Pubblicato il 05/12/2018 Ultimo aggiornamento: 24 Giugno 2019 alle 16:03

Cambiamento ai vertici della classifica di Liga e Premier League

autore: Redazione
Premier League

Cambiamento ai vertici della classifica di Liga e Premier inglese

Gli appassionati di sport e in particolare quelli di calcio stanno vivendo una stagione a dir poco esaltante e potenzialmente esplosiva. Sia per quanto riguarda le innovazioni e le novità finora viste durante questo 2018, sia per l’esito finale che potrà risultare davvero diverso rispetto a quanto visto negli anni passati.

Le cose già erano andate in un certo modo durante il Mondiale di Russia 2018. Una dopo l’altra quelle che erano state le grandi protagoniste delle passate edizioni avevano ceduto le armi di fronte al nuovo che avanza.

Ad aprire i giochi in quest’ottica ci aveva pensato già la Nazionale italiana, la quale mandando la qualificazione nello spareggio contro la Svezia, aveva mancato la fase finale del mondiale a più di 50 anni dall’ultima esclusione. Successivamente anche Germania, Argentina e poi Spagna e Brasile, cedevano il passo dinanzi a un nuovo movimento calcistico internazionale e mondiale, più propenso ad esprimere un calcio innovativo e duttile.

Il panorama attuale

Così abbiamo visto l’ascesa del Belgio, della Croazia e una ritrovata Inghilterra, che è tornata a giocarsi la scommessa su un mondiale da protagonista a distanza di oltre 25 anni.

Se a queste illustri assenti andiamo ad aggiungere anche il Cile e l’Olanda ecco che lo scenario si fa completo ed esauriente. Queste erano state le premesse di avvio di stagione, prima del ritorno delle coppe europee e dei campionati di massima divisione. Al nastro di partenza alcune sostanziali novità erano già nell’aria e si percepiva quel vento del cambiamento.

Specialmente per quanto riguarda la Liga spagnola, orfana di alcuni illustri protagonisti durante le passate edizioni, e della Premier League, con quel Maurizio Sarri capace di dare nuova enfasi alla scorsa stagione in una battaglia infinita vinta poi dalla Juventus dei record di Massimiliano Allegri.

Classifica e Risultati Premier League 2018/2019

La situazione estera

Così mentre ci stiamo avvicinando al giro di boa del girone di andata troviamo proprio il campionato spagnolo della Liga e quello inglese di Premier, in grande equilibrio per via delle squadre protagoniste di questa stagione. La Liga su tutte offre una classifica parziale a dir poco inedita, con il Barcellona primo ma incalzato a stretto contatto da un gruppetto composto da Siviglia, Atletico Madrid, Alaves ed Espanyol. Proprio così, il Real Madrid, campione d’Europa si trova in questo momento fuori dalla zona Champions, con un allenatore esonerato e una squadra che è stata allo sbando almeno per i primi 6-7 turni di campionato. A questo bisogna aggiungere come anche il Barcellona di Messi e Suarez, con 24 punti non sia certo il club blaugrana cui siamo stati abituati a vedere durante gli anni passati, un risultato che in altri campionati non corrisponderebbe certo a un primo piazzamento, se pur parziale e provvisorio che sia.

La sfida inglese

Tutto ciò si verifica mentre in Inghilterra è in atto una sfida a tre. che vede protagoniste sul gradino più alto il Manchester City di Pep Guardiola, seguito dal Liverpool e ancora dal Chelsea di Maurizio Sarri, squadra imbattuta, nonostante l’allenatore sia al suo esordio stagionale nel campionato inglese. Ed è interessante notare come Liga e Premier rappresentino una vera anomalia, specialmente se confrontate con la serie A italiana e la Ligue 1, dove Juventus e PSG ormai da diversi anni si contengono il ruolo di formazioni leader, senza intenzione di mollare facilmente la presa.

Troviamo quindi scenari inediti, oppure no, in base a quello che si sceglie, argomento di discussione sia per forum di calcio, sia per quote, pronostici e statistiche che rendono il settore delle scommesse sportive, sempre più meritevole di essere seguito da vicino. Con una stagione sportiva che sta per entrare nel vivo sia in ottica di campionato che di competizioni europee come Champions ed Europa League.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Autore: Redazione

Redazione del Termometro Politico.
    Tutti gli articoli di Redazione →