•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 28 ottobre, 2013

articolo scritto da:

Renzi lancia la sfida al governo

corriere

La rassegna stampa odierna apre con l’intervento di Matteo Renzi che chiude l’edizione numero quattro della Leopolda. Il sindaco di Firenze ha illustrato il suo programma “Mai più larghe intese, sì invece alla riforma della giustizia e alla modifica della legge elettorale come per i sindaci”.

Il Corriere titola “La sfida di Renzi per il governo”. Antonio Polito sul Corriere commenta “Quello che manca alla vera svolta”. La Stampa “La tentazione delle urne”. Repubblica “Il sindaco e il Cavaliere, che destini incrociati”. Il Messaggero titola “Renzi: mai più larghe intese”. L’Unità “Renzi: questo Pd è da rifare”. Il Giornale “Renzi showman dà ordini a Letta”. Il Fatto Quotidiano “Renzi, attira folle ma non controlla il partito e tra i compagni si annunciano dossier sui tesserati”. Il Mattino “La sfida di un partito non solo anti”. Il Gazzettino “Ora Matteo spera nell’aiuto di Berlusconi”. Il Piccolo critico “Quell’insana mania di voler strafare”. Il Tirreno “La corsa  non è facile da leader dell’Italia”. La Gazzetta del Mezzogiorno “Giovani, iene e twitter. Il rinascimento di Fi-Renzi”.

Altre notizie. Il Giornale apre con la tassa sulla casa. “Il partito delle tasse non molla. Nuovo attacco alla casa. I Comuni potranno alzare l’aliquota della Tasi oltre il 2,5 per mille. E non è scongiurato il ritorno dell’Imu. Occhio al fisco da mercoledì spierà i nostri conti correnti”.

 

corriere la stampa unità

L’attacco di Raggi al governo – CLICCA IL VIDEO

L'attacco di Raggi al governo

Sondaggio Post Verità

Sondaggio Post Verità

La domanda del giorno

Salvini: "Il centrodestra è morto". Secondo voi il segretario leghista ha...

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

Qui si fa il Jobs Act o di muore

Qui si fa il Jobs Act o di muore

articolo scritto da:

0 comments