08/05/2018

Sondaggi elettorali Bidimedia: travaso da FI a Lega. Cresce il M5S

autore: Alessandro Faggiano
Sondaggi elettorali Bidimedia

Sondaggi elettorali Bidimedia 8 maggio: travaso da Forza Italia a Lega. Cresce il M5S. Potere al Popolo rosicchia voti a LeU ed entrambi rimarrebbero senza rappresentazione parlamentare.

Arriva il sondaggio elettorale di Bidimedia a distanza di un mese dalla sua ultima rilevazione. Secondo Bidimedia, continua a crescere, inarrestabile, il Movimento 5 Stelle. All’interno del centrodestra, travaso di voti da Lega a Forza Italia ma una crescita relativa – per la coalizione – modesta. Chi “soccombe” al peso della fase post-elettorale è il Partito Democratico ed alleati. La coalizione di centrosinistra continua a perdere colpi e risulterebbe, ancora una volta, il terzo polo del Parlamento. Questa volta, però, con un peso specifico ancor minore. Brutte notizie anche per Liberi e Uguali, che non raggiunge il 3% in intenzioni di voto. Potere al Popolo capta qualche decimale da LeU e forzerebbe entrambe le formazioni a rimanere fuori dai banchi di Montecitorio.

Sondaggi elettorali Bidimedia: in centrodestra, Lega supera il 20%

All’interno della coalizione di centrodestra, si rileva l’ulteriore travaso di voti da Forza Italia alla Lega. Tutti sul carro del vincitore, quindi. La forbice tra FI e Lega arriva a quasi 10 punti percentuale; Forza Italia perde l’1,3% in un mese, passando dal 12,9 al 11,6%. Percentuale quasi identica con cui, invece, sale il carroccio. Il partito di Matteo Salvini sfonda il 20% e tocca il 20,8. Bene anche Fratelli d’Italia: per la Meloni, un 4,6%. Qui, il transfer – per quanto modesto, di appena 0,2 punti – può essere passato dalla discesa di CasaPound (dall’1,1 allo 0,8%). La quarta gamba della coalizione mantiene il suo modesto consenso, fissato attualmente nell’1,2%. Stabili anche le altre forze politiche di destra esterne alla coalizione: Italia agli Italiani – capeggiata da Forza Nuova – si ferma allo 0,4%. Il Popolo della Famiglia di Adinolfi è ancorato allo 0,6%.

Sondaggi elettorali Bidimedia: PD sempre più giù. LeU fuori dal Parlamento

Passando al centrosinistra, osserviamo come il Partito Democratico continui nella sua parabola discendente e arrivi al 17,1%, in calo di quasi un intero punto percentuale rispetto alla rilevazione del mese scorso. L’assenza di una leadership chiara e definita, la mancanza di un progetto e una narrativa ispiratrice e, senz’altro, il costo politico di 5 anni di esecutivo, hanno logorato il consenso di una forza che ottenne il 40% alle elezioni europee di 4 anni fa. Gli alleati del PD non se la passano meglio: +Europa di Emma Bonino si ferma al 2,0% (con un +0,1 da annotare). Per “Insieme”, invece, appena lo 0,4 (con calo di un decimale). Male anche la Civica Popolare della Lorenzin, allo 0,3%. Infine, SVP si mantiene granitico nel suo 0,4%.

Elezioni 2018, ultimi sondaggi: ecco chi vincerebbe oggi

Spostandoci più a sinistra del centrosinistra, troviamo Liberi e Uguali – coalizione formata da MDP, Possibile e Sinistra Italiana -. Un progetto che sembra essersi arenato definitivamente e che, secondo quest’ultima rilevazione, rimarrebbe fuori dal Parlamento. Una perdita dello 0,6% (dal 3,0 al 2,4%) che condannerebbe LeU all’attività extraparlamentare. A trarne vantaggio è Potere al Popolo, che cresce dello 0,7% ed è evidente il travaso di voti dall’una all’altra compagine. Il partito guidato da Viola Carofalo raggiungerebbe l’1,8%: percentuale ancora non sufficiente per ottenere una rappresentanza parlamentare.

Sondaggi elettorali Bidimedia: M5S sempre più primo partito

Ottime notizie, infine, per il Movimento 5 Stelle di Luigi Di Maio: nel giro di un mese, i consensi verso il partito pentastellato sono aumentati dell0 0,9%, raggiungendo così il 34,4% dei consensi. Percentuale che, da sola, vale quasi il doppio dell’intero centrosinistra. Il M5S si porterebbe così a ridosso del centrodestra, attualmente al 38,2%. Se si dovessero confermare questi dati, tanto il M5S come la Lega avrebbero tutto l’interesse per tornare alle urne quanto prima.

Sondaggi elettorali Bidimedia 2

Sondaggi elettorali Bidimedia 3

Nota metodologica: Sondaggio basato su 906 interviste, metodo CAWI, effettuate dal 24 al 30 Aprile 2018. Maggiori informazioni verranno pubblicate su http://www.sondaggipoliticoelettorali.it

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

 

 

Autore: Alessandro Faggiano

Caporedattore di Termometro Sportivo e Termometro Quotidiano. Analista politico e politologo. Laureato in Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Salerno e con un master in analisi politica conseguito presso l'Universidad Complutense de Madrid (UCM).
Tutti gli articoli di Alessandro Faggiano →