•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 26 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Sondaggio Ipsos per Ballarò: flessione PD, il centrodestra consolida il vantaggio

sondaggio ipsos ballarò

Sondaggio Ipsos per Ballarò: flessione PD, il centrodestra consolida il vantaggio

La prima rilevazione sulle intenzioni di voto realizzata da Ipsos dopo il giuramento del Governo Renzi I e presentata durante la trasmissione Ballarò, non evidenzia un effetto positivo sul partito del neo-Presidente del Consiglio nonché segretario dello stesso PD, allargando leggermente la forbice fra centrodestra e centrosinistra.

Il Partito Democratico infatti arretra in una settimana dal 34% al 33,3%, mentre restando all’opposizione anche del nuovo esecutivo Forza Italia cresce al 24,6% (+0,6%); cambia poco inoltre per il Movimento 5 Stelle che si attesta stabilmente al 21,1%. All’interno della coalizione di centrodestra, mentre avanza la maggiore forza politica, i partiti minori che registrano una flessione: in particolare il Nuovo Centrodestra al 5% (-0,3%) e Lega Nord al 3% (-0,5%); non sono da considerarsi significative invece le variazioni che riguardano Fratelli d’Italia e UDC. Nel centrosinistra è stabile anche SEL al 2,7%, mentre appare senza fine la crisi dei “montiani” di Scelta Civica, ora all’1,8%.

 sondaggio ipsos ballarò

sondaggio ipsos ballarò

Riassumendo infine i dati per coalizione, se fosse già in vigore l’Italicum ancora fermo alle Camere, secondo il sondaggio Ipsos il centrodestra con il 37,4% e un punto percentuale di vantaggio sul centrosinistra (36,4%) raggiungerebbe il premio di maggioranza senza ricorso al ballottaggio.

sondaggio ipsos ballarò

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: