•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 19 luglio, 2015

articolo scritto da:

Civati risponde alla battuta del segretario del Pd: “Renzi è Berlusconi”

sinistra

Matteo Renzi, nel corso dell’assemblea del Pd, aveva ironizzato sul suo ex compagno di Leopolda Pippo Civati e sul suo nuovo soggetto politico “Possibile”. Civati ha prontamente risposto: “Renzi è Berlusconi”.

La stoccata di Renzi dall’assemblea del Pd

“La sinistra radicale dice che è ‘Possibile’. A noi sembra piuttosto improbabile”. Queste le parole del segretario del Pd volte a scoraggiare ogni possibile deriva a sinistra del partito: “Se la sinistra si sposta più in là si perde” la conclusione del suo ragionamento.

Civati: “Renzi non è più solo un’evoluzione del berlusconismo”

Nell’ultimo giorno del suo Politicamp a Firenze, Pippo Civati risponde alla stoccata lanciatagli dal suo ex compagno di partito: “Quella di Renzi non è più neppure un’evoluzione del berlusconismo, è Berlusconi”.

“Rivoluzione di Renzi? Titolo dei giornali da due anni”

Civati ha stoppato ogni possibile entusiasmo in merito alla paventata “rivoluzione” di Renzi: “È il titolo di tutti i giornali da due anni”. E fa notare: “Le condizioni degli italiani non sono cambiate. Renzi dice che noi siamo dei nemici perché non siamo possibili ma improbabili: secondo me è improbabile lui e sempre di più”.

Sul Pd: “Partito pigliatutto che può non prendere niente”

Guardando a quella che era la sua casa politica, il Pd, il leader di Possibile osserva: “Un partito pigliatutto che può anche non prendere niente. È un destino terribile di quelli come Renzi”.Pippo Civati ex Pd, ora leader di Possibile

“La sinistra è peggiorata”

Poi prova a dettare la linea: “La sinistra oggi non deve più uscire solo dai salotti ma anche dai divani, perché è peggiorata”. In merito al suo ruolo e a quello di Possibile assicura: “Io non voglio fare il leader di un partito, voglio poterlo votare”.

“Pd rischia di essere vuoto. Io sono di sinistra”

A quanti hanno pensato alla sua uscita dal Pd come un salto nel vuoto, risponde: “Quello che rischia di essere vuoto è proprio il Partito democratico, o della nazione o come si chiamerà. Io non credo al trasversalismo, voglio parlare a tutti e con tutti, ma io sono di sinistra”.

Fassina concorda col paragone: “Promesse propagandistiche”

A seguire Civati nella sua uscita dal Pd, Stefano Fassina che non ha risparmiato un commento sulle ultime promesse “propagandistiche” di Renzi: “Mi ricorda qualcuno e in genere negli ultimi anni abbiamo visto che quando si è in difficoltà, in disperazione, si promette di abolire la tassa sulla prima casa”.

Stefano Fassina ex Pd contro le promesse propagandistiche di Renzi

E avverte: “Si taglia il welfare per tagliare imposte”

Fassina, pur essendo d’accordo sulla necessità di una riduzione delle tasse, avverte: “È un’operazione di destra che cominciò a fare Regan negli anni ’80. Si taglia il welfare per tagliare le imposte e ne beneficiano i più ricchi, e l’economia va male. Spero se ne discuta in Parlamento”.

Cofferati: “Famiglia socialista europea in drammatica crisi”

Intanto il nuovo soggetto politico al quale stanno lavorando, tra gli altri, i citati Civati e Fassina insieme anche a Sergio Cofferati, promette di essere pronto per le prossime elezioni. Proprio Cofferati ha osservato: “La famiglia socialista europea e il Pd in essa sono in una situazione drammatica di crisi e impotenza. Noi dobbiamo partire da lì e non da chi fa il leader, altrimenti se pensiamo ad un progetto come un’operazione letterale di piccolo cabotaggio non andiamo da nessuna parte”.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

65 comments
Vitale Ambra
Vitale Ambra

Noooo penso che i 5 S. troveranno una soluzione a tutto.........

Riccardo Bardelli
Riccardo Bardelli

Andrea Capra io credo di no. Una semplice motivazione è il teorema dell elettore mediano.

Milena Ortalda Algostino
Milena Ortalda Algostino

Renzi e' sicuramente il soggetto politico piu' criticato qualsiasi cosa dica o faccia che abbia mai visto. Quando e' stata reintrodotta la tassa sulla prima casa tutti, ma proprio tutti, a dare addosso. Ora di nuovo tutti, ma proprio tutti, a dare addosso per il motivo contrario. Ma il contesto e' indubbiamente diverso, indubbiamente di riforme, puo' essere un provvedimento temporaneo per far ripartire un immobiliare totalmente al palo e nel frattempo trovare altre strade di detassazione e alleggerimento fiscale, in parte gia' individuate. Ma no, tutti contro: ne deduco che in questo momento politico dare addosso a Renzi e' sicuramente la cosa piu' facile e divertente per tutti, la scelta piu' cool. Che poi a criticarlo sia Civati......... :D

Daniele Prati
Daniele Prati

Abbassare le tasse e' sacrosanto, ma togliere quelle sulla casa e' roba di dx. La sx toglie le tasse sui redditi non sulle rendite

Eugenio Segalerba
Eugenio Segalerba

Civati dimostra di non avere idee e di non saper affrontare Renzi su un terreno inedito per la sinistra. Abbassare le tasse non è certo uno slogan con il copyright di B e quando R dice di voler togliere al PD il nomignolo di "partito delle tasse" pone una questione seria. La sfida è riuscirci, e per riuscirci è necessario far fare una bella cura dimagrante ad uno stato che fa dello spreco delle risorse pubbliche una sua caratteritica costante. Ho molti dubbi che ci riuscirà, ma dargli del figlio di B. non porta nulla al dibattito politico.

Anna Maria Marazzi
Anna Maria Marazzi

Andrea Capra impossibile non essere d accordo con un ragionamento di tanto buon senso!

Ric Munaz
Ric Munaz

Wait. Io sto parlando dei politicamp. Cosa c'entrano le riforme? Sono renziano e dalle Leopolde l'ho spinto avanti, x cui concordo con te. Non hai letto bene i nostri post precedenti :)

Andrea Capra
Andrea Capra

In quanto a corruzione, dalle parti di Arcore non hanno nulla da imparare

Andrea Capra
Andrea Capra

Ric, da due anni a questa parte si sta facendo molto di più che negli ultimi 20 anni... alle chiacchiere stanno seguendo fatti, se non te ne sei accorto, faresti bene ad informarti. Poi, si può non essere d'accordo su come si stanno facendo le riforme, ma certo si stanno facendo

Ric Munaz
Ric Munaz

Ma lo so che si sono trattati tanti temi, se no perché fare un politicamp. Intendo che devono smetterla di uscire fuori solo con gli slogan perché la gente non li segue più.

Luigi Vitiello
Luigi Vitiello

Invece di litigare,pensino a collaborare, ne ha bisogno la sinistra,ne ha bisogno il Paese.

Andrea Capra
Andrea Capra

Nadia Lamberti, posso una domanda? Cosa vuol dire "uno di sinistra vera"? E poi ancora...secondo Lei, è davvero possibile che un paese possa essere governato da un partito di "sinistra vera" oppure di "destra vera"?? Non crede che ben più della metà del paese (visto che esiste anche un'area di centro) sarebbe contro? Non crede sia più equilibrato cercare e trovare un compromesso, fra le varie anime di sinistra - centro/sinistra - centro - centro/destra e destra, in modo da raggiungere lo scopo principale, cioè quello di riformare questo paese, che è fermo agli anni 70???

Andrea Percoco
Andrea Percoco

Che quello che sta facendo Renzi e' kn continuità con le politiche di centrodestra

Maria Damaso
Maria Damaso

ha promesso molto di più di Berlusconi, al peggio non c' è fine...

Antonio Ianniciello
Antonio Ianniciello

Se vai sulla pagina YouTube di Possibile puoi vedere tutto quello che si è detto escludendo i tavoli di confronto (che non sono stati naturalmente registrati)!

Milena Toselli
Milena Toselli

Renzi basta che vada avanti tutta... Civati come tutti quelli come lui e la Camusso in primis, perdenti ad oltranza...

Lysia Neri
Lysia Neri

DI RENZI sicuramente, l'altro è un ragazzino viziato...

Antonio Siconolfi
Antonio Siconolfi

Sti due pagliacci paragonarsi a Berlusconi...voi potete solo pulisci le scarpe. Se siete ancora al governo ringraziate i giudici corrotti e sinistroidi.

Fernando Giannoni
Fernando Giannoni

Lasciatelo essere felice, Oggi è un leader anche lui. Fra un po' dovrà accontentarsi di un condominio.

Mario Taiti
Mario Taiti

Pippo sei un numero 0 cioè un perdente

Angelo Brunetti
Angelo Brunetti

Berlusconi potrebbe querelarvi per il paragone!!! Ciao.

Iose Tuveri
Iose Tuveri

Si si e lui in mignatura\U0001f61e\U0001f61e

Giancarlo Patti
Giancarlo Patti

Ha perso un'altra occasione per starsene zitto. Ormai è un uomo solo alla deriva

Stefano Angeli Innocenzi
Stefano Angeli Innocenzi

Tutto si puo mettere in discussione ci mancherebbe ma occorrono alternative valide......

Stefano Angeli Innocenzi
Stefano Angeli Innocenzi

Tutti partiti e contropartiti destinati al 5% e mai in grado di governare ma solo di fare confusione e nn gli interessi della gente.....ci sino sempre i soliti allocchi che ci cascheranno e gli daranno il voto.....

Pino Iaco
Pino Iaco

Da "meno tasse per tutti" a "farò la più grande riduzione di tasse" è più una cover del suo maestro

Toni Leonardi
Toni Leonardi

Io sto con le persone di buon senso. E quindi non sto con i cialtroni renziani e nemmeno con quelli civatiani.

Ric Munaz
Ric Munaz

È dalla Leopolda che va avanti con questo disco del Berlusconino... Ma da un politicamp non dovrebbero uscire con programmi e progetti invece di fare solo la Solita inutile chiacchiera da bar?!

Pasquale Timone
Pasquale Timone

Cosa ne pensiamo ? Chiedete lo axscrinzi e lui che dirige Renzi

Maria Cristina Pani
Maria Cristina Pani

Basta.basta.non se ne può più. Non ci credo che siamo ridotti così. ..o muori fi depressione o prendi un mitra