• 992
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 2 febbraio, 2018

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali SWG: M5S sempre più su. Crisi senza fine per LeU

sondaggi elettorali alessandro di battista e luigi di maio ad imola durante italia5stelle

Sondaggi elettorali SWG: M5S sempre più su. Crisi senza fine per LeU

Manca sempre meno alle elezioni del 4 marzo; due settimane ancora, e non si potranno più pubblicare sondaggi. In queste ultime rilevazioni, la maggioranza degli istituti demoscopici concorda con il premiare la svolta istituzionalista del M5S. Allo stesso tempo, SWG mostra la continua discesa – lenta ma costante – della coalizione del centrodestra e, in particolare, di Liberi e Uguali. Non c’è pace per la coalizione di sinistra che, settimana dopo settimana, vede un bottino elettorale sempre più esiguo.

Sondaggi elettorali SWG: solo la “quarta gamba” sale (di poco). Crisi centrodestra?

Nonostante la coalizione di centrodestra sia ancora in netto vantaggio, questa accusa una flessione leggera ma costante. Settimana dopo settimana, infatti, le tre forze principali perdono quota o, al massimo, si mantengono in linea di galleggiamento. Pesano i contrasti interni tra Berlusconi e Salvini. Non basta, infatti, la flat tax. La posizione di forzisti e leghisti, sull’Europa e sulla legge Fornero, è diametralmente opposta. Una tensione che fa perdere credibilità alla coalizione. Forza Italia torna a scendere sotto i 16 punti percentuali, perdendo lo 0,1 e fermandosi al 15,9%. Calo minimo anche per la Lega (da 13,0 a 12,9%). Chi perde maggiormente è il partito di Giorgia Meloni: una caduta dello 0,4, che porta FDI al 5,1%. L’unico partito che cresce all’interno della coalizione – seppur di poco – è Noi con l’Italia. La formazione di Fitto arriva a 2,3 punti, in crescita dello 0,1% rispetto all’ultima settimana. Nel complesso, il centrodestra perde mezzo punto percentuale, passando dal 36,7% dei consensi, al 36,2%. Il centrodestra rimane la prima coalizione in Italia, ma si allontana ulteriormente dall’obiettivo della risicata maggioranza.

Sondaggi elettorali SWG: nuovo stop per il PD, ma la coalizione regge grazie alla Bonino

Dopo due settimane in recupero, il Partito Democratico torna a calare. La principale forza di governo passa dal 24,0 al 23,7%, perdendo, quindi, uno 0,3%. Difficile comprendere se sia una riduzione legata a elementi concreti (in particolare, la formazione delle liste) o se rimane un dato congiunturale, legato alle normali oscillazioni sondaggistiche. Cala anche la Civica Popolare della Lorenzin, che passa dall’1,3 a 1,1%. Incredibilmente, il granitico SVP perde uno 0,1%, dopo settimane e settimane di stabilità allo 0,4%.

Chi permette di salvare la coalizione, a questo giro di sondaggi, è la Bonino. Il suo +Europa (che sta facendo tanto discutere per alcune manovre fortemente pro austerity) passa dall’1,5 al 2,0%. Leggera crescita, infine, per la lista “Insieme”, che torna all’1,0% (+0,1% rispetto alla scorsa settimana).

Il centrosinistra si conferma al 28,1%, come settimana scorsa. Tuttavia, anche per SWG, il centrosinistra perde una posizione. A scavalcarlo, un inarrestabile M5S.

Elezioni politiche 2018: ultimi sondaggi, la situazione a inizio febbraio

Sondaggi elettorali SWG: M5S scavalca la coalizione di centrosinistra. LeU ancora in calo

La tendenza parla chiaro: la svolta moderata del 5 Stelle, almeno sulla carta, premia i pentastellati. Il M5S è la forza politica con la maggior variazione positiva della settimana, incamerando un +0,6% in 7 giorni. I pentastellati passano dal 27,8 al 28,4% e superano la coalizione di centrosinistra.

Infine, il quarto polo – la coalizione di sinistra – perde ulteriormente terreno. Nonostante la crisi del PD, LeU non riesce a capitalizzare e sprofonda, passando dal 6,4 al 6,0%. Pesa la composizione delle liste e la blindatura di alcuni dirigenti.

Potere al Popolo guadagna uno 0,1% e passa ad ottenere un mezzo punto percentuale. Aumentano anche gli altri partiti (tra cui si comprende CasaPound), che passa da 0,6 a 0,8%.

La percentuale di indecisi + astenuti è in calo, e passa dal 37,3% di settimana scorsa al 36,9% dell’ultima rilevazione.Sondaggi elettorali SWG 1 febbraio

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Sondaggio

Sondaggio su Saviano

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Conte o non Conte

articolo scritto da: