articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Renzi “In 15 giorni testi Senato e Titolo V”

Legge elettorale: per Renzi è possibile riaprire il confronto. Il premier riunito coi deputati del Pd fa sapere: “Se ci saranno le condizioni per discutere al Senato di parità di genere, riapriremo la discussione. Sarebbe positivo che si accelerasse la riforma del regolamento della Camera e si limitasse il ricorso al voto segreto”. Lo dice il segretario del Pd e premier Matteo Renzi parlando ai deputati all’indomani della bocciatura degli emendamenti sulla parità di genere con voto segretoIl segretario comunica inoltre ai suoi deputati che entro quindici giorni “sarà formalizzato un atto parlamentare su Senato e Titolo V”.

Direzione Pd renzi

Renzi “Legge elettorale con partner difficili e riottosi” – Sulla legge elettorale “non c’è da mantenere un patto con Berlusconi, ma un impegno che come partito abbiamo preso profondo, netto, chiaro”. “Questa legge elettorale nasce – aggiunge Renzi – con partner difficili e riottosi ma ha il merito di aver «tenuto insieme la maggioranza”. Sempre in merito alle legge elettorale il premier precisa: “la legge elettorale che abbiamo votato qui in Direzione è diversa da quella che uscirà dal Parlamento”.

Renzi ed il taglio delle tasse – “Per la prima volta domani sarà messa nelle tasche degli italiani una significativa quantità di denaro”.

Redazione




ultima modifica: martedì, 11 Marzo 2014