Sondaggio Piepoli per ANSA: cresce la Lega, in affanno Forza Italia

Pubblicato il 10 Settembre 2014 alle 11:43 Autore: Francesco Anania
sondaggio piepoli intenzioni di voto

Sondaggio Piepoli per ANSA: cresce la Lega, in affanno Forza Italia

Pubblicato dall’agenzia ANSA il settimanale sondaggio realizzato dall’Istituto Piepoli sulle intenzioni di voto ai partiti se si tornasse oggi ad eleggere la Camera dei Deputati.

Il Partito Democratico risulta stabile al 40,5%, mentre nell’area di centrosinistra chi ancora appare in difficoltà è SEL, che passa dal 3% della precedente rilevazione all’attuale 2,5%. Il sondaggio Piepoli evidenzia anche l’affanno di Forza Italia, che si attesta del 15% (-0,5%), mentre nel centrodestra risultano stabili sia Fratelli d’Italia che la lista NCD-UDC, entrambi comunque sotto la soglia di sbarramento della riforma elettorale in discussione alle Camere; cresce invece la Lega Nord di Matteo Salvini, ora accreditata del 7%. Fuori dai due poli resta invariato il dato riferito al Movimento 5 Stelle (21,5%).

Anche guardando alle coalizioni le variazioni risultano quindi minime, con l’alleanza “bersaniana” di centrosinistra delle ultime Politiche ampiamente in vantaggio con il 43,5% e sopra la soglia del 37% fissato dall’Italicum per l’assegnazione del premio di maggioranza senza ricorrere al ballottaggio. La coalizione di centrodestra, infine, risulta stabile al 30%.

sondaggio piepoli intenzioni di voto

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Francesco Anania

Classe ‘84, si laurea in Politica e Istituzioni Comparate all’Università degli Studi di Milano. Successivamente consegue il Master in Fonti, Strumenti e Metodi per la Ricerca Sociale presso la Facoltà di Scienze Statistiche dell’Università La Sapienza di Roma e accumula esperienze in diversi ambiti, lavorando tra l’altro presso l’istituto di ricerche Ferrari Nasi & Associati e in Regione Lombardia. Ha pubblicato una raccolta di poesie ed è appassionato di politica, world music e calcio. Collabora con Termometro Politico dal 2013.
    Tutti gli articoli di Francesco Anania →