articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Ultimi sondaggi politici elettorali: sfida M55-Lega, tutti i dati per istituto

matteo salvini e luigi di maio. Ultimi sondaggi politici elettorali, Luigi Di Maio e Matteo Salvini, scontro su legge di bilancio 2019: flat tax, ultimi sondaggi elettorali
Ultimi sondaggi politici elettorali: sfida M55-Lega, tutti i dati per istituto

Contronto M5S-Lega e altri partiti sui sondaggi della scorsa settimana


È un testa a testa tra Movimento 5 Stelle e Lega, con i due partiti di Governo che accaparrano – nella maggioranza delle rilevazioni – oltre il 60% dei consensi. Rispetto a 6 mesi fa – in cui i pentastellati godevano quasi del doppio dei consensi del partito di Salvini -, adesso la situazione è radicalmente cambiata. La Lega ha raggiunto e, in alcuni casi, financo superato il partner di governo. Ecco tutti i dati rilevati tra il 7 e il 12 settembre

Ultimi sondaggi politici elettorali: M5S leggermente avanti per Piepoli e Gpf

Dei 5 sondaggi elettorali usciti nell’ultima settimana, 3 danno la Lega in vantaggio, a fronte di 2 istituti che mostrano avanti il Movimento 5 Stelle. Partiamo proprio da questi ultimi due: Gpf-Inspiring e l’istituto Piepoli. Il M5S è in vantaggio di un punto in ambo le rilevazioni. Per Gpf, si parla di un 31,8% per i pentastellati contro il 30,8% della Lega. Per Piepoli, invece, è 29,5% per il Movimento, 28,5% per il partito di Salvini.

Risultato preoccupante per il PD secondo Gpf, che dà i “dem” al 15,5% (a fronte di una rilevazione media degli altri istituti che si aggira tra il 17 e il 18%). Sia Gpf che Piepoli sono concordi sul posizionare Fratelli d’Italia attorno al 4%, mentre Berlusconi e Forza Italia oscillerrebbero tra il 10-11% (Piepoli) e l’11,3% (Gpf). Cattive notizie per LeU, che non raggiunge la soglia di sbarramento del 3%.

Ultimi sondaggi: SWG, Ipsos e Noto lanciano la Lega. Per Tecnè, è testa a testa

L’istituto demoscopico che rileva la maggior differenza tra Lega e M5S è Noto. Un divario davvero ampio, di ben 7 punti percentuali a favore di Salvini: 34% (Lega) a 27% (M5S). Noto “giustifica” questo forte push per la Lega attraverso un risultato più scarno per Forza Italia – al 9% – e Fratelli d’Italia (al 3%). Si potrebbe supporre che lo stesso M5S abbia accusato un transfer di voti verso il principale partito italiano di destra.

IPSOS di Nando Pagnoncelli mostra il miglior risultato combinato di Lega e M5S: per i primi, ben il 33,5% dei consensi. Per i pentastellati, un rotondo 30,0%. Il PD fermo al 17,0%. Ipsos è l’istituto che offre il peggior scenario possibile a Fratelli d’Italia, che crollerebbe al 2,5% e si fermerebbe al di sotto della soglia di sbarramento.

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali, media sondaggi

Anche SWG offre un vantaggio importante alla Lega: 32,2% dei consensi contro il 28,3% del Movimento. Qui, spicca, tra tutti, il dato negativo di Forza Italia (che raccoglierebbe appena il 6,9%). Fratelli d’Italia stabile attorno al 4%.

Infine, per Tecnè è un too close to call: M5S e Lega sono troppo vicini per poter decidere un vero vincitore. La Lega raggiunge il 30,1%, mentre il M5S si ferma leggermente sotto, al 29,8%. 3 decimi che non sono statisticamente rilevanti e che lasciano ampio margine di incertezza. Tecnè dà il PD al 17,5 – risultato in linea con gli altri istituti -. Forza Italia (10,9%) e Fratelli d’Italia (3,7%) sono anch’essi in linea con la maggior parte delle rilevazioni demoscopiche. Risalta, qui, il risultato davvero scarso di LeU, che ottiene appena l’1,8% dei consensi.

Ultimi sondaggi: buona gestione della crisi di Genova e consenso per Governo oltre il 50%

Tra i sondaggi politici, risalta il parere positivo degli italiani sulla gestione della tragedia di Genova. In questo caso, è Lorien a rilevare l’apprezzamento dell’operato del governo gialloverde. Sia l’elettorato forzista che quello meloniano approvano ampiamente. Critici, invece, gli elettori “dem” e ancor di più quelli di LeU.

Dopo i primi 100 giorni di Governo – qui, la descrizione e l’analisi –, il consenso verso l’esecutivo rimane su livelli altissimi. Piepoli lo stima attorno al 55-57%, in linea con le intenzioni di voto a favore di Movimento e Lega.

Tutte le note metodologiche sono contenute all’interno degli articoli originali

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: giovedì, 13 Settembre 2018