Separazione personale coniugi, cos'è

Separazione personale dei coniugi | Diritto di Famiglia

Separazione personale dei coniugi | Diritto di Famiglia. Il nostro ordinamento contempla la possibilità che una convivenza possa diventare difficile. Prevede, infatti, l’eventuale opportunità di ricorrere ad una separazione personale dei coniugi. Ai coniugi è lasciata un’ampia autonomia decisionale nella gestione della crisi coniugale. E questo sia dal punto di vista personale che patrimoniale. I coniugi possono convenire di sospendere la convivenza divenuta difficile o insostenibile in qualsiasi momento mediante la separazione. Questa può avvenire in diversi modi. E non sempre richiede necessariamente la presentazione di un apposito ricorso davanti al Tribunale.  Separazione personale dei coniugi: cos’è? La separazione personale dei coniugi è un istituto disciplinato dagli articoli 150 e seguenti del Codice Civile. Dal Codice di Procedura Civile. E da una serie di norme speciali. Occorre precisare che la separazione non pone fine al matrimonio. Né fa venir meno lo status giuridico di coniuge. Incide, invece, sui rapporti personali e patrimoniali tra marito e moglie. E tra genitori e figli. In particolare, incide sulle seguenti problematiche: sullo scioglimento della comunione legale dei beni. sul diritto all’assegno di mantenimento ed agli alimenti. assegnazione della casa familiare. sull’affidamento dei figli. sulla cessazione degli obblighi di fedeltà e di coabitazione. A differenza del divorzio,... View Article