• 18
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 12 marzo, 2018

articolo scritto da:

Sondaggi politiche 2018: l’analisi di Piepoli sui flussi di voto

Sondaggi politiche 2018: affluenza, ultime stime

Sondaggi politiche 2018: l’analisi dei flussi di voto

Ad una settimana dal voto del 4 marzo, la politica italiana vive una fase di stallo. Il Capo dello Stato ha chiesto alle forze in campo “responsabilità”. Il messaggio sembra però essere caduto nel vuoto. I vincitori, Lega e M5S, chiedono ai vinti, il Pd, un appoggio incondizionato. Dal Nazareno, però, arrivano solo niet.

L’ultimo per bocca di Matteo Orfini: “Considero il tentativo di obbligare il Pd a fare la scelta contro natura, una sorta di stalking”.”Il governo – continua il presidente dem – c’è già: M5s e Lega hanno votato quasi sempre insieme nella scorsa legislatura. Unioni civili, ius soli, dimissioni in bianco e reddito di inclusione non l’hanno votato né Lega né M5s: ci sono cinque anni, ahimé di storia sovrapponibile. E Lega e M5S sono sovrapponibili più di qualunque altra forza che sia stata in Parlamento e che si sia candidata alle elezioni”.

Il passaggio del cerino continua e continuerà fino alla consultazioni al Quirinale. Luigi Di Maio si dice “disponibile al confronto” con tutti e strizza l’occhio al Pd che oggi si riunisce in Direzione dove verranno formalizzate le dimissioni di Renzi. La ricerca di un accordo con i dem riflette la segmentazione dell’elettorato pentastellato.

Secondo un’indagine dell’Istituto Piepoli, infatti, il 15% dei voti raccolti dai Cinque Stelle arriva da ex militanti del Pd. Da Lega e Forza Italia sono arrivati invece solo il 7% dei voti. Cercare un’intesa con i dem si iscrive quindi in una tattica volta a non perdere quei voti e ad attrarne di nuovi. I vertici Pd lo sanno. Per questo chiudono la porta a doppia mandata. “Qualora sostenessimo un governo del M5S, in varie forme – chiosa Orfini – sarebbe la fine del Pd”.

Sondaggi politiche 2018 Piepoli: nota  metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: 5 marzo 2018. Campione casuale rappresentativo della popolazione italiana maschi e femmine dai 18 anni in su, segmentato per sesso, età, Grandi Ripartizioni Geografiche e Ampiezza Centri proporzionalmente all’universo della popolazione italiana. Interviste complete metodologia C.A.T.I.: 355 interviste complete metodologia C.A.W.I.: 155 totale complete: 510 non rispondenti/rifiuti/fuori quota (C.A.T.I.): 6.595 totale contatti (C.A.T.I./C.A.W.I.): 7.105. Margine di errore (con livello di confidenza 95%) su 510 ± 4.3%. Metodologia mista C.A.T.I./C.A.W.I.

 

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Avete fiducia nel nuovo governo?

Votate il sondaggio

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

articolo scritto da: