pubblicato: venerdì, 20 Dic, 2013

articolo scritto da:

Sondaggio Datamedia per Il Tempo: crescono PD e Forza Italia, invariati astensione e indecisi

sondaggio datamedia

Sondaggio Datamedia per Il Tempo: crescono PD e Forza Italia, invariati astensione e indecisi 

L’ultima rilevazione realizzata prima delle Feste natalizie da Datamedia Ricerche per il quotidiano Il Tempo, mette in evidenza come la formazione politica che registra la crescita maggiore rispetto alla scorsa settimana risulti Forza Italia, a differenza degli altri istituti che – fra tutti – premiano in maggior misura il PD. Il partito di Silvio Berlusconi, infatti, passa dal 20,2% al 21%, mentre nello stesso schieramento è il Nuovo Centrodestra ad arretrare al 5% (-0,3%); il consenso della Lega Nord guidata da Matteo Salvini è pressoché invariato al 3,6%, così come stabile è Fratelli d’Italia al 2%, mentre è in flessione dopo l’esordio positivo delle scorse settimane il Movimento per AN, anch’esso ora al 2% (-0,4%). Nel centrosinistra, dopo il trionfo di Renzi alle Primarie  e l’Assemblea nazionale di domenica, è positivo il dato del PD passato dal 30,2% al 30,6%, mentre SEL questa settimana si attesta al 3,1% (-0,2%). Per quanto concerne il Movimento 5 Stelle, non può ritenersi significativa la variazione rispetto a sette giorni prima, attestandosi al 21,7% (-0,2%). Continua la lenta erosione del consenso di Scelta Civica, ora all’1,6%, mentre l’UDC di Pierferdinando Casini che è accreditato del 2,2% (+0,2%).

sondaggio datamediaIl dato delle due maggiori coalizioni rimane vicino, con il centrosinistra al 34,5% e il centrodestra al 33,9%. Il movimento di Beppe Grillo risulta inoltre stabilmente sopra il 20 per cento, facendo sì che il quadro resti sostanzialmente lo stesso di quello tripolare uscito dalle elezioni di febbraio. Infine, i dati del sondaggio Datamedia riferiti ad astensione (21,3%) e indecisi (17,6%) rimangono pressoché invariati rispetto alla scorsa settimana, così che oltre 2 elettori su 5 non esprimono oggi una preferenza per un partito.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: