•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 14 agosto, 2015

articolo scritto da:

M5S si dichiara pronto a governare l’Italia

M5S

Due anni fa, di questi tempi, una delegazione di 12 parlamentari pentastellati salirono sul tetto di Montecitorio per protestare contro il disegno di legge del governo Letta che modificava la Costituzione repubblicana scassinandola dal di dentro emendando l’articolo 138 (che fa della nostra carta una Costituzione rigida).

Due anni dopo, molto è cambiato. Enrico Letta non siede più a Palazzo Chigi. Al suo posto è arrivato Matteo Renzi che proprio dopo la schiacciante vittoria alle primarie del Pd del dicembre 2013, propose un patto ai 5 stelle su riforma elettorale e costituzionale. Sappiamo com’è andata a finire. Grillo rispose picche e nacque il patto del Nazareno, poi morto e sepolto (forse) con l’elezione di Mattarella al Colle. Oggi, però, il Movimento è cambiato. Due anni dopo i pentastellati non si occupano più solo di scontrini ed espulsioni. Il cambio di rotta è arrivato dopo la batosta alle europee del maggio 2014, dopo il celeberrimo #vinciamopoi e il maalox di Grillo.

Di Battista: “Il Movimento non è solo Grillo”

La svolta è stata “la marcia Perugia-Assisi sul reddito di cittadinanza” confida Alessandro Di Battista a Marco Damilano in un’intervista pubblicata sull’Espresso di questa settimana. “La scelta del direttorio ha fatto capire all’esterno che il movimento non è solo Grillo. Le amministrative e le regionali sono state le prime senza di lui. Abbiamo capito che dovevamo smettere di discutere sulle divisioni interne. Ora quando andiamo in tv nessuno ci chiede di espulsioni e dissidenti. Si parla di noi in modo positivo”.

Alessandro Di Battista del M5S

M5S punta a diventare forza di Governo

Ed è proprio così. Secondo gli ultimi sondaggi pubblicati dall’Istituto Piepoli relativi all’ultima settimana di luglio, infatti,  il Movimento 5 Stelle supererebbe addirittura il 25% ottenuto alle politiche del febbraio 2013 con il 26% delle intenzioni di voto tra gli italiani. Gli analisti sono concordi nel sottolineare come la ripresa del Movimento 5 Stelle sia dovuta a diversi fattori: lo scandalo di Mafia Capitale e una ripresa economica che ancora non si vede, certo, ma soprattutto il ritorno dei parlamentari in televisione che ha permesso di mostrare l’altra faccia del Movimento di Grillo: quella di diventare una “forza di governo” – la chiama così, Di Battista – che si caratterizzi non solo per la sua dura opposizione in Parlamento ma anche per le sue proposte politiche. A partire dal reddito di cittadinanza, passando per la restituzione di una parte dello stipendio parlamentare fino al referendum sull’Euro.

I sondaggi sorridono al M5S

Oltre alle proposte, ci sono i nomi. Oggi con Alessandro Di Battista il M5S vincerebbe a mani basse a Roma, dicono in molti. Lo stesso avverrebbe a Napoli con Roberto Fico, presidente della Commissione di Vigilanza Rai, altro volto “istituzionale” pentastellato. Per non parlare di Luigi Di Maio, ormai considerato all’unanimità come il numero 3 del Movimento, dopo Grillo e Casaleggio. Il giovane vicepresidente della Camera ha solo 29 anni, ma secondo molti potrebbe essere proprio lui il candidato premier dei grillini da opporre a Matteo Renzi. “Il mio sogno – dice diplomaticamente Di Battista – è che il M5S sia votato per le sue idee, per i programmi più che per la mediaticità dei suoi candidati”. Poi, esclude per l’ennesima volta una sua possibile candidatura al Campidoglio perché “violeremmo le nostre regole e finiremmo come il Pd”. Ma anche i grillini hanno imparato a far politica. E scoprire le carte troppo presto sarebbe controproducente.

Il ruolo dei fondatori Grillo e Casaleggio

Poi, ci sono i due guru: Beppe Grillo e Gian Roberto Casaleggio. L’ex comico genovese ha annunciato martedì a In Onda che progressivamente si defilerà dal movimento. Motivo? “Ho un’età pazzesca e una famiglia numerosa: ho fatto il mio tempo”. “Una volta che si sarà chiarito che non sono il leader incontrastato del Movimento – ha aggiunto – che non sono in carica, che non devono votare Grillo ma un’idea di cui io ho fatto parte, allora potrò dedicarmi al mio lavoro che è quello di divertire”. Caso diverso quello di Casaleggio che, pur essendo meno mediatico di Grillo, ha un’influenza ancora cospicua sui suoi parlamentari. Basti pensare all’ultimo caso in ordine di tempo: la riconferma di Ilaria Loquenzi, capo staff della comunicazione a Montecitorio, imposta dallo stesso Casaleggio.

Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio

M5S in continua espansione

Intanto, come fa notare Damilano su l’Espresso, il Movimento ha iniziato a tessere le proprie “relazioni” sia a livello internazionale con i Brics (Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa) ma anche con il Vaticano e i poteri finanziari interni: basti pensare che il deputato Mattia Fantinati sarà il primo grillino a partecipare al prossimo meeting di Comunione e Liberazione a Rimini, da sempre luogo di congiunzione con una certa parte dello sconfinato panorama cattolico italiano. E, riguardo agli ambienti economico-finanziari, ormai Casaleggio ha preso parte attivamente al Forum Ambrosetti di Cernobbio da due anni a questa parte.

Da settembre si riparte. Opposizione in Parlamento, ritorno in tv, meno potere ai leader, più moderazione e preparazione. Con un unico obiettivo, dice Grillo: “andare il prima possibile alle elezioni”.

 


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

270 comments
Luisa Nori
Luisa Nori

Sono pronti a distruggere il paese.

Pierfrancesco Catapano
Pierfrancesco Catapano

Perdonami la domanda, visto cosa pensi di noi sinistronzi: ma tu prima votavi berlusconi, o sei un leghista deluso da bossi e famiglia? Chiariamolo una volta per tutte che casalercio è un avanzo di forza italia trombato alle politiche '98 che si è fatto il suo partito mettendo avanti un comico anarchico per attirare i voti della lega. Chiariamolo una volta per tutte che non gle ne frega un cazzo dellaggggende ma è un'operazione commerciale con un braccio politico, ne più ne meno che un clone migliorato di forza italia.

Pierfrancesco Catapano
Pierfrancesco Catapano

In grecia, che evidentemente sono più seri di noi, Varoufakis per il suo ''piano B'' di uscita dall'euro e svendita del patrimonio nazionale, rischia di essere incriminato per alto tradimento. Rischio che non corre invece casalercio, che non ricopre cariche pubbliche e non è manco iscritto al mov, non lo è mai stato, c'è il figlio a rappresentarlo. Tutto alla luce del sole e in assenza di una legge sul conflitto di interessi.

Pierfrancesco Catapano
Pierfrancesco Catapano

le idee della sinistra europea sono attualissime, e lo sta dimostrando Tsipras: la cura non è mandare a puttane l'europa, ma cambiare le regole e rinegoziare il debito. Quanto al mio astio verso la casaleggio associati - se ci fai caso non nomino mai il semplice prestanome e non c'è dubbio sull'onestà dei grillini- è dovuto al fatto che un partito azienda nato per fare gli interessi dei propri clienti, tra cui una banca di affari che ci ha truffato, viene scambiato per salvatore della patria quando invece vogliono vederci in macerie.

Francesca Fedele
Francesca Fedele

Jonathan le ripeto è lei insieme ai suoi amici incapaci e inutili a far pena!

Francesca Fedele
Francesca Fedele

Marina mercantile? Mi faccia il piacere. Poi non è assolutamente vero che rinunciano ad ogni privilegio, l'onestà bisognerà dimostrarla alla prova dei fatti e poi l'incopetenza e la nullità rimangono!

Betty Mammucari
Betty Mammucari

è la bandiera della marina mercantile inglese, non è di nessun paradiso fiscale... la foto è pure vecchia e non ha senso tirarla fuori per attaccare un movimento di persone oneste e competenti che rinunciano a ogni tipo di privilegio.e si tagliano lo stipendio!

Pietro Pirozzi
Pietro Pirozzi

Non c'è bisogno di essere grilloidi per infangarti, ma lo fai da te parlando di idee ampiamente superate e che hanno fatto la fortuna di quelli che tu credevi che tu volessi combattere. Tutti i inistronzi del 68 e degli anni di piombo sono magiamene tutti colletti bianchi, capisci perchè molti ti sfanculano?

Pietro Pirozzi
Pietro Pirozzi

appunto, bello mio se alquanto sinistronzo. Ecco si è visto quanto ha fatto bene la sinistrona in Italia, Sindacalisti che pigliano paghe milionarie e che fanno gli interessi propri e non dei lavoratori (questa è frechissima)

Paolo De Marzi
Paolo De Marzi

Si come quelli del PD e del PDL smidollati senza palle e spina dorsale che votano a comando dei capi ... tutti uguali guardano al seggiolino!!!!

Francesca Fedele
Francesca Fedele

Jonathan Genco teste di minchia lo dice ai suoi amici 5stellati che lo sono davvero!

Francesco Pruneddu
Francesco Pruneddu

Meglio vivere in Libia..............................................

Bruno Dezi
Bruno Dezi

il fallimento dell'Italia sarebbe assicurato

Natalia Morricone
Natalia Morricone

stiamo aspettando in molti l'avvento al governo del Movimento.Forza e coraggio avete tutti i requisiti necessari e...in più....l'immenso appoggio del popolo derubato!!

Daniela Di Camillo
Daniela Di Camillo

alta comunicazione!!!!! poveri noi con gente come voi l'Italia resterebbe in mano a chi la sta distruggendo!!!!!!

Adriano Buoso
Adriano Buoso

SevogliamoridurcipeggiodellaGrecia! Abbiamo già visto le sette fanatiche in azione, con Tsipras!

Graziano Pazzona
Graziano Pazzona

\U0001f602\U0001f602\U0001f602\U0001f602\U0001f602\U0001f602\U0001f602\U0001f602\U0001f602\U0001f602 cazzo e' la battuta dell'anguria?

Adriano Buoso
Adriano Buoso

No non voglio continuare così cazzo! Ma, Teniamo accesa la mente, le proposte di Grullo& Castelmagno sono peggiori dei problemi che denunciano! Sarebbe la fine del nostro paese e della sua ultima scarsa credibilità passare dai ladroni ai teatranti!

Filippo Bostrenghi
Filippo Bostrenghi

Giusto correggere: la foto è di 2 anni fa ma non è un fotomontaggio. La bandiera: bisogna vedere lo stemma in campo rosso: potrebbe essere quella delle Cayman, delle isole Man o delle Isole vergini. Paradisi fiscali in ogni caso. Se evade le tasse, le vacanze le fa coi tuoi soldi nella villa intestata alla moglie per non pagare l'Imu.

Jonathan Genco
Jonathan Genco

La bufala è il suo cervello.. se lei è cosi ottusa non è colpa nostra..1 la foto è di 2 anni fa. 2 la bandiera non è delle cayman ignoranti.. basta cercarla su internet.. 3 le vacanze se le fa coi suoi soldi nella sua casa pagata da 35 anni.. teste di minchia..

Filippo Bostrenghi
Filippo Bostrenghi

Vede Marina, faccio parte della categoria dei lavoratori dipendenti nel settore privato per cui le tasse si pagano fino all'ultimo centesimo, che per carità va bene. La cosa che mi urta è pagarle anche per gli altri che dovrebbero ma non le pagano, come il Sig. Grillo. Mi ricorda molto (la discesa in campo di Grillo) quella di Berlusconi. Allora lui si presentò alle elezioni per non finire in galera. Credo che Grillo invece si sia presentato perché (da buon genovese) abbia fiutato l'affare. Inoltre ha diversi interessi da tutelare e tutta l'intenzione (quindi) di lasciare le cose come stanno. Vede Marina, tutte le volte che si appalesa la possibilità di un governo di sinistra in questo paese (anche solo pseudo come quello del ragazzino di Firenze) le forze populiste (orchestrate da quelle conservatrici) vengono fuori. Questo paese non vuole misurarsi nel merito. Questo paese non vuole cambiare. Spera anzi che tornino i tempi d'oro Craxiani dove tutti (molti) pappavano la torta. Dove i nani, i ballerini allietavano le serate. Dove c'era lavoro per tutti e di piu e anche se facevi l'operaio, potevi lavorare qualche ora in nero e non te la passavi affatto male. Il problema è che con la crescita di altri paesi e l'aumento di competitività, hanno, nostro malgrado, iniziato a misurarci. E nonostante Grillo e i 5 stelle, che parlano di reddito di cittadinanza (che assomiglia alla terapia del dolore ad un malato terminale) dovremo reiniziare a parlare di merito, di regole da rispettare, di tasse da pagare, di doveri da compiere, di cretini (complottari) da ridicolizzare, e in generale di serietà da riacquisire.

Marina Altamura
Marina Altamura

Buongiorno Sig. Filippo Bostrenghi, dopo la Sua dichiarazione...il gioco di oggi è quello di trovare chi è felice di pagare le tasse per i parassiti.... vediamo se la la percentuale arriva ancora al...30%....(naturalmente....auspicando che Lei non ne faccia parte 😉)

Saverio Lisco
Saverio Lisco

ho precisato che non condivido alcune applicazioni legislative. e ti dico pure che sono un berlingueriano a vita cio' che dici e' solo polvere perche' il sasso iin mano c'e' l'ha chi governa e non chi sta all'opposizione tra l'altro mi va di ricordarr che di battista ( 5 stelle)ha presentato un disegno di legge sui cessazione dei vitalizi parte andato in porto con la cessazione a chi e' stato condannato.questi sono fatti e senza populismi il 70% del loro stipendio e' utilizzato sui fondi di beneficenza e quelli comunali per carenze del tipo strade in sicilia.occorre maggiore obbiettivita' e non essereb di parte a tutti i costi.per renzi vedo nero.

Sonia Bove
Sonia Bove

Si'...nn potranno mai essere peggio del PD

Frattali Gian Marco
Frattali Gian Marco

Bellissima riflessione la penso come te, però spero che gli italiani non siano così idioti da far ridurre il proprio paese in briciole. Speriamo bene...;

Frattali Gian Marco
Frattali Gian Marco

Mi auguro per il bene dell'Italia che non accadrà mai, governati da un incompetente, fanatico e presuntuoso capace solo a fare slogan e urlare come un cane, altro che fine della Grecia. Sono convinto che finirà molto ma molto peggio. Mi auguro proprio di no, amo l'Italia, abbiamo difficoltà ma lavorando sodo tutti ce possiamo fare!

Lino Gatti
Lino Gatti

quante cazzate scrive termometro politico .-.-.

Mario Martone
Mario Martone

Forse è vero cio' che hai scritto ma come alternativa cosa hai ? Continua a votare quel pirla di Matteo Renzi e la sua amichetta del cuore Boschi. Ci stanno rovinando e si continua a pensare che quelli del M5S sono persone poco preparate. Se fossero preparate sarebbero servi del PD e di FI. Cari miei nessuno lavora gratis per la nostra bella faccia. Questi almeno si sono messi in gioco e stanno mettendo a dura prova Matteo Renzi e la sua banda che, come preparazione, non sono meglio di quelli del M5S.

