Beppe Grillo manda in pensione Berlusconi

Pubblicato il 30 Novembre 2015 alle 16:57 Autore: Redazione
beppe grillo, silvio berlusconi, m5s

Beppe Grillo manda in pensione Silvio Berlusconi con un post sul suo blog. “Silvio goditi la vecchiaia. Anche se ormai abbiamo capito che il Pd è peggio di te, danni ne hai fatto abbastanza: al futuro dell’Italia ci pensa il M5S” afferma il leader dei Cinque Stelle commentando le parole di Berlusconi sulla necessità della sua discesa in campo per arginare l’ascesa del M5s.

beppe grillo, silvio berlusconi, m5s

Beppe Grillo: “Lo abbiamo già cancellato politicamente”

Il Cavaliere “ha provato a puntare tutto su Salvini finchè ha capito che anche lui è una mezza cartuccia. Conserva comunque una certa lucidità. Sa che il M5S vincerà al ballottaggio previsto dall’Italicum e che i giovani portavoce del M5S sono molto più credibili degli stantii dirigenti di Forza Italia” scrive Beppe Grillo che continua: “La presa di coscienza improvvisa l’ha però portato alla farneticazione, capita ai vecchietti. L’hanno lasciato da solo al computer e ha scritto su Facebook che scenderà nuovamente in campo per scongiurare la vittoria del M5S. Lo capisco, quando si è troppo vecchi si teme il cambiamento. Ma Berlusconi può stare tranquillo. Il M5S ha già provveduto a cancellarlo politicamente, a far sparire le sue aziende ci penserà il mercato, l’avvento della banda larga e i dirigenti mediocri incapaci di rinnovare il suo business. Alla sua età non è consigliato lo stress della campagna elettorale e i milioni di euro che butterebbe per la campagna meglio – conclude – goderseli in pensione con più soddisfazione”.

L'autore: Redazione

Redazione del Termometro Politico. Questo profilo contiene articoli "corali", scritti dalla nostra redazione, oppure prodotti da giornalisti ed esperti ospiti sulle pagine del Termometro.
    Tutti gli articoli di Redazione →