pubblicato venerdì, 16 Febbraio 2018

articolo scritto da

Sondaggi elettorali Lorien: M5S davanti al PD, Centrodestra sempre primo

Sondaggi elettorali Lorien: M5S davanti a PD, centrodestra primo

Sondaggi elettorali Lorien: M5S davanti al PD, Centrodestra sempre primo.

Oggi è l’ultimo giorno in cui sarà permesso pubblicare e diffondere i sondaggi elettorali. Tra questi è interessante segnalare l’ultima rilevazione effettuata dall’istituto Lorien Consulting, che segnala la coalizione di centrodestra ancora al comando, a 4 lunghezze di distanza dalla soglia del 40%. Il Movimento 5 Stelle resta ancora il primo partito in Italia, mentre il Partito Democratico è ancora sotto, e non riesce a trainare la coalizione di centrosinistra sopra i pentastellati. La percentuale di Liberi e Uguali si attesta ancora attorno ai 5 punti percentuali, mentre Potere al Popolo si avvicina alla soglia del 3%, segnando un 2,7%. Andiamo a vedere nel dettaglio le ultime rilevazioni Lorien presentati nella giornata di ieri a Roma.

Sondaggi elettorali Lorien: centrodestra saldamente al comando

Continua la crescita della coalizione di centrodestra. Rispetto all’ultima rilevazione, infatti, si è registrato un aumento dello 0,6% delle preferenze. In testa alle forze politiche della coalizione troviamo Forza Italia al 17,9% (+0,8%), seguita da Lega (stabile al 12,3%). Aumentano Fratelli d’Italia (+0,2%, al 4,6%), mentre scende Noi con l’Italia (-0,4%, all’1,2%). In totale la coalizione di centrodestra si attesta al 36%.

Calo anche per il Movimento 5 Stelle, che dal 28,1% dell’ultima proiezione scendono all’attuale 27,6%. Non ne approfitta il PD, che perde lo 0,4% e cala al 23,6% delle preferenze. Tra le altre forze politiche della coalizione, si segnala la stabilità di +Europa (1,2%), il leggero calo di Civica Popolare (-0,1%, all’1,5%) e il balzo di Insieme (+0,6%, allo 0,8%). Sommando le percentuali appena citate, la coalizione di centrosinistra si piazza sotto i 5 Stelle al 27% delle preferenze totali.

Per la società di ricerca, la flat tax sembra l’assoluta protagonista di questa campagna elettorale. Ben 1 italiano su 3 crede alla realizzazione di questa promessa elettorale. E questo potrebbe spiegare anche l’ampio numero dei consensi nei confronti del centrodestra. Ma non è la flat tax ad avere il maggior favore del campione intervistato, bensì la tanto citata abolizione della Legge Fornero, a cui crede il 36% del campione. Tra le altre promesse a smuovere i cuori degli elettori, spicca anche il reddito di cittadinanza made in M5S.

Nota metodologica

Il sondaggio elettorale Lorien è stato effettuato su un campione di 1.000 cittadini (8,6% dei contatti), strutturato per sesso, età e area geografica. Il numero dei contatti totali ammonta a 11.602 persone. Ci sono stati 10.602 non rispondenti/rifiuti. Le interviste sono state effettuate con metodo CATI-CAWI – Elaborazione Spss.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

articolo scritto da: