pubblicato: giovedì, 10 aprile, 2014

articolo scritto da:

Renzi: “Minoranza Pd si deve adeguare”

Intervistato dal Tg3, il Presidente del Consiglio e segretario del Pd Matteo Renzi manda un avvertimento alla minoranza del partito: “Il Pd ha delle regole al proprio interno. La minoranza non va per i fatti suoi ma va dove va la maggioranza. Lo dico io che per anni sono stato in minoranza. Tutti noi sappiamo che quell’ipotesi è buona per essere sventolata sui giornali ma non  ha possibilità di essere realizzata. Fi manterrà gli impegni”, ha detto il premier. “Quell’ipotesi” è il ddl di riforma costituzionale presentato da Vannino Chiti e sottoscritta da una fronda di senatori dem.

Oltre ai dissidi interni al Pd, il segretario ha toccato anche i temi economici, a cominciare dal tanto discusso taglio dell’Irpef. “Siamo in grado di dire ai profeti di sventura che il taglio di 80 euro al mese sarà confermato anche per i prossimi anni”.

Poi un attacco ai manager pubblici, al cui stipendio il Def ha posto il tetto massimo di 238.000 euro lordi annuali: “Ho sentito super manager dire: ‘allora io per 238 mila euro me ne vado nel privato’. Se ti prendono vai,  vorrei vederli. Noi abbiamo detto che ci deve essere un limite nel pubblico e 238 mila euro lordi sono tanti soldi”.

Infine un avvertimento anche alle banche, che non hanno visto di buon occhio l’aumento delle aliquote: “Lo spread più basso libera possibilità di fare credito e le banche se vogliono risparmiare possono stare più attenti a risparmiare sui super stipendi degli Ad. E’ giusto che anche le banche paghino come i cittadini in questo periodo svantaggiato”, ha aggiunto il premier. “Tutto si può dire meno che le banche non abbiano avuto ed è ora che le banche inizino a restituire”.

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

La mano scorticata

articolo scritto da: