• 135
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 28 giugno, 2018

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali Bidimedia: crollo M5S, Lega in scia. Recupera il PD

Sondaggi elettorali 28 giugno 2

Sondaggi elettorali Bidimedia: crollo M5S, Lega in scia. Recupera il PD

Grandi variazioni nei flussi elettorali in meno di un mese. L’ultimo sondaggio di Bidimedia – pubblicato oggi, 28 giugno – mostra importanti variazioni rispetto alla rilevazione del 3 giugno. Sono passati 25 giorni. 3 settimane e mezzo marcate dall’emergenza Aquarius. Un mese all’impronta del tema migratorio; un ritornello che si ripete ogni estate e che, da tempo a questa parte, vede un dominio assoluto della narrativa leghista.

Proprio in questo primo mese di governo, la Lega fa il pieno di voti e vola al 27,7%, incamerando un +3%. Il partner minore di questo esecutivo cannibalizza proprio il primo partito d’Italia: il Movimento 5 Stelle. I pentastellati perdono addirittura il 3,8% in circa 25 giorni, scendendo al 28,6% e vedendo così la Lega nello specchietto retrovisore. Meno di un punto separa le due formazioni.

Sondaggi elettorali: Forza Italia continua la sua discesa

Nella supposta coalizione di centrodestra, Forza Italia perde sempre più consensi e arriva a perdere quasi un punto percentuale (-0,9) rispetto all’ultima rilevazione. I forzisti si fermano all’8,9%. In recupero Fratelli d’Italia che, con un +0,4%, torna al 4% tondo. La quarta gamba – Noi con l’Italia – va al di sotto del punto percentuale, perdendo due decimi e fermandosi allo 0,9%. Nel complesso, la coalizione di centrodestra a trazione leghista otterrebbe più del 40% dei consensi: una percentuale che dovrebbe garantire la maggioranza assoluta.

Relativamente stabili, infine, le altre forze di destra o estrema destra, con piccoli incrementi per Italia agli Italiani (0,5%) e per CasaPound Italia (0,8%). Stabile il Popolo della Famiglia di Adinolfi, allo 0,7%.

Sondaggi elettorali: nel centrosinistra, segnali di recupero dei “dem”

Nel minore dei tre poli elettorali, il Partito Democratico recupera l’1,1%. I dem possono beneficiarsi dell’essere all’opposizione e, probabilmente, della decisa virata a destra del Movimento che, avallando la politica leghista, perde consensi tra i moderati di centrosinistra. Il PD si assesta sul 19,2%. Molto male – in termini assoluti – gli alleati di coalizione. Insieme e la Civica Popolare della Lorenzin non vanno oltre lo 0,8% in congiunto. La stessa +Europa di Emma Bonino continua a perdere consensi e si ferma all’1,7%, in leggera flessione (-0,1) rispetto alla rilevazione di inizio giugno.

Liberi e Uguali rimane ancora al di sotto della soglia di sbarramento, fermo al 2,3%. Piccolo incremento per Potere al Popolo che arriva all’1,7% e comincia a tallonare la coalizione di sinistra. Il  Partito Comunista non va oltre lo 0,4%.

Sondaggi EMG, Movimento 5 Stelle sempre primo al 30,8%

Sondaggi elettorali: attualmente, affluenza ai minimi

Secondo il sondaggio Bidimedia, l’affluenza si fermerebbe al 64,5%. Risultato pessimo ma che probabilmente non considera gli indecisi tra l’astensione e voto a un partito. Infine, i risultati per Regione mostrano, ancora una volta, lo strapotere del centrodestra al Nord e del Movimento 5 Stelle al Sud. Al centrosinistra rimane solo il Trentino-Alto Adige.

Sondaggi elettorali 28 giugno 2Sondaggi elettorali 28 giugno 2Sondaggi elettorali 28 giugno 2

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: