Saranno famosi: Maxi Gomez, il “gordo” che sogna l’Atletico Madrid

Saranno famosi: Maxi Gomez, il “gordo” che sogna l’Atletico Madrid Continua la nostra rubrica di scouting sui giocatori più interessanti “in rampa di lancio” in giro per il mondo. Questa volta andiamo in Spagna, precisamente in Galizia, a scovare quello che per molti è l’erede dei suoi connazionali uruguayani Suarez e Cavani, Maxi Gomez, centravanti nato nel giugno del 1996. LEGGI ANCHE:Calciomercato Inter, Marotta punta in grande. Nel mirino Milinkovic-Savic Saranno famosi: la storia di Maxi Gomez Il centravanti uruguayo esordisce tra i professionisti col Defensor Sporting, dove in due anni segna 28 gol in 47 presenze nella Primera Divisiòn uruguayana. Grazie a queste credenziali il Celta Vigo si interessa a lui e nell’estate del 2017 paga 4 milioni di euro al Club sudamericano per il suo cartellino, offrendogli un contratto quinquennale. All’inizio i tifosi galiziani erano scettici: alto 1,86 m e con 90 kg da portarsi per il campo, non prometteva nulla di buono. Il fisico sembrava più quello di un giocatore di football americano che quello di un calciatore. Tutti all’inizio si domandavano chi fosse quel gordo, quel ciccione, ma presto i tifosi hanno cambiato idea. L’impatto col calcio europeo è devastante. Maxi Gomez segna subito una doppietta... View Article