Pubblicato il 15/02/2017

Sondaggi politici: italiani divisi su Virginia Raggi

autore: Andrea Turco
sondaggi politici virginia raggi

Sondaggi politici: italiani divisi su Virginia Raggi

Erano scontate e alla fine sono arrivate ieri le dimissioni dell’assessore all’Urbanistica di Roma, Paolo Berdini. “Era mia intenzione servire la città mettendo a disposizione competenze e idee. Prendo atto che sono venute a mancare le condizioni per poter proseguire il mio lavoro” ha spiegato l’ex assessore puntando il dito contro l’attuale amministrazione. “Mentre le periferie sprofondano in un degrado senza fine e aumenta l’emergenza abitativa, l’unica preoccupazione sembra essere lo Stadio della Roma. Dovevamo riportare la città nella piena legalità e trasparenza delle decisioni urbanistiche, invece si continua sulla strada dell’urbanistica contrattata, che come è noto, ha provocato immensi danni a Roma”.

A Berdini ha subito replicato la sindaca Virginia Raggi. “Adesso basta: abbiamo anche sorvolato sui pettegolezzi da bar, ora prendiamo atto che l’assessore preferisce continuare a fare polemiche piuttosto che lavorare. Noi andiamo avanti”.

Ma le polemiche sembrano non voler finire. In un’intervista alla Stampa rilasciata oggi, l’ex assessore Muraro, fatta fuori dal Raggio magico, rivela che “gruppi di potere controllano il sindaco di Roma” e che Raggi si deve slegare se vuole sopravvivere.

Sondaggi politici; Caso Raggi, cosa pensano gli italiani?

Ma cosa ne pensano gli italiani della situazione che sta vivendo Roma e, in prima persona, Virginia Raggi? Secondo un sondaggio Ipsos per Dì Martedì, gli italiani appaiono divisi sull’argomento. Il 45% sostiene che la sindaca sia inadeguata come primo cittadino della Capitale mentre il 43% è convinto che Raggi sia vittima di una campagna di discredito.

Campagna di discredito che ieri ha colpito il vicepresidente alla Camera Luigi Di Maio. Repubblica, Messaggero e Corriere della Sera ieri hanno dato notizia di un sms che sbugiardava Di Maio su alcune sue recenti dichiarazioni su Raffaele Marra, il dirigente capitolino arrestato per corruzione. In mattinata è stata poi rilasciata un’agenzia Ansa che conteneva tutte le parti del messaggio riabilitando di fatto l’esponente pentastellato. Che dal blog di Grillo ha accusato i giornali: “Io personalmente penso che meritiamo molto di più come cittadini. Quindi chiedo ufficialmentele le scuse dei direttori e la chiudiamo qui”.
sondaggi politici virginia raggi

Autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →