•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 5 marzo, 2014

articolo scritto da:

Legge elettorale, Mauro minaccia Renzi “Promuoverò ricorso a Consulta”

mauro tensione tra scelta civica

“L’accordo che prevede l’Italicum solo alla Camera dei Deputati e in attesa di riformare il Senato è un pessimo accordo che peggiora un già pessimo accordo”. Lo ha sostenuto il senatore Mario Mauro, presidente dei Popolari Per l’Italia, intervenendo oggi a Rainews24, annunciando che qualora passasse questa soluzione sarà “fra i primi a promuovere un ricorso alla Corte Costituzionale”.

Per Mauro, è “una ipotesi di legge elettorale del tutto sconclusionata, che ferisce ancor più del Porcellum il desiderio di scegliere i rappresentanti, che non sa coniugare la governabilità e la rappresentatività. Una legge che con pochissimi voti dà tutto il potere, pensata male e frutto di un accordo extraparlamentare, che fa assomigliare l’Italia a un campo di calcio in cui si gioca a rugby con le regole della pallacanestro. Siamo fortemente contrari. Una legge che in itinere si può migliorare: Camera e Senato confermino la volontà di essere Parlamento”. “In ogni caso – conclude – questa legge deve assolvere indicazioni frutto sentenza Corte Costituzionale. Se passa questo accordo senza modifiche sarò fra i primi a promuovere un ricorso alla Corte Costituzionale”.




Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Tresette con Di Maio

articolo scritto da: