18/11/2018

Giorgia Meloni a Salvini: ‘Global Compact una fregatura, niente firma’

autore: Gloria Frugoni
biografia, vita e carriera di giorgia meloni contro il global compact. pensioni-novita-2018-pensione-anzianita-quota-41-giorgia-meloni

Giorgia Meloni a Salvini: ‘Global Compact una fregatura, niente firma’

Giorgia Meloni, lancia sui social la campagna #noglobalcompact. Cosi la dichiarazione della leader di Fratelli d’Italia: “L’ONU vuole rifilarci una fregatura mondiale: il Global Compact. Un documento che impedirà agli Stati nazionali di fermare l’immigrazione di massa”.

Matteo Salvini contro il capo dei pentastellati, Luigi Di Maio: “non faccio finta di niente”

Giorgia Meloni pubblica un video sulla sua pagina Facebook

Giorgia Meloni commenta con un post su Facebook il Global Compact: “è conosciuto come Dichiarazione di New York, è un documento delle Nazioni Unite che rappresenta una vera e propria fregatura. Inoltre è una dichiarazione sul tema dell’immigrazione nella quale vengono ribaditi una serie di diritti fondamentali che sono già previsti dalle convenzioni esistenti”.

Inoltre spiega Giorgia Meloni: “c’è anche una novità fondamentale: il Global Compact stabilisce che l’immigrazione è un diritto fondamentale di ogni essere umano. Garantisce inoltre qualunque tipo di immigrazione: non solo chi scappa dalla guerra, dalla violenza e dalla tortura, ma anche chi scappa dalla povertà, chi scappa dal caldo e chi si muove semplicemente perché gli va”.

Giorgia Meloni: bisogna salvaguardare i confini e l’identità di ogni nazione

Di conseguenza la leader di Fratelli d’Italia attacca la proposta dell’ONU: “Se l’Italia aderisse a questo documento non potrebbe più fare alcuna politica di controllo dei flussi migratori. Queste teorie che sono scritte nel Global Compact sono la vittoria dei mondialisti e di tutti quelli che hanno interesse a distruggere gli Stati nazionali e la loro identità. E’ una sconfitta per qualunque nazione che voglia difendere i suoi confini e la sua identità”.

Giorgia Meloni: “L’Italia deve ritirare la sua adesione al Global Compact”

L’esponente politica del partito di destra afferma: “L’Italia ha detto che aderirà. Fratelli d’Italia è disposta a fare le barricate e abbiamo depositato una mozione in Parlamento. Chiediamo al governo che ritiri l’Italia dall’adesione al Global Compact. Vogliamo continuare a difendere i nostri confini, a controllare i flussi migratori, a tutelare la nostra identità. Io mi appello a tutto il Parlamento italiano, al governo, a Matteo Salvini: non sottoscrivete questa follia”.

Il  post della Meloni su Facebook ha avuto nel giro di poche ore migliaia di like e condivisioni.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM