•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 17 marzo, 2013

articolo scritto da:

Grillo attacca il Pd: “Boldrini e Grasso foglie di fico. Pd impresentabile”

Beppe Grillo non deve aver preso bene il “tradimento” di alcuni dei suoi senatori che hanno voltato le spalle al diktat imposto dal Movimento e votato per Grasso al Senato. E così, sempre dal suo blog, il leader dei Cinque Stelle, che si autodefinisce “portavoce”, sferra un duro attacco a Bersani e al Pd: “Il pdmenoelle ha giocato l’unica carta che gli è rimasta, quella della “foglia di fico“. Franceschini e la Finocchiaro erano indigeribili per chiunque, anche per gli iscritti. Boldrini e Grasso continuano così la linea già tracciata da Doria e Ambrosoli. E’ fantastico! I parlamentari del pdmenoelle non riescono a esprimere un loro candidato. Non si fidano di sé stessi, soprattutto di sé stessi. Sanno di essere impresentabili e quindi devono presentare sempre qualcun altro. Per loro ci vuole un po’ di conservatorismo compassionevole”.

dalema presidente repubblica

[ad]Per Grillo Pdl e Pd sarebbero già d’accordo per votare al Quirinale, Massimo D’Alema. “Non è ufficiale e nemmeno ufficioso, ma è molto plausibile. Non ci credete? Non ci credevo neppure io. Super Maxipoteri a D’Alema?”. Per il leader dei Cinque Stelle “La candidatura di D’Alema sarebbe irricevibile dall’opinione pubblica” poiché il Paese: “non reggerebbe a sette anni di inciucio”. Grillo è inoltre sicuro di una cosa: “Questa sarà una legislatura breve”.

Election box

Election box

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

articolo scritto da: