pubblicato lunedì, 7 Gennaio 2019

articolo scritto da

Sondaggi politici Demos & Pi: che anno sarà il 2019?

Sondaggi politici Demos & Pi, che anno sarà il 2019
Sondaggi politici Demos & Pi: che anno sarà il 2019?

Il governo del cambiamento ha indicato il 2019 come un anno di svolta per gli italiani e per l’Europa. Secondo Lega e Movimento 5 Stelle, la “manovra del popolo”, approvata in fretta e furia a fine dicembre, determinerà una svolta positiva per il nostro Paese. Eppure sono pochi i cittadini che guardano con positività all’anno appena iniziato. Stando ad un sondaggio Demos & Pi per Repubblica, solo un terzo degli italiani (34%) ritiene che il 2019 sarà migliore del 2018. Due punti in meno rispetto all’aspettativa dell’anno scorso. Aumenta dal 16 al 23% la percentuale di chi crede che il 2019 sarà invece peggiore del 2018, mentre per il 40% degli intervistati non cambierà nulla.

L’incertezza sul futuro si evince anche da un’altra affermazione. Il 48% degli italiani pensa che sia inutile oggi “fare progetti impegnativi per sé o per la famiglia, perché il futuro è incerto e carico di rischi”.

Sondaggi politici Demos & Pi: personaggi politici, chi sale e chi scende

L’indagine redatta da Demos & Pi ha poi redatto una classifica dei migliori e peggiori leader politici a livello internazionale e nazionale. Angela Merkel, per il secondo anno consecutivo, è stata nominata dall’8% degli intervistati il personaggio migliore del 2018. Papa Francesco, forse penalizzato dall’attacco di Monsignor Viganò, perde terreno e scende al secondo posto, dietro a Donald Trump. Il presidente americano viene eletto da Demos personaggio peggiore dell’anno. Esce dalla classifica dei peggiori Kim Jong-Un che nel suo messaggio di fine anno ha aperto alla denuclearizzazione della penisola. Al suo posto, complice la protesta dei gilet gialli che continua tutt’oggi, entra il presidente francese Emmanuel Macron.

A casa nostra, la medaglia come migliore personaggio politico va all’onnipresente vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini (29%), seguito dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella che fa il suo ingresso in classifica e scalza Di Maio, ora al terzo posto. Il peggiore rimane invece Matteo Renzi (29%) ma a lui fa compagnia anche Salvini (17%). Segno che il leader della Lega è visto come un personaggio molto divisivo all’interno del quadro politico italiano.

sondaggi politici demos 1 sondaggi politici demos 2 sondaggi politici demos 3 sondaggi politici demos 4

Sondaggi politici Demos & Pi: nota metodologica

Il sondaggio è realizzato da Demos & Pi per La Repubblica. La rilevazione è stata condotta da Demetra con metodo MIXED MODE (Cati – Cami – Cawi).
Periodo 10 – 14 dicembre 2018. Il campione (N=1.234, rifiuti/sostituzioni/inviti: 10.708) è rappresentativo della popolazione italiana con 15 anni e oltre, per genere, età, titolo di studio e area (margine di errore 2.8%).
I dati sono arrotondati all’unità e questo può portare ad avere un totale diverso da 100.

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

articolo scritto da: