Sondaggi elettorali Germania: Merkel sorride, centrodestra vicino al 50%

Pubblicato il 21 Luglio 2017 alle 11:39 Autore: Emanuele Vena
sondaggi elettorali germania - la cancelliera Angela Merkel

Sondaggi elettorali Germania: Merkel sorride, centrodestra vicino al 50%

Uno scenario sempre più consolidato, a vantaggio di Angela Merkel e del ritorno del centrodestra. Questo è quanto evidenziato dall’analisi del trend degli ultimi sondaggi elettorali condotti dai principali istituti demoscopici di Germania.

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali, media sondaggi

Sondaggi elettorali Germania: distacchi consolidati ed invariati

Le ultime rilevazioni confermano quanto già evidenziato la settimana scorsa, vale a dire la presenza di distacchi ormai consolidati e di consensi piuttosto invariati. Analizzando infatti le intenzioni di voto relative ai singoli partiti nelle prime 3 settimane di luglio, si rileva una pressoché completa stabilità. Con dati che si scostano di non più di un paio di decimi rispetto alle medie mensili di giugno. Un tale scenario conferma quindi il netto vantaggio della CDU-CSU sulla SPD di Martin Schulz. E con la crescita registrata negli ultimi mesi dai Liberali FDP, il rischio per i socialdemocratici di tornare all’opposizione – dopo 4 anni di Große Koalition accanto ai democristiani – è sempre più concreto.

sondaggi elettorali germania - trend intenzioni di voto al 20 luglio

Sondaggi elettorali Germania: Merkel sorride, centrodestra vicino al 50%

Sono ben 6 i partiti politici tedeschi che, ad oggi, sarebbero in grado di superare la soglia di sbarramento del 5% prevista per l’accesso al Bundestag. Ciò riduce al minimo la disproporzionalità del sistema elettorale. Infatti, solo il 4.4% delle intenzioni di voto sarebbe “sprecato”, in quanto rivolto a partiti destinati a restare fuori dal Parlamento. Ma seppur pur lieve, la bassa disproporzionalità potrebbe essere sufficiente per riportare al governo una coalizione giallo-nera di centrodestra.

sondaggi elettorali germania - trend intenzioni di voto centrodestra al 20 luglio

Stando alle attuali medie sondaggi, il centrodestra raccoglierebbe poco meno del 47% dei voti. Depurando il dato dai voti destinati a partiti che resteranno fuori dal Parlamento, ciò si traduce in un potenziale del 49% dei seggi al Bundestag. Ovvero, ad un passo dalla maggioranza assoluta. Decisamente più indietro sarebbero invece ipotetiche coalizioni di centrosinistra guidate dalla SPD. Nel miglior caso possibile, un asse SPD-GRÜNE-Die Linke si fermerebbe attorno al 40% dei seggi. A Schulz e soci così per restare al governo sembra non restare altro che sperare nella riproposizione della Große Koalition. Che ad oggi, conquisterebbe oltre il 60% dei seggi.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

 PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL NOSTRO FORUM A QUESTO LINK

L'autore: Emanuele Vena

Lucano, classe ’84, laureato in Relazioni Internazionali presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Bologna e specializzato in Politica Internazionale e Diplomazia presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Padova. Appassionato di storia, politica e giornalismo, trascorre il tempo libero percuotendo amabilmente la sua batteria. Collabora con il Termometro Politico dal 2013. Durante il 2015 è stato anche redattore di politica estera presso IBTimes Italia. Su Twitter è @EmanueleVena
Tutti gli articoli di Emanuele Vena →