•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 16 novembre, 2014

articolo scritto da:

Sondaggio politico elettorale Demos: tonfo PD, Lega vicina all’11%. Crolla la fiducia verso Renzi e il Governo

sondaggio politico elettorale demos

Sondaggio politico elettorale Demos: tonfo PD, Lega vicina all’11%. Crolla la fiducia verso Renzi e il Governo

Il sondaggio realizzato dall’Istituto Demos, pubblicato quest’oggi su La Repubblica, certifica il momento di crisi per Matteo Renzi e per il Partito Democratico. La crisi economica, la protesta costante della CGIL e della Fiom, la sfiducia generale verso il futuro stanno erodendo in maniera netta la fiducia verso il governo (-13%), verso il Presidente del Consiglio (-10%) e di conseguenza anche sul nuovo PD, creato ad immagine e somiglianza del leader, che si ferma al 36%, in calo del 4% rispetto alle Europee.
Chi trae vantaggio da questa crisi? Il Sondaggio non ha dubbi sale sempre di più la Lega Nord che sfiora l’11%, mentre a sinistra aumenta il suo appeal Maurizio Landini che nutre il gradimento del 28% degli italiani.

Sondaggio dell’Atlante Politico di Demos, pubblicato da Repubblica del 16/11/2014

Come già detto, il PD si attesta al 36,3% in calo di 5 punti rispetto a ottobre 2014 e di ben nove rispetto a Giugno. Non riesce a capitalizzare il primo vero momento di difficoltà di Matteo Renzi il Movimento Cinque Stelle che resta sulle sue percentuali, 19,8%. Il terzo partito è Forza Italia che sale dello 0,6 % e si attesta al 16,2%. Il boom arriva, invece, dalla Lega sempre più nazionale di Matteo Salvini che sfiora ormai l’11%, ottenendo un aumento del 2% rispetto ad ottobre. L’incremento è addirittura del 6% se si confronta il dato di Giugno 2014.

Cosa succede ai piccoli partiti? In crescita Sel e gli altri di sinistra (+0,6%), lieve calo per Fratelli d’Italia (-0,2%) che ha ormai bloccato la sua crescita a causa dell’effetto Salvini, bene Ncd-Udc che guadagnano l’1,2%.

sondaggio politico elettorale demos

sondaggio politico elettorale demos

Come è cambiato il giudizio degli italiani sul governo Renzi?

In quest’ultimo mese l’esecutivo ha perso 13 punti percentuali. È interessante notare come sia cambiato il giudizio sull’operato a seconda dell’orientamento politico. Il calo più drastico si manifesta negli elettori di FI, si passa dal 46% di ottobre al 29% attuale (-17%). Tredici punti è la flessione tra i simpatizzanti di Lega e Fdi e di ben 12 è quella all’interno dell’area democratica.

Cosa succede, invece, se si considera questo dato in base alle diverse categorie professionali?
C’è un calo generale in tutte le categorie considerate: le cose vanno malissimo tra gli imprenditori e i lavoratori autonomi (-22%), le casalinghe (-26%) e disoccupati (-15%). La flessione minore avviene tra i liberi professionisti.

sondaggio politico elettorale demos

Prevale l’ottimismo nell’elettorato, invece, sia per quanto riguarda le aspettative future sull’occupazione sia per quanto riguarda l’aspetto economico. In questo caso circa i ¾ degli intervistati credono che la situazione migliorerà. Non ci saranno cambiamenti sostanziali per il 47%, mentre i pessimisti rappresentano circa il 30%.

sondaggio politico elettorale demos

Qual è il gradimento attuale dei Leader?

Nella particolare classifica continua a primeggiare, nonostante il significativo calo, il Premier con il 52% del gradimento. Al secondo posto si piazza l’altro Matteo che ottiene il 30%, mentre grande fiducia c’è nel numero uno della Fiom Maurizio Landini che con il 28% dei consensi appare sempre più il leader della sinistra in Italia. In forte calo anche Berlusconi (-7%) e Beppe Grillo (-6%).

sondaggio politico elettorale demos

Cosa pensano gli italiani del sindacato?

I sindacati continuano a non godere di grande simpatia da parte degli italiani.
La CGIl nonostante le proteste di questo periodo, perde il 4% e si ferma al 18%. Cisl-Uil, più morbide rispetto alle politiche del governo perdono il 2% e raccolgono la fiducia del 14%.

L’ ultimo dato che si può analizzare dalla rilevazione effettuata dall’Atlante Politico riguarda la durata dell’attuale Governo. Il grafico mostra chiaramente che c’è un quadro molto frammentato: il 35% sostiene che la legislatura arriverà fino al 2018, il 24% pensa che si andrà a votare al massimo tra un anno mentre il 21% pensa che l’esecutivo durerà più di un anno ma non riuscirà a terminare la legislatura.

sondaggio politico elettorale demos

sondaggio politico elettorale demos

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: