12/03/2014

Sondaggio Ipsos per Ballarò: in calo Forza Italia, coalizioni ora in parità

autore: Francesco Anania
sondaggio ipsos ballarò

Sondaggio Ipsos per Ballarò: in calo Forza Italia, coalizioni ora in parità

Presentato come ogni martedì durante la trasmissione Ballarò il sondaggio realizzato da Ipsos sulle intenzioni di voto ai partiti: le coalizioni di centrodestra (37%) e centrosinistra (36,8%) risultano attualmente pressoché in parità, a ridosso della soglia fissata dalla legge elettorale in approvazione alla Camera per l’assegnazione del premio di maggioranza senza ricorrere al secondo turno di ballottaggio.

In particolare il Partito Democratico rafforza la propria posizione di prima forza italiana crescendo dal 33,6% della scorsa settimana al 34%, mentre Forza Italia arretra al 23,9% (-0,9%). Minime la variazioni rispetto alla precedente rilevazione sia per il Movimento 5 Stelle, che si attesta al 20,8% (+0,2%), sia per il Nuovo Centrodestra, accreditato del 4,9% (-0,2%) ed ultima forza politica che oggi supererebbe la soglia di sbarramento prevista dall’Italicum. Nell’area di centrodestra il Lega Nord si attesta al 3,3%, Fratelli d’Italia passa dal 2,2% al 2,6% dopo il congresso che nel weekend ha eletto Giorgia Meloni presidente, mentre l’UDC scende al 2,1% (-0,3%). Secondo il sondaggio Ipsos  Sinistra Ecologia e Libertà non andrebbe oltre il 2,6% (-0,2%), Scelta Civica è invece stabile al 2,1% e infine Rifondazione Comunista è accreditata dell’1,4%.

sondaggio ipsos ballarò

sondaggio ipsos ballarò

sondaggio ipsos ballarò

Autore: Francesco Anania

Classe ‘84, si laurea in Politica e Istituzioni Comparate all’Università degli Studi di Milano. Successivamente consegue il Master in Fonti, Strumenti e Metodi per la Ricerca Sociale presso la Facoltà di Scienze Statistiche dell’Università La Sapienza di Roma e accumula esperienze in diversi ambiti, lavorando tra l’altro presso l’istituto di ricerche Ferrari Nasi & Associati e in Regione Lombardia. Ha pubblicato una raccolta di poesie ed è appassionato di politica, world music e calcio. Collabora con Termometro Politico dal 2013.
    Tutti gli articoli di Francesco Anania →