Sondaggi SWG, sindacati: considerati ancora utili, ma c’è scarsa fiducia

Pubblicato il 1 Giugno 2017 alle 17:31 Autore: Alessandro Faggiano
sondaggi utilità sindacati

Sondaggi SWG, sindacati: considerati ancora utili, ma c’è scarsa fiducia

L’ultimo dossier settimanale di SWG ci parla della crisi di rappresentanza vissuta dai sindacati. In un articolo, anteriore, abbiamo analizzato la percezione degli intervistati circa la rappresentatività delle organizzazioni sindacali. Il risultato è stato decisamente impietoso con alcune sigle storiche: Confindustria; la Cisl; la Uil e l’Ugl. Tutte e quattro associate alla difesa degli “interessi castali”, della cuspide dell’organizzazione sindacale. Andava meglio, invece a Coldiretti e Confartigianato.

QUI potete trovare l’analisi completa della prima parte del sondaggio.

In questa sezione, si analizza l’evoluzione della percezione dell’utilità dei sindacati, e la fiducia riposta negli stessi.

Sondaggi SWG: sindacati ancora “utili alla causa”

Gli intervistati sembrano considerare ancora favorevolmente l’importanza dei sindacati. Ció, in risposta alla domanda che segue;

“Al giorno d’oggi, è ancora utile la funzione svolta dai sindacati.” Quanto è d’accordo con questa affermazione? (% di molto + abbastanza d’accordo)

Nonostante ci siano stati momenti decisamente migliori – si veda il picco del 2004, con un 72% di consensi – la funzione del sindacato non sembra essersi spenta. Il 49% degli intervistati, infatti, ritiene che siano organizzazioni ancora importanti e con un peso nella tutela dei lavoratori. Analizzando l’evoluzione della percezione sulla loro utilità, si vede come ci sia stato un picco tra 2002 e 2004, per poi calare progressivamente fino al 2012 (tra i peggiori anni della crisi economica).

sondaggi utilità sindacati

Sondaggi SWG, sindacati: fiducia a picco

Osservando l’altro dato della medaglia, si osserva come – nonostante l’importanza della sua funzione – il sindacato sia stato “sfiduciato”. La domanda posta agli intervistati da SWG è stata la seguente;

Quanta fiducia ha nei sindacati? (% di Molta + Abbastanza fiducia)

Qui, arrivano le “note dolenti”. Mai come in altri anni si è toccato un livello di fiducia così basso come nel 2016. L’ultimo increment della fiducia nei sindacati risale all’intervallo tra 1999 e 2002, nel quale aumentò dal 66% al 72%. Proprio il 2002 sembra essere un anno decisivo per il cambio percettivo.

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali

Tra 2002 e 2004, infatti, la fiducia nei sindacati crolla a picco di ben 30 punti, passando dal 72 al 42%. Poi, per le rivelazioni dei dodici anni a seguire (fino, appunto al 2016) un ribasso continuo, costante, infrenabile. Dal 42% di fiducia del 2004 si passa al 18% del 2016, ultimo dato a disposizione di SWG.

Tra le conclusioni che si possono estrapolare da questo interessante sondaggio è il contrasto tra il crescente sentimento di una necessità di tutela (e, in questo caso, il sindacato continua ad essere visto come potenziale alleato) e la sfiducia derivata dall’operato dei sindacalisti.

sondaggi fiducia sindacati

L'autore: Alessandro Faggiano

Caporedattore di Termometro Sportivo e Termometro Quotidiano. Analista politico e politologo. Laureato in Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Salerno e con un master in analisi politica conseguito presso l'Universidad Complutense de Madrid (UCM).
Tutti gli articoli di Alessandro Faggiano →