•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 8 agosto, 2014

articolo scritto da:

Legge elettorale, Verdini (Fi) affonda Alfano “Racconta favole, non ha voti”

denis verdini

Dopo il si al ddl Senato approvato con 181 favorevole e 4 astenuti resta il nodo della modifica della legge elettorale che è stato oggetto dell’ultimo incontro tra Renzi e Berlusconi. La “maggioranza istituzionale” inizia dunque a produrre risultati. Sulla legge elettorale intervento di Denis Verdini, tra i più attivi, nel collegamento tra Palazzo Chigi e Forza Italia. “Per noi l’Italicum prima versione resta la migliore legge possibile e da lì non ci muoviamo. Abbiamo solo detto a Renzi, che ci ha sottoposto delle ipotesi di modifica, che le valuteremo con calma alla ripresa. Nulla è scontato. La nostra disponibilità c’è, ma non abbiamo fissato dei paletti”.

Intervistato da Repubblica l’esponente di Forza Italia esprime poi tutta la contrarietà alle preferenze. “Alfano racconta favole. Il suo problema non sono le preferenze ma i voti che non ha. E lo dimostrano le Europee. State a sentire due che ragionano come D’Alimonte e Panebianco: le preferenze sono una merce avariata e la favola che sono i cittadini a volerle è solo propaganda dei piccoli partiti”.

denis verdini contro alfano su legge elettorale

 Alle ultime Europee, argomenta Verdini, “solo 14 su 100 hanno votato usando le preferenze. Dunque di che stiamo parlando? Una legge elettorale va fatta per il cento per cento dei cittadini, non per una minoranza o per i partiti che la chiedono. È un falso dire che le preferenze sono la democrazia. Servono solo a salvare il posto alla nomenclatura dei partiti più piccoli”.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: