Immigrazione, quanti sono gli stranieri nelle scuole

Immigrazione, quanti sono gli stranieri nelle scuole Vi è una parte del fenomeno dell’immigrazione che probabilmente ci interessa più del resto. È quella che riguarda le persone di cittadinanza straniera che frequentano le scuole italiane. Molti come vedremo sono nati in Italia, ma sono figli di immigrati. Il loro numero e la loro concentrazione sono particolarmente degni di nota perché con tutta probabilità sono destinati a rimanere in Italia, soprattutto se vi sono nati e ci hanno studiato. Secondo un report del Ministero della Pubblica Istruzione del 2018 sugli anni scolastici degli ultimi 35 anni c’è stato un deciso aumento, concentrato nel primo decennio del 2000. Basti pensare che all’inizio degli anni ottanta erano meno di 10 mila gli studenti stranieri, e nel 2016/17 erano 826.091. Se prendiamo gli aumenti verificatisi in questi numeri osserviamo crescite del 1,4%, come è stato negli ultimi cicli disponibili, o del 0,1%, nel 2015/16, con incrementi man mano più piccoli, e decisamente minori di quelli per esempio registrati nel 2006/07 sull’anno precedente, un +16,3%, o nel 1996/97, +18% Certo, è matematica, man mano che le cifre diventano grandi, incrementi uguali in valore assoluto sono minori in percentuale. In ogni caso c’è un rallentamento della... View Article