•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 3 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Ambasciatore Usa in Italia Phillips “Renzi è bravo, mi ricorda Reagan”

Apprezzamento dall’ambasciatore Usa in Italia John R. Phillips verso il premier Renzi. “È un momento interessante per l’Italia – afferma il diplomatico in un’intervista a Repubblica c’è un presidente del Consiglio che spinge a fondo per le riforme. Tutti ne dibattevano da anni, ma nessuno è riuscito a realizzarle”, ora “il vero problema è se questo sistema politico saprà recepire le trasformazioni o se invece è troppo rigido, troppo diviso tra gruppi di interesse”. “Per certi versi è com’era Ronald Reagan negli Usa. Reagan parlava in modo comprensibile. Seppe rispondere veramente a ciò che la gente chiedeva”.

reagan renzi

Il diplomatico ritiene “fondamentale” un intervento sulla regolamentazione dei contratti di lavoro: “Parlo con imprenditori americani desiderosi di investire in Italia, e una delle questioni che sollevano subito è la rigidità della gestione della manodopera. In America, specialmente nel caso delle start-up, uno assume i propri collaboratori e se la cosa non ingrana può licenziarli. Si entra e si esce…”. Phillips ritiene, tuttavia, che non sia questo “il deterrente più grande”, ma il sistema giudiziario perché “un’azienda vuole che sia possibile far rispettare un contratto, che ci sia un posto a cui rivolgersi per ottenere un risarcimento. Non puoi aspettare 8-10 anni sia il sistema giudiziario”.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: