli imprenditori italiani che pagano le tasse”. Alfano ha colto l’occasione anche per rivendicare i successi del governo sul fronte clandestini: “Abbiamo arrestato 539 scafisti, di nazionalità per lo più tunisina ed egiziana e di età media 25 anni”.

angelino alfano mette in sicurezza matrimonio indiano in puglia

ARTICOLO 18 – Angelino Alfano è tornato anche su un altro argomento in auge in questi giorni, ovvero la sua proposta di eliminare l’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori. Il ministro insiste, accogliendo le aperture del premier nei confronti alla riscrittura delle regole del lavoro: “Il premier Matteo Renzi ha detto che occorre riscrivere l’intero Statuto dei lavoratori, non solo l’art. 18 ed è il primo leader della sinistra ad affermare questo, quindi siamo sulla strada giusta”. E poi aggiunge: “il 2 settembre la commissione Lavoro, presieduta dal nostro Maurizio Sacconi, si riunirà per discutere della riscrittura dello Statuto dei lavoratori e quindi si va avanti”.

DIREZIONE NAZIONALE – Le modifiche allo Statuto dei Lavoratori e, più in generale, le proposte economiche da presentare al governo, saranno all’ordine del giorno della direzione nazionale del Nuovo Centrodestra, in programma per il 28 agosto. Sull’articolo 18 è l’ex ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, a rincarare la dose: “le chiacchiere ormai stanno a zero. O si fa o non si fa”. Lanciando un serio avvertimento all’esecutivo: “Se poi non se ne fa nulla, il Governo non cade ma perde credibilità e pone le premesse per il suo esaurimento”. In attesa di ulteriori repliche della sinistra dem, che ha già espresso il proprio netto dissenso sul tema.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

24 comments
Francesco Rosa
Francesco Rosa

Posso affermare con assoluta certezza che sulla spiaggia molti danno ragione ad Alfano.

Mauro Decina
Mauro Decina

evvai si gioca al rialzo, forse la durata di questo governo è in esaurimento

Ciro Persiano
Ciro Persiano

Ma la cosa più divertente è "se non la si da il governo non cade ma perde di credibilità". Che buffoni!

Gianluca Vevoto
Gianluca Vevoto

Penso che Alfano, come tutto NCD, si senta schiacciato. Ha bisogno di rilanciare il suo movimento e cerca di dire qualcosa di "destra". Purtroppo penso che dietro gli slogan non c'è niente, non c'è un chiaro progetto politico, non c'è la voglia è la forza di poter incidere sul programma di governo. C'è solo la voglia di non apparire deboli e marginali. Credo che sia tutto inutile, gli elettori hanno già valutato NCD e di sicuro non sara il pilastro fondante della nuova destra

Davide Bolli
Davide Bolli

Elezioni subito, con questo governo non andiamo da nessuna parte

Vittorio Buccarello
Vittorio Buccarello

Questo vuol far sembrare come se fosse lui a sostenere il governo, quando poi conta solo quanto il 2 di coppe, quando la briscola è a denari.

Raffaele Zullo
Raffaele Zullo

Signori miei, il problema italiano è l'art. 18, non se ne può più !!! Basta, incompetente, incapace, inetto... subito dimissioni, hai semplicemente rotto i cosiddetti, come tutti i politici italiani.

Arcangelo Mastrodomenico
Arcangelo Mastrodomenico

Sacconi é un ex socialista di destra che molti operai, indirettamente, continuano a votare é ora di mandarlo a cagare questo parassita.

Piernando Marazzi
Piernando Marazzi

A volte ritornano. Non si sentiva proprio la mancanza di SACCONI.

Beppe Roca
Beppe Roca

E non ve ne andate a fnc ancora ?

Antonio Saraceno
Antonio Saraceno

Va benissimo. ....ricatto continuo. ...ma quello che mi meraviglia altri movimenti e partiti che si definiscono sinistra di governo. ...dove sono....se si va in malora la colpa sara solo di questa gentaglia che stanno portando il Pd al ricatto giornaliero....perché non vogliono una nuova legge elettorale? ??

Riccardo Desantis
Riccardo Desantis

Che si esaurisca allora...il sig. Sacconi con le sue ricette ideoligico-demenziali ha condannato la mia generazione alla precarietà

Mauro Tornaghi
Mauro Tornaghi

dai per favore andate fuori dalle balle, nuove elezioni e voi eletti in due.

Aldo Mancini
Aldo Mancini

Non mia, dedicata ad altri ma ugualmente efficace: ....."FRONTE INUTILMENTE SPAZIOSA"

Mimmo Ristori
Mimmo Ristori

Un falso problema al giorno pur di non fare ciò che veramente serve!

Giulio Giliberti
Giulio Giliberti

l'art. 18 non deve costituire una crociata. Vi sono ben altri problemi più stringenti.. Lo sa il ministro Alfano e Sacconi?

Gigi Grieco
Gigi Grieco

Alfano, Sacconi, sietepiccoli uomini, senza idee, invece di continuare ad accanirvi su un articolo che nom cambierà le sorti lavorative di questo paese, occupatevi di politica fiscale sul lavoro, purtroppo non avete gli attributi per farlo

Franca Gentili
Franca Gentili

Smettetela con questo articolo 18 ....... fate ridere . In altri paesi non esiste ,, Parlate di cose inutili per il paese .. Le cose serie sono ben altre .. Vergognatevi !!!!!!!!!!!!!

Pietro Mastronardi
Pietro Mastronardi

Ma questi non sanno di che parlano e credono che la stagnazione dell'economia italiana dipenda dall'articolo 18. Ma jate a 'ntustà l'acqua!!!

Luigi Vigji
Luigi Vigji

Sacconi è una vita che ce l'ha con l'art. 18. Sacconi Lei è mai stato a lavorare sotto padrone e in fabbrica??? Multinazionali, aziende varie hanno fatto una barca di soldi anche se c'era l'art. 18!! Create lavoro e non prendetevela con l'art.18!