•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 20 maggio, 2013

articolo scritto da:

Pd presenta norma anti-movimenti, Finocchiaro “Non è contro M5s”

anna finocchiaro legge elettorale

E’ stata presentata oggi una proposta di legge, firmata da Anna Finocchiaro e dal capogruppo del Pd al Senato, Luigi Zanda, che potrebbe creare qualche problema a Beppe Grillo e al suo Movimento. Il ddl presentato oggi prevede la piena attuazione all’art. 49 della Costituzione sui partiti, dando loro “personalità giuridica”. La proposta prevede di stabilire, spiegano i proponenti, “i contenuti minimi dello statuto, alcuni principi generali, ai quali dovranno attenersi tutti i partiti che intendono concorrere alla determinazione della vita politica, pena la perdita dei rimborsi per le spese elettorali o di ogni ulteriore eventuale forma di finanziamento pubblico”. Una norma che se approvata precluderebbe al Movimento 5 Stelle la partecipazione a qualsiasi elezione. Il M5s infatti non ha uno statuto depositato giuridicamente. “Questo – dicono Finocchiaro, Zanda e gli altri proponenti – non impedirà a una semplice associazione o movimento di fare politica, ma il mancato acquisto della personalità giuridica precluderà l’accesso al finanziamento pubblico e la partecipazione alle competizioni elettorali”

[ad]La risposta del M5s – “Anna Finocchiaro invece di discutere dell’ineleggibilità di Berlusconi magari stabilendo una linea dura e una battaglia senza precedenti nella giunta delle elezioni preferisce presentare un ddl anti-movimenti al fine di attaccare il movimento cinque stelle. Complimenti vivi alla Senatrice della Repubblica!”. Così il deputato M5S Roberto Fico su Facebook. “M5s – aggiunge – le sta preparando con forza il percorso e le motivazioni da presentare in giunta per l’ineleggibilità di Silvio Berlusconi. Questi sono i fatti”. A stretto giro è arrivata la replica della Finocchiaro “La proposta di attuazione dell’articolo 49 della Costituzione non è, malauguratamente per chi ne scrive e per chi vi trova elemento di polemica, una succulenta notizia che rivelerebbe l’avversione del Pd per il Movimento 5 stelle ma si tratta di una proposta del Partito democratico presentata già nella XVI legislatura”.

non siamo un partito

 

Nel tardo pomeriggio è arrivata la risposta di Beppe Grillo. “Il MoVimento 5 Stelle non è un partito, non intende diventarlo e non può essere costretto a farlo. Se la legge anti MoVimento di Finocchiaro e Zanda del pdmenoelle sarà approvata in Parlamento il M5S NON si presenterà alle prossime elezioni“.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

1 Commento

  1. CITTADINO ha scritto:

    CARA FINOCCHIARO PENSA A TUO MARITO UN CERTO FIDELBO MALCGHIORRE CHE E INDAGATO PER TRUFFA DI 1,2 MILIONI DI EURO,LADRI CORROTTI ASSETATI DI POTERE.

Lascia un commento