Mondiali Russia 2018, focus Panama: I Canaleros alle porte del grande calcio

Mondiali Russia 2018, focus Panama: I Canaleros alle porte del grande calcio Parlare del calcio panamense è un’impresa molto complicata, in quanto la loro storia è sempre stata legata alle competizioni del Centro-Nord America. L’unico fatto da ricordare prima del 1993, anno a partire dal quale il centravanti Julio César Dely Valdés cominciò a segnare in vari campionati d’Europa portando il calcio panamense alla ribalta internazionale, è datato 21 dicembre 1946. Durante quell’anno, ai Giochi centro-americani e caraibici svoltisi a Barranquilla, in Colombia, Panama si trovò di fronte al Costa Rica, in un match particolramente sentito da entrambe le nazionali ed in cui, al 35º minuto, Carlos “Black” Martínez segnò un gol che gli consentì di diventare il primo giocatore ad andare a bersaglio in questa competizione. Partita che poi venne di fatto archiviata al 42°, quando Santiago “Piepá” Anderson siglò il 2-0 finale e ruppe così dopo otto anni l’imbattibilità di Costa Rica su Panama. Mondiali Russia 2018: anni 90 contraddistinti dalle reti del bomber Valdés Il periodo nel quale i panamensi iniziarono ad inserire la loro bandiera nelle classifiche dei marcatori dei più importanti campionati europei giunse tra il 1993 ed il 2003, grazie ai gol dell’eccentrico Julio César... View Article