Pierfrancesco Catapano
Pierfrancesco Catapano

la ggggende si fa infonicchiare dal comico prestanome per mandare dei bimbiminkia a schiacciare il bottone come gli dice di fare lo staff casalercio e vanno in tv a recitare il copione che gli scrivono, se per caso il giornalista gli cambiano la domanda vanno in panico.

Pierfrancesco Catapano
Pierfrancesco Catapano

alle parlamentarie si è potuto candidare solo gente che era stata trombata ad altre elezioni, un miracolato della val d'aosta è entrato in lista con 18 voti, manco i parenti lo hanno votato... Che ci voleva uscire da gente trombata per il consiglio di quartiere? Come ci sarebbe entrata in lista gente come i cazzari nik il nero e di stefano, un magna e dormi come crimi, l'idiota lombardi... A ripensarci mi rode, se non me ne fossi andato l'anno prima magari mo ci stavo pure io invece del fascistello teppista da stadio eletto a Pescara.

Pierfrancesco Catapano
Pierfrancesco Catapano

vero Nicola, solo il governo di nani e ballerine dello psiconano ha portato in parlamento gente peggiore... di Razzi ce n'è uno, ma nel 5$ è na lotta trovarne uno con cui discutere di politica.

Pierfrancesco Catapano
Pierfrancesco Catapano

infatti casaleggio ha boicottato i referendum anticasta del 2012 per andare in culo a di pietro e rodotà e hanno votato contro il d.l. del rio per la riforma degli enti locali... a ricordarmi bene, hanno votato no insieme a berlusconi pure al d.l. letta sul conflitto di interessi, no all'aumento di capitale di bankitalia che andava contro i clienti di casalercio associati, no alla riforma rai per arrivare alle nomine del cda con la gasparri... E si, fanno proprio l'interesse del Paese...

Pierfrancesco Catapano
Pierfrancesco Catapano

gli unici grillini onesti che conosco, oltre che incensurati, sono quelli che ce ne siamo andati dal mov. Quelli che sono arrivati dopo dalle file dei leghisti e i bimbiminkia che seguono la moda su internet e quando si vota vanno al mare, meglio perderli che trovarli. Se foste onesti vi sareste liberati da un pezzo dello staff casalercio e del semplice prestanome.

Pierfrancesco Catapano
Pierfrancesco Catapano

A Livorno per esempio, gia ne hanno le palle piene; a Niscemi addirittura i consiglieri grillini hanno denunciato il sindaco e si sono autosospesi, questa si che riconosco onestà.

Pierfrancesco Catapano
Pierfrancesco Catapano

Marina, questo mov alla prova lo stiamo vedendo nei comuni che amministra: tranne Parma che si salva, ci sono arrivati apparentandosi con forza italia ai ballottaggi, immobilismo con la scusa di ripianare il bilancio, lotte intestine e soprattutto la politica di casalercio associati di mettere teste di legno dove c'è da sporcarsi, nominare assessori gente esterna al mov, così se arriva un avviso di garanzia loro sono ''onesti''... No, sono solo incensurati.

Pierfrancesco Catapano
Pierfrancesco Catapano

e no, Tsipras la sua battaglia per restare in europa la sta vincendo, è l'antitesi di casalercio che col suo antieuropeismo fa solo gli interessi dei suoi clienti, le banche di affari che hanno truffato la banca di Italia. Per questo voto altra europa.

Pierfrancesco Catapano
Pierfrancesco Catapano

tanto ridicolo da richiamare orde di grilloloidi a insultare senza mai ricevere una risposta POLITICA? Sì, lo so, ne vado orgoglioso