pubblicato: venerdì, 23 Novembre, 2018

articolo scritto da:

Concorso infanzia e primaria 2019: domanda e bando, le info

concorso scuola 2019 ecco come potrebbero cambiare

Concorso infanzia e primaria 2019: domanda e bando, le info

Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato il bando per il concorso straordinario per il reclutamento a tempo indeterminato del personale docente su posti comuni e posti di sostegno della scuola dell’infanzia e della scuola primaria.

Possono partecipare al concorso, per i posti comuni, i possessori del diploma magistrale con valore di abilitazione e diploma sperimentale a indirizzo linguistico. Questi devono essere conseguiti presso gli istituti magistrali. Se conseguiti all’estero, il titolo deve essere riconosciuto dal Miur. Possono inoltre partecipare i laureati in Scienze della Formazione Primaria che abbiano svolto, presso le scuole statali, nel corso degli ultimi otto anni scolastici, almeno due annualità di servizio specifico nella scuola dell’infanzia o primaria, anche non continuative, sia su posto comune che di sostegno.

Concorso infanzia e primaria 2019: chi può partecipare

Per i posti di sostegno, possono partecipare al concorso i docenti che siano in possesso del titolo di specializzazione sul sostegno o di analogo titolo  conseguito all’estero.

Il bando prevede l’ammissione con riserva dei docenti che:

  • avendo conseguito all’estero i titoli richiesti, abbiano presentato la relativa domanda di riconoscimento al Miur entro la data termine per la presentazione delle domande di partecipazione al concorso;
  • conseguono il relativo titolo di specializzazione entro il 1° dicembre 2018, nell’ambito di percorsi avviati entro il 31 maggio 2017.

Il concorso, che si svolgerà su base regionale, andrà a formare graduatorie regionali. Pertanto, coloro che entreranno in graduatoria potranno avere un ruolo in provincia diversa dalla propria. Chi accetta il ruolo avrà un vincolo di permanenza di tre anni nella provincia di assunzione.

Concorso infanzia e primaria 2019: domanda e date utili

I candidati possono presentare istanza di partecipazione, a pena di esclusione, in un’unica regione per una o più delle procedure concorsuali. Fanno eccezione la Valle d’Aosta e il Trentino Alto Adige. I candidati devono presentare la domanda esclusivamente attraverso il sistema informativo POLIS entro le ore 23,59 del 12 dicembre 2018.

Assunzioni Amazon 2018: 400 posti e requisiti con laurea o diploma

Tra le altre date utili, il 18 dicembre verranno pubblicate in Gazzetta Ufficiale eventuali aggregazioni territoriali per lo svolgimento delle prove. Verranno poi resi noti, nel breve periodo:

  • numero di posti del contingente di nomina in ruolo a.s. 2018/19 che, al termine delle operazioni di il nomina, sono risultati non assegnati;
  • la situazione attuale delle G.a.E. con indicazione del numero di coloro che ancora sono in attesa di nomina;
  • le graduatorie di merito del concorso 2016 con indicazione del numero di coloro che sono ancora in attesa di nomina, ivi inclusi coloro che hanno raggiunto il punteggio minimo previsto dal bando.

Infine, le graduatorie di merito saranno pubblicate entro il 30 luglio 2019.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: