articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Sondaggi elettorali Winpoll: il PD allunga sul Movimento 5 Stelle

Sondaggi elettorali Winpoll: il PD allunga sul Movimento 5 Stelle

Il PD si conferma in vantaggio ed allunga ancora. Questo lo scenario presentato nell’ultimo dei sondaggi elettorali condotti da Winpoll per il quotidiano Huffington Post, che prendono in esame le intenzioni di voto degli italiani.

Secondo l’istituto veronese, dopo essere tornati in testa nella rilevazione della scorsa settimana i dem salgono ancora, incrementando il proprio consenso di mezzo punto in 7 giorni. Ora il PD è dato ad un passo da quota 28%. Il vantaggio sul M5S è ora di ben 7 decimi. Il tutto nonostante i pentastellati guadagnino 2 decimi rispetto alla settimana scorsa, salendo al 27.2%.

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali

A crescere sono anche i due principali partiti di centrodestra. Salgono infatti sia la Lega Nord (11.9%, +0.4) che Forza Italia (13%, +0.2). Il partito di Berlusconi si conferma dunque la formazione di maggioranza relativa del campo conservatore. Leggero passo indietro invece per Fratelli d’Italia, che resta comunque sopra al 5%. Complessivamente però il terzetto di centrodestra cresce. E, nonostante le difficoltà nel trovare una sintesi politica, otterrebbe il 30%, risultando vincente in un ipotetico scontro contro PD e M5S.

sondaggi elettorali winpoll - intenzioni di voto al 22 aprile

Sondaggi elettorali Winpoll: crescono i partiti maggiori, calano gli altri

Se i partiti maggiori crescono, a calare inevitabilmente sono le formazioni minori. Passo indietro per tutti, da sinistra all’area moderata. Giù sia Articolo 1 Democratici e Progressisti (3.4%, -0.3) che Sinistra Italiana, che ormai viaggia poco sopra l’1% dei consensi. Cala anche la Lista Pisapia, che cede 2 decimi e scende al 2.1%. Ma il passo indietro riguarda anche l’area centrista che comprende Alternativa Popolare e UDC. Che pur restando sopra la soglia di sbarramento del 3%, cede 2 decimi rispetto a 7 giorni fa.

(Nota informativa – Sondaggio condotto il 20-21 aprile 2017. Campione: 1200 casi rappresentativi della popolazione italiana. Metodo di rilevamento: CAWI)

ultima modifica: lunedì, 24 Aprile 2017