•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 31 gennaio, 2014

articolo scritto da:

Renzi ai grillini: “Squadristi da codice penale”

Risultati Congressi Primarie Pd Renzi

Renzi ai grillini: “Squadristi da codice penale”

E’ il primo vero attacco frontale che Matteo Renzi, in veste di segretario Pd, scaglia contro un’altra formazione politica. L’obiettivo da colpire è l’unico gruppo politico di una certa grandezza, in termini numerici, che non ha sentito la necessità di dialogare col sindaco di Firenze. Si parla del Movimento 5 Stelle.

Nel giorno dopo in cui il M5S, capitanato da Beppe Grillo, ha dato via all’assalto a due delle tre cariche più importanti della Repubblica, ovvero il Capo dello Stato (per il quale è stato chiesto l’impeachment, lo stato di accusa) ed il Presidente della Camera (alla quale è stato chiesto di lasciare la carica perché “inadeguata”), il segretario dem ha dichiarato seccamente come “non servono giri di parole per dire quel che il Movimento Cinque Stelle sta mettendo in scena alla Camera: roba da squadristi, al limite del codice penale. E quanto all’atto d’accusa contro Napolitano, spero che nessuno si lasci ingannare: non c’entrano niente la voglia di cambiamento, la Costituzione e quelle balle lì.  Siamo di fronte ad una strategia lucida ma disperata: tutta studiata a tavolino”.

Lo scontro Renzi-Grillo è centro dell’intervista telefonica a La Stampa. Il sindaco fiorentino rivendica il gioco di pressing sui punti del M5S: “la verità è che gli stiamo tagliando l’erba sotto i piedi – dice Renzi – smontando uno a uno tutti i suoi soliti e triti argomenti. La riforma della legge elettorale, l’abolizione del Senato come Camera elettiva, la cancellazione delle Province, il taglio al finanziamento dei partiti e la revisione del Titolo V. Dalla politica arrivano finalmente risposte, Beppe Grillo non sa come reagire e perde la testa”.

Dà quindi la sua interpretazione agli attacchi ai vertici dello Stato: “è per questo che cerca la rissa, la butta in caciara e arriva addirittura a proporre l’impeachment di Napolitano, al quale siamo stati noi a chiedere di restare. Ma vedrete che quest’ultima mossa gli si ritorcerà contro e gli creerà problemi perfino nei suoi gruppi parlamentari”. Difende il Capo dello Stato: “una cosa senza senso, l’attacco al presidente. Una vigliaccata. Quando ha ceduto alle richieste di ricandidatura, la scommessa del Capo dello Stato era proprio sulle riforme: è per questo che ha accettato di restare”.

Renzi passa quindi alla novità che la sua elezione al Nazareno ha determinato: “parliamo delle stesse riforme che Grillo invoca a gran voce e che ora vuole fermare. Capisco bene che i primi mesi di questa legislatura siano stati comodi per lui, con la politica bloccata e incapace di dare risposte: ha potuto approfittarne. Ma credo che ora abbia capito che la musica è totalmente cambiata e che andare avanti con la propaganda non può pagare”. Ed incentra il suo discorso sulla legge elettorale, frutto dell’accordo con Berlusconi: “siamo a un passo da una legge che non è la migliore possibile, che abbiamo provato e proveremo a migliorare ma che comunque assicura quel che il Paese chiedeva: governabilità e difesa del bipolarismo. E non è questione solo di legge elettorale: la politica comincia a dare risposte anche sulle altre riforme e se continua così, se ce la facciamo, per Grillo si fa notte”.

Chiude, infine, su Napolitano. Lo difende, lo spalleggia in questa nuova, difficile, situazione: il Capo dello Stato “va difeso anche per questo: per il fatto che la difesa della sua persona e del suo ruolo, oggi coincide con la difesa delle istituzioni. Impedire a deputati di accedere alle commissioni per votare e lavorare è squadrismo; insultare con volgarità inaccettabili le nostre deputate è una vergogna, e c’è da ricorrere al codice penale. I Cinque Stelle hanno capito che la musica è cambiata e reagiscono così. Del resto, non c’è chi non veda la differenza con un anno fa”. Per Renzi un momento diverso, quindi, quello dell’attuale sistema politico nostrano. Una circostanza modificata e che permette di giocare in anticipo sulle idee dei grillini, trasportando verso i democratici quell’elettorato che si è stufato delle urla e che adesso desidera il cambiamento. ‘Cambia verso’, infatti, è stato lo slogan di Renzi durante le primarie stravinte lo scorso dicembre.

Daniele Errera





L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

102 comments
Luciano Salciccia
Luciano Salciccia

Bravo. Metti mano anche al codice penale e metti in galera chi non la pensa come te. Faceva così anche un altro.

Giuseppe Chisari
Giuseppe Chisari

Beh, pensa che c'è un intero MOVIMENTO che ha come leader UN CONDANNATO PER OMICIDIO, e un EX FORZA ITALIA.... Chi è peggio?

Stefano Ciceri
Stefano Ciceri

renzinooooo, cos'hai ciccinoooo, sei preoccupatooooo :D ?

Giancarlo De Luca
Giancarlo De Luca

almeno mettici una h a quella a....astieniti, non postare e se lo reputi utile ritorna a scuola

Giancarlo De Luca
Giancarlo De Luca

renzi quanto è vero che amo i miei figli le elezioni non le vincerai mai nonostante l'amico berlusconi!!

Gastone Losio
Gastone Losio

invecedi di abbracciarli.... Silvio vince sempre, anche da morto, contro gente come questa! Arridateci Pierluigi (che non è il figlio del figlio, Piersilvio, di Silvio, Intendiamoci bene! Quello ne sa sempre una più di Lucifero) 3:-)

Piero Bazzoni
Piero Bazzoni

La balla dei 7.5 mld per attaccare le istituzioni.

Fabio Ceriello
Fabio Ceriello

Maremma.... anche Renzi è un Cazzaro. .... porta miseria

Angelo Bonsignore
Angelo Bonsignore

Grillo non sbaglia quando ti chiama EBETINO DI FIRENZE..grazie per aver,ancora una volta,cercato accordi..con quello che da sempre chiamate"nemico"..ma che puntualmente avete sempre salvato!!L'Italia s'è desta..è finito il tempo che ci rincoglionivate in tv...SIETE SPACCIATI!!Ogni giorno,un sacco di gente,decide di non votare mai più pd-l...

Davide Bolli
Davide Bolli

Renzo.....il nano ti ha dato il copione, e tu esegui......bravo cagnolino

Alfonso Palma
Alfonso Palma

E tu che ti metti d'accordo con un pregiudicato, con quale codice ti dobbiamo giudicare?

Stefano Zappa
Stefano Zappa

tra un'azienda e una banca a monte del ciclo economico vi è la banca....è l istituto di credito che da la "benzina" per far muovere le aziende

DaveRo Losetti
DaveRo Losetti

[D] calma tu :D E fatti anche un giro sulla stampa specializzata a vedere in che situazione hanno chiuso i bilanci 2012 e 2013 Unicredi e Generali...

DaveRo Losetti
DaveRo Losetti

[D] e quindi? Io ho chiesto "chi pensa ai lavoratori dell'Eletrolux?", non "chi pensa all'Elettrolux?". Sto parlando delle persone, non dell'azienda. Vedi che non capisci quello che leggi? E' sicuramente un problema di istruzione... ti ri-consiglio la grammatica di cui sopra... aiuta anche a fare i fighi.

Stefano Zappa
Stefano Zappa

senza contare che è vero che l elettrolux ha dipendenti italiani ma è sempre straniera...svedese

Stefano Zappa
Stefano Zappa

non solo al bar faccio il figo ma ovunque.....se uno vuole un progetto imprenditoriale dev essere coerente con le sue risorse ...parliamo di PRESTITI di soldi che devono tornare indietro....e i correntisti della banca fallita che fine fanno???...quindi molto meglio un aiuto statale per prevenire un futuro collasso....l elettrolux è un'azienda PRIVATA mi spiace per i dipendenti...ma prima ci sono le banche....perchè sn queste che fanno muovere tutto con i prestiti

Basso Ivano
Basso Ivano

con Renzi non sono quasi mai daccordo ma su questo condivido la posizione,

DaveRo Losetti
DaveRo Losetti

[D] ma mi piace particolarmente il "frustrato" e "rabbioso"... dovrebbe essere la goccia che mi fa imbestialire e mi fa sclerare in pubblico? :D No, dai, ti prego, vai avanti a raccontarmi cosa penso io della vita, mi piace che sia TE a tenermi informato

DaveRo Losetti
DaveRo Losetti

[D] vedi, non è che uno va a chiedere sempre e solo 50.000 euro per comprarsi la macchina con cui fare il fico al bar... magari ogni tanto uno ha un progetto imprenditoriale. E contemporaneamente non ha né casa, né lavoro stabile. Mi dispiace rovinarti la serata nel metterti di fronte a realtà diverse da quelle che conosci TE :D Se fallisce una banca italiana, ce n'è un'altra. Non è che in Italia abbiamo solo MPS, Intesa San Paolo e Unicredit. E oltretutto, non abbiamo SOLTANTO le banche. 7,5 miliardi a loro e ai lavoratori dell'Elettrolux? Chissenefotte... non lavorano in banca, possono finire in strada senza problemi.

Stefano Zappa
Stefano Zappa

ah dimenticavo se una banca ITALIANA fallisce li trovi te i soldi da dare ai correntisti ITALIANI????

DaveRo Losetti
DaveRo Losetti

[D] se sbagli TUTTE LE VOLTE ad usare "tu" e scrivi "te", non credo sia la fretta. Credo proprio sia mancanza di istruzione. Probabilmente lo stesso motivo per cui poi hai le idee che hai. :) In fondo non è colpa tua... :) basta una buona grammatica e passa tutto!

Luigi Birindelli
Luigi Birindelli

e dimmi renzino comè andata a finire il monte dei paschi tutti zitti eeeeee

Stefano Zappa
Stefano Zappa

si chiama plusvalenza frustrato rabbioso........dimenticavo i CDA sono italiani o no?????.ahhaah.....e per quanto riguarda il prestito dipende dall entità richiesta....se chiedi 50000 euro vai tranquillo che basta 1 una casa e un lavoro stabile.....stai generalizzando segno di disinformazione dovuta alla rabbia emotiva

Luigi Birindelli
Luigi Birindelli

e kuesto signore fa accordi con un processato uno che dovrebbe essere in galera bravo

DaveRo Losetti
DaveRo Losetti

[D] "disinformazione" da uno che sbaglia ad usare i pronomi, fa un sacco ridere

DaveRo Losetti
DaveRo Losetti

[D] no, li otterranno a i consigli di amministrazione per sanare i loro bilanci ed evitare di finire in bancarotta. I "correntisti" italiani non otterranno UN CAZZO, perché tanto comunque se non hai 12 case e 3 milioni di azioni di Google "a garanzia", i prestiti non te li danno.

Stefano Zappa
Stefano Zappa

ma dove vivi te....l ho spiegato sopra perchè vanno ai correntisti.....minchia quanta disinformazione

Stefano Zappa
Stefano Zappa

inventati??? ma che stai a di????.....cmq se sono INVENTATI non esistono allora perchè ti lamenti???.....e questi signori otterranno MILIARDI a favore dei correntisti ITALIANI e degli assicurati ITALIANI....si chiamano interessi nazionali capisco che in italia non ci sia questa mentalità....però bisogna cambiare.........p.s. i cittadini italiani non perdono neianche in centesimo....meno rabbia please

DaveRo Losetti
DaveRo Losetti

[D] sono soldi INVENTATI. Sono soldi che vanno a Unicredit, Intesa-Sanpaolo e Generali. Con il nuovo pacchetto azionario "massimo" del 3%, questi signori venderanno quote pagate qualche decina di milione e otterranno MILIARDI. Andiamo oltre alla prima riga

Guido Zaccaro
Guido Zaccaro

Renzi/Berlusca. .chi osa opporsi...è "fuori legge"...i 7 miliardi di euro alle banche?..chi protesta..è da "condannare"...intanto miseria e disperazione. .intanto continuo aumento...ideali di sinistra? ..ricordo di un Italia che non esiste più. ..

Gerry Preziosi
Gerry Preziosi

ma senti questo che minchiate va dicendo!!!!!!!!!