Pubblicato il 22/08/2019 Ultimo aggiornamento: 26 Agosto 2019 alle 10:27

Terremoto Roma oggi 22 agosto 2019: magnitudo scossa ed epicentro

autore: Guglielmo Sano
Terremoto Roma oggi 22 agosto 2019: magnitudo scossa ed epicentro

Registrata una scossa di magnitudo 3.4 scala Richter nel Tirreno centrale, ad una profondità di 23 chilometri, poco dopo le ore 20 di ieri 21 agosto 2019.

Terremoto Atene oggi: magnitudo e danni, le ultime notizie in diretta

Terremoto Roma: dove è stato localizzato

La scossa è stata localizzata dall’Ingv a 62 chilometri a Ovest di Fiumicino e a 63 a Sud-Ovest di Civitavecchia, a 80 chilometri a ovest di Pomezia e a 86 chilometri a ovest di Roma. L’epicentro nel Tirreno Centrale, l’ipocentro invece a circa 23 chilometri di profondità: il terremoto è stato avvertito oltre che a Civitavecchia e Fiumicino, nella zona di Ostia, Ladispoli, Cerveteri, Ostia, Anzio e Santa Marinella. Non vi è notizia di alcun danno a persone o cose, solo un po’ di paura: secondo alcune testimonianze è stata avvertita chiaramente in alcune zone della Capitale, per esempio all’Eur.   

Terremoto Marte segnalato da InSight, cosa è successo e ipotesi

Scosse anche al largo di Calabria, Campania e Sicilia

Qualche ora dopo, alle 5 e 20 del mattino circa, un’altra scossa simile – magnitudo 3.2 – è stata registrata sempre dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, al largo di Crotone, ad una profondità di 9 chilometri, con epicentro a 11 chilometri dal comune di Strongoli e a 9 chilometri da quello di Rocca di Neto, entrambi nella provincia della città calabra.

Terremoto Pozzuoli oggi 24 luglio 2019: magnitudo e cos’è successo

Prima del terremoto al largo delle coste laziali invece erano state avvertite delle scosse in Campania e Sicilia. Alle 19 e 50 di ieri, l’Ingv ha registrato una scossa di magnitudo 2.1 a Caposele, provincia di Avellino, ipocentro a 15 chilometri di profondità. Un po’ meno lieve la scossa verificatasi in Sicilia, per la precisione a Zafferana Etnea, provincia di Catania, con ipocentro a 7 chilometri di profondità: ha avuto una magnitudo di 3.0.

Autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →