•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 18 gennaio, 2014

articolo scritto da:

Lunghissimo incontro tra Renzi e Berlusconi Segretario Pd “Sintonia e passi avanti” Berlusconi “Appoggeremo riforme in Parlamento”

berlusconi nella sede del pd per incontrare renzi

Matteo Renzi ha deciso. Nonostante il fiume di critiche, il segretario del Pd ha fissato il tanto atteso vertice con Silvio Berlusconi alle 16 di oggi presso la sede del Partito democratico, a Largo del Nazareno. Oggetto dell’incontro sarà la riforma della legge elettorale, con un probabile accordo sul modello spagnolo, che favorisce i grandi partiti e penalizza i piccoli.

Renzi spiega così l’incontro, che nelle ultime ore ha fatto insorgere la minoranza del partito: “E’ necessario che le riforme, come quella della legge elettorale, si facciano anche con l’opposizione per evitare che poi si debbano fare i governi insieme”. Quanto al rischio che l’intesa con il Cavaliere provochi la rottura con gli alleati della maggioranza, assicura: “In caso di accordo vero tra Pd e Berlusconi, Ncd non porrà veti. Starà bene anche ad Alfano, vogliamo scomettere?”.

Poi un attacco ad Alfredo D’Attorre, il bersaniano che più di tutti ha minacciato la crisi di governo in caso di accordo con i berlusconiani: “È il solito giro di persone come D’Attorre che non si ricordano che un mese fa i cittadini mi hanno chiesto di fare velocemente e lui non dovrebbe mettere i bastoni tra le ruote”.

incontro renzi berlusconi nella sede del pd

Il sindaco di Firenze, dunque, tiene il punto e rimarca come la sua preferenza per il modello spagnolo sia dettata dalla volontà di porre un argine ai “ricatti dei piccoli partiti”: “L’Italia è morta su questa cosa qua. Possibile che dobbiamo subire i ricatti di Scelta Civica e Per L’Italia, che sono partiti da 2%?”. A stretto giro di posta arriva la replica della segretaria dei montiani, Stefania Giannini: “Renzi la smetta di fare il bullo, siamo al governo grazie ai voti di tre milioni di italiani”.

Anche Maurizio Lupi, uno dei big del Nuovo Centrodestra, segnale le criticità che un accordo Pd-Forza Italia porterebbe all’interno della maggioranza: “Ogni forza politica ha l’assoluto diritto-dovere di confrontarsi con chi vuole”. Quello che “non sarebbe comprensibile – segnala Lupi – è che ci sia un accordo tra Pd e Forza Italia sulla legge elettorale senza che parte della maggioranza venga coinvolta”. Se, al contrario, c’è un accordo all’interno della maggioranza” allora “coinvolgere anche le forze di opposizione mi parrebbe una cosa importante”. Ma, aggiunge il ministro delle Infrastrutture, “vedo una convergenza di Renzi con Forza Italia sul sistema spagnolo. Io penso invece che il dovere e anche la responsabilità del Pd dovrebbe essere in primo luogo quello di trovare una sintesi nella sua stessa maggioranza”.

berlusconi incontra renzi nella sede pd

Berlusconi per l’incontro con Renzi. Con Berlusconi, Gianni Letta.

 

Un gruppo di persone ha lanciato alcune uova sull’auto di Silvio Berlusconi, mentre stava entrando nella sede del Pd, in via del Nazareno. Il leader di Forza Italia è accompagnato da Gianni Letta, zio del presidente del consiglio Enrico Letta. Con Renzi c’è il portavoce della sua segreteria Lorenzo Guerini.

Dopo più di ore terminato l’incontro tra Renzi e Berlusconi. Quest’ultimo si è sposato a Palazzo Grazioli dove, secondo indiscrezioni, starebbe incontrando Denis Verdini e probabilmente si continuerà a discutere di legge elettorale.

Sintesi della conferenza stampa di Renzi – Iniziata la conferenza stampa del segretario del Pd Renzi dalla sede del Nazareno. Renzi ha sintetizzato così l’incontro con Berlusconi. “Grande sintonia su riforma del titolo V. Modifica del bicameralismo perfetto con significativi cambiamenti per il Senato: no all’elezione diretta dei senatori ed alla fiducia da parte del Senato. Ultimo punto dei tre: la legge elettorale. Una prima bozza sarà presentata lunedì entro la prossima riunione del Pd che si terrà alle 16. Anticipazioni relative alla legge elettorale: deve puntare alla governabilità, ridurre il potere di veto ai piccoli partiti e va messa a punto ricercando il coinvolgimento ampio delle forze politiche”.

Berlusconi “Appoggeremo riforme in Parlamento” – A breve distanza dalla conclusione della conferenza stampa del segretario del Partito Democratico Berlusconi fa sapere: “Appoggeremo riforme in Parlamento”.

 

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

Donnie Trumpo

Donnie Trumpo

articolo scritto da:

39 Commenti

  1. Beppe Roca ha scritto:

    Agghiacciante….

  2. Dario Cerutti ha scritto:

    E se poi Renzi perde le elezioni?

  3. Silvia Blu ha scritto:

    sarebbe ora di finirla con il ricatto di partiti da prefisso telefonico

  4. Fabio Pacini ha scritto:

    Speriamo che spariscano tutti , è l’ora del bipolarismo vero !Troppi ricatti a destra ed a sinistra da partitini con percentuali insignificanti

  5. Alfredo Romeo ha scritto:

    Renzu- sconi… è senza dubbio la coppia dell’anno 2014! 😀

  6. Marino Coati ha scritto:

    “caccia alle streghe”. Riusciremo mai a diventare un Paese di gente normale ?

  7. Lino Ricchiuti ha scritto:

    amori perversi

  8. Vallelunga Libera ha scritto:

    vergognoso!!!

  9. Guido Fawkes ha scritto:

    Due condannati che discutono assieme la nuova leggere elettorale. Che paese di merda che siamo…

  10. Franceschini Franca ha scritto:

    bene ora aspettiamo cosa ne esce da questo incontro

  11. Roberto Allori ha scritto:

    Schifo lui e Renzie

  12. Barbara Romana ha scritto:

    Cazzo me ne

  13. Matteo Rondini ha scritto:

    Io voglio il proporzionale puro, come dice Grillo…ho sempre desiderato provare il brivido degli inciuci della Prima Repubblica.
    Sennò come faccio a passare le mie giornate vuote, tra fatture insolute, F24 da compilare (e versare), controlli fiscali per 300 euro di imposta elusa (codice tributo errato)?

  14. Alfredo Pierucci ha scritto:

    Tutto in famigghia !

  15. Simone Gilebbi ha scritto:

    La temperatura sale rischio febbre a 42

  16. DaveRo Losetti ha scritto:

    [D] come ti capisco

  17. DaveRo Losetti ha scritto:

    [D] ora vorrò vedere chi ha ancora il coraggio di votare PD

  18. Fabio Todisco ha scritto:

    Renzi e’ corretto, se vince la sua linea e riesce a buttare fuori i cadaveri comunisti dal PD, bisogna votare PD

  19. Massimo Siliato ha scritto:

    Certo che questo ha davvero la faccia come il c*** . Incredibile che non si vergogni piu’ di nulla. Dopo aver leccato il c*** a Napolitano sostenendo il Governo Letta con la speranza di una Grazia mai arrivata ora si attacca alla giacchetta di Pinocchietto …. e’ proprio un ometto da niente , un quaquaraquà della peggior specie .

  20. DaveRo Losetti ha scritto:

    [D] vedi… per me invece ciò che deturpa in modo vergognoso il PD è la presenza della sifilitica Democrazia Cristiana, che dovrebbe essere epurata per legge.

  21. Davide Leonardi ha scritto:

    Se ne esce qualcosa di buono nell interesse del paese e per sta benedetta governabilità c’è da esserne tutti contenti. Chi non lo fosse non ama evidentemente questo paese e la sue persone… aldilà dei colori politici.

  22. Arnaldo Barocci ha scritto:

    l’ESSERE VIVENTE ED EX(CAVALIERE) ED EX PREMIER PUR DI STARE ALLA RIBALTA VA ANCHE NELLA FOSSA DEI LEONI. QUESTO DOVREBBE FAR CAPIRE IL BISOGNO CHE HA PER ESSERE ANCORA ISSATO IN SELLA E QUESTO RENZI GLI DA LA STAFFA. VERGOGNA

  23. DaveRo Losetti ha scritto:

    [D] non è un discorso di “colori”, ma di correttezza e coerenza.
    La situazione Letta PD – Legga FI, assieme a De Girolamo FI – Boccia PD e ora questo colloquio Renzi – Berlusconi, ti fa capire come di fatto siamo governati da 20 anni dalla Democrazia Cristiana che ha perseguito il progetto politico di Andreotti – Gelli di appropriazione materiale delle istituzioni del paese.
    Di fatto siamo sotto dittatura oligarchica, rappresentato anche dal fatto che non possiamo realmente “votare” chi ci pare, ma anche i parlamentari sono decisi dai “gabinetti di partito”.
    Aprite gli occhi: il nostro paese non è una democrazia. Non a caso siamo sotto sorveglianza ONU da 10 anni… ma chiaramente non lo dice nessuno

  24. Maria Concetta Cammarata ha scritto:

    deve essere proprio senza braghe per fare visita al pd!

  25. Davide Leonardi ha scritto:

    Per la tua correttezza e coerenza tu manderesti a puttane tutto e tutti. Scusa ma qualcuno pensa ad un bene superiore che è la civile convivenza e il proseguimento del cammino di questo paese senza default…per strada vedremo di votare tutti meglio e correggere gli errori passati…ma dobbiamo andare avanti.

  26. Luperto Pierluigi ha scritto:

    E dudu?

  27. Massimo Siliato ha scritto:

    Renzie tiene Berlusconi per le palle . E’ l’unico che in qualche modo lo legittimi ancora … ma il prezzo da pagare per l’arcoriano con le braghe calate sara’ quello di accettare tutto quello che impone il Pinocchietto devastatore .

  28. Alex Genova ha scritto:

    Enrico è entrato dalla porta sul retro…..

  29. Francesco Neiviller ha scritto:

    stanno in famiglia!e noi….coglioni!

  30. Amaya Wonder Ferrari ha scritto:

    #coeRENZIa il rottam’attore!
    12/9/13 – Porta a Porta, #Renzi: “Ma in un qualsiasi Paese dove un leader politico viene condannato, la partita è finita. Game over”
    http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-d48e54b0-6903-4a4d-b7e9-ecd9154cd4cc.html

  31. Ezio Enzo Maltese ha scritto:

    cose nostre ,appunto….

  32. Guido Zaccaro ha scritto:

    Renzi a fine incontro…si è dichiarato soddisfatto…sue dichiarazioni…:.”piena soddisfazione ed intese comuni..con il presidente. .Silvio Berlusconi”….

  33. Michele Molinaro ha scritto:

    Dudu non cera,in compenso cera Verdini.

  34. Raffaele Mormile ha scritto:

    Non si è mai visto che i militanti di una forza Democratica quale è il Partito Democratico vengono tenuti lontani dalla propria sede da un cordone militarizzato per consentire a Silvio Berlusconi PREGIUDICATO acclarato di entrare ed incontrare il Segretario del Partito. Il PD uscito dal congresso non è Questo!! sicuramente, a gran parte dei cittadini che hanno votato Renzi alle primarie, questa forzaturara nei confronti di chi riteneva inopportuno invitare ed incontrare il pregiudicato nella nostra sede Nazionale non è stata gradita.. Gli unici che hanno gradito si sono affannati e mobilitati utilizzando tutti i mezzi di comunicazione e i loro lakke prezzolati per sminuire quanto stava accadendo. Essi sono tutti coloro che all’occorenza sono saliti sul carro del vincitore e mi riferisco ai Deputati, Senatori, Presidenti di Regioni, Consiglieri reg.prov.e comunali altrimenti alle prossime tornate elettorali il Sindaco Segretario li lascia a piedi. Tutto questo non è Politica ma puro e semplice occupazione del potere per il prestigio personale a discapito del bene Comune .

  35. Mimmo Golfi ha scritto:

    Hai capito a SILVIO, ha trovato anche l’erede.

  36. Mimmo Golfi ha scritto:

    E lo volevano mettere ai servizi sociali, Ops!! Operatore ecologico, questi metteranno tutto il popolo italiano (quello che rimane) a raccogliere i rifiuti tossici e non.

  37. Luca Gabbi ha scritto:

    Guido Fawkes, rinfrescami la memoria: Grillo non è stato condannato per omicidio plurimo e diffamazione?!

  38. George Ross ha scritto:

    Finalmente due politici che vogliono veramente fare cio’ che il paese ha bisogno ! Ed e’ inutile che i Bersaniani con a capo Cuperlo che non mettevo come presidente del partito, per farmi intralciare il cammino di rimodernamento dello stesso, che il loro capo ha fallito e il suo posto fu affidato a Letta? Ora lasciate lavorare chi ha voglia di farlo !!!!!

  39. Erminia Vicario ha scritto:

    che belle famigliole ci stanno sulla testa come serpenti …povera Italia

Lascia un commento