Pensioni ultime notizie: Opzione donna e Ape social, via alla proroga

Pubblicato il 7 Agosto 2020 alle 07:30 Autore: Daniele Sforza

Pensioni ultime notizie: ok alla proroga per Ape social e Opzione Donna, le due misure di cui si attendeva una riconferma per il 2021.

Pensioni ultime notizie proroga Ape social Opzione Donna
Pensioni ultime notizie: Opzione donna e Ape social, via alla proroga

Pensioni ultime notizie: la riforma del sistema previdenziale è ormai un tema all’ordine del giorno e anche se dovrebbe vedere la luce nel 2022, nel suo complesso, alcuni interventi sul tema pensionistico potrebbero già essere visti nel prossimo anno. Tra le misure più attese la proroga di due soluzioni pensionistiche anticipate, riservate a specifiche categorie di lavoratori: Ape social e Opzione Donna.

Pensioni ultime notizie: proroga Opzione Donna e Ape social in arrivo

Gli ultimi aggiornamenti in materia riguardano le risposte della ministra del Lavoro Nunzia Catalfo, intervistata da Cesare Damiano per la sua videorubrica Il Punto. La Catalfo è intervenuta spesso sul tema pensioni, anche sulla riforma del sistema previdenziale, ribadendo la volontà del governo di confermare un intervento strutturale basato sulla flessibilità. Forte anche la volontà di prorogare Ape Social e Opzione Donna: entrambe le misure scadono a fine anno, ma la proroga per entrambe dovrebbe arrivare senza problemi ed essere inserita nella Legge di Bilancio.

Salvaguardia per esodati esclusi e conferma Quota 100

Ci sono poi altri aspetti sui quali si sta lavorando: tra questi il potenziamento del turnover generazionale nel mondo del lavoro, partendo dalla base dei contratti di solidarietà espansiva. Andranno però studiati i giusti dettagli per concretizzare tale intervento nella misura più giusta possibile.  

Uno spiraglio si apre anche per gli ultimi esodati rimasti esclusi dalle precedenti salvaguardie: dovrebbe essere in programma a breve un incontro con l’Inps con l’intento di trovare una soluzione. In ultima battuta la Catalfo ha confermato Quota 100, che non sarà abolita anzitempo, ma resterà fino a scadenza naturale, ovvero fino al 31 dicembre 2021, anche e soprattutto per non cambiare ogni anno le carte in tavola e far perdere l’orientamento ai cittadini sulle misure in vigore.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →