pubblicato: mercoledì, 19 settembre, 2018

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali Gpf: Pd crolla al 15,3%, il M5S riconquista il primato

sondaggi elettorali gpf

Sondaggi elettorali Gpf: Pd crolla al 15,3%, il M5S riconquista il primato

“Quello che importa ai dirigenti del Pd è il congresso. Sta diventando un partito in cui l’unico segretario che si dovrebbe candidare è il presidente dell’associazione di psichiatria”. Le parole di Carlo Calenda rilasciate ieri durante la trasmissione radiofonica Circo Massimo hanno fatto rumore. All’ex ministro non è andata giù la coda di polemiche nata dopo il suo invito a cena fatto a Renzi, Gentiloni e Minniti. Cena che è stata infine annullata. “Era un’occasione non per organizzare una strategia congressuale, ma per ricostruire un rapporto tra Gentiloni e Renzi e compattare il gruppo per fare opposizione in maniera strutturata. E invece si è trasformata nel solito copione del Pd autolesionista” ha affermato sconsolato Calenda.

“Sono convinto – ha concluso l’ex ministro – che alle prossime europee il Pd non ci debba essere. Serve un fronte repubblicano, progressista, che recuperi la parte di classe dirigente locale e nazionale capace ma che spazzi via un partito che ha come unico obiettivo quello di spartirsi una torta sempre più piccola tra dirigenti che sono usurati, che pensano solo a questo dalla mattina alla sera”.

Sondaggi elettorali Gpf: Pd sempre più giù

Una previsione, quella di Calenda, che sembra essere già realtà. La “torta” del Pd si sta facendo settimana dopo settimana, sempre più piccola. A confermarlo è l’ultimo sondaggio realizzato da Gpf Inspiring Research per Affaritaliani.it. Secondo la rilevazione effettuata il 18 settembre, i dem oggi raccoglierebbero poco più del 15,3% (-0,4 rispetto alla rilevazione di una settimana fa). La metà di quanto prendono oggi le due forze di governo.

Sondaggi elettorali Gpf: cala la Lega, ne approfitta il M5S

Il Movimento 5 Stelle riconquista il primato (+0,3) e si attesta al 31,3%. La Lega, dopo aver raggiunto i pentastellati, arretra dello 0,6 al 30,4%. Le schermaglie sulla legge di bilancio sembrano avvantaggiare i primi, tornati alla carica con reddito di cittadinanza e rialzo delle pensioni minime a 780 euro. L’area di governo supera comunque il 60% dei consensi nelle intenzioni di voto.

Nel centrodestra cala ancora Forza Italia (-0,3) ora al 10,5% mentre Fratelli d’Italia cresce lievemente (+0,1%) al 4,2%. A sinistra da segnalare piccole variazioni in positivo sia per Liberi e Uguali (+0,1 al 2,6%) e Più Europa (+0,2 all’1,9%).

sondaggi elettorali gpf

Sondaggi elettorali Gpf: nota metodologica

In attesa di diffusione.

 

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

La mano scorticata

articolo scritto da: