•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 18 marzo, 2013

articolo scritto da:

Grillo: “Al Senato una trappola per mettere il Movimento in difficoltà”

grasso e schifani

Secondo Beppe Grillo, dietro all’elezione di Grasso al Senato ci sarebbe un accordo politico tra Pd e Pdl: “La scelta tra Schifani e Grasso era una scelta impossibile. Si trattava di decidere tra la peste bubbonica e un forte raffreddore. La coppia senatoriale è stata decisa a tavolino dal pdl e pdmenoelle. I due gemelli dell’inciucio sapevano perfettamente che Schifani non sarebbe stato eletto”.

[ad]Il portavoce dei Cinque Stelle è sicuro del complotto: “I capricci di Monti che voleva diventare presidente del Senato, ma è stato costretto a prolungare il suo incarico di presidente del Consiglio e per ripicca aveva minacciato di votare Schifani era una pistola scarica. I giochi erano già fatti per mettere in difficoltà il MoVimento 5 Stelle. Qualcuno, anche in buona fede, ci è cascato”. Un modo come un altro per giustificare i “traditori” che hanno votato Grasso al Senato. Grillo però lancia un avvertimento ai suoi: “Lo schema si ripeterà in futuro. Berlusconi proporrà persone irricevibili, il pdmenoelle delle foglie di fico. Il M5S non deve cadere in queste trappole”.

grasso e schifani

Per Grillo è importante rispettare le regole del Movimento: “Comunque, il problema non è Grasso. Se, per ipotesi, il gruppo dei senatori del M5S avesse deciso di votare a maggioranza Grasso e tutti si fossero attenuti alla scelta, non vi sarebbe stato alcun caso. In gioco non c’è Grasso, ma il rispetto delle regole del M5S. Nel “Codice di comportamento eletti MoVimento 5 Stelle in Parlamento” – continua Grillo – sottoscritto liberamente da tutti i candidati, al punto Trasparenza è citato: – Votazioni in aula decise a maggioranza dei parlamentari del M5S. Non si può disattendere un contratto. Chi lo ha firmato deve mantenere la parola data per una questione di coerenza e di rispetto verso gli elettori”.

Ti potrebbe interessare anche: 

Grillo attacca il Pd: “Grasso e Boldrini foglie di fico”

http://www.termometropolitico.it/38016_grillo-attacca-il-pd-boldrini-e-grasso-foglie-di-fico-pd-e-impresentabile.html


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

1 comments
PIETRO GIANNINI
PIETRO GIANNINI

Grillo sta esagerando e sta uscendo fuori dai binari della correttezza istituzionale. Quelli che sono stati eletti devono rispondere ai loro elettori e non a lui. Devono dare il loro contributo fattivo per il Paese e non per il partito o il movimento 5S o altro. Hanno il dovere Istituzionale e Costituzionale di servire il loro paese e non quel paranoico di Beppe Grillo. Con gente come Grillo la democrazia è a forte rischio e questo bisogna che qualcuno ai grillini lo dica...