Obbligo vaccinale: Green pass per tutti i lavoratori. Il Decreto in arrivo

Pubblicato il 8 Settembre 2021 alle 09:59 Autore: Guglielmo Sano
Obbligo vaccinale: Green pass per tutti i lavoratori. Il Decreto in arrivo

Obbligo vaccinale: Green pass per tutti i lavoratori. Il Decreto in arrivo

Obbligo vaccinale: secondo le ultime indiscrezioni riportate dalla stampa nazionale, in arrivo tra questa e la prossima settimana il decreto che imporrà il Green pass a tutti i lavoratori, dipendenti pubblici e privati senza eccezioni.

Obbligo vaccinale: Green pass per tutti i lavoratori

Obbligo vaccinale: in arrivo il decreto che imporrà il Green pass a tutti i lavoratori, dipendenti statali e privati senza eccezioni. Il testo definitivo potrebbe essere licenziato già domani, giovedì 9 settembre 2021, tuttavia, il dibattito interno alla maggioranza potrebbe far slittare l’appuntamento ad inizio settimana prossima (in ogni caso le nuove regole entreranno in vigore a ottobre, non prima).

Sembra ormai tramontata l’ipotesi di prevedere due fasi per la nuova estensione all’impiego del certificato: la prima riguardante i dipendenti pubblici la seconda i privati. Infatti, al momento tutto lascia pensare al lancio di un unico provvedimento, forse composto da un solo articolo: a pressare in questo senso, a quanto pare, il Presidente del Consiglio Draghi in persona. Lo scopo del cambio di rotta è presto spiegato: evitare disparità, quindi, ricorsi e, allo stesso tempo, spingere la campagna vaccinale.

Altri provvedimenti in arrivo

Obbligo vaccinale: dunque, con quello che è stato ribattezzato Decreto Green pass, il certificato di completamento del ciclo vaccinale, guarigione dal Covid, tampone negativo dovrebbe diventare fondamentale per tutti i lavoratori. A questo punto, servirà un altro decreto per introdurre tutta una serie di provvedimenti annunciati nelle scorse settimane dall’esecutivo.

Innanzitutto, la proroga dello stato di emergenza fino al 31 dicembre 2021. In secondo luogo, dovranno essere fissate una volta per tutte le nuove regole sul cambio dei colori (che danno maggior peso alle percentuali di occupazione dei reparti ordinari e di terapia intensiva). Inoltre, sarà messa nero su bianco la proroga di 3 mesi alla validità Green pass, quindi, la validità del test rapido salivare per il rilascio del certificato e il prezzo “calmierato” per i tamponi acquistati in farmacia. Anche l’indennità di malattia estesa ai periodi di quarantena dovrebbe trovare spazio tra le prossime iniziative dell’esecutivo.

Segui Termometro Politico su Google News

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